In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login
SEO>

Come verificare il posizionamento di un sito

Succede spesso che in un confronto con nuovi clienti, ci viene chiesto come verificare il posizionamento di un sito e la risposta è molto semplice: si fanno ricerche con google e si vede se il sito c'è o non c'è!.

Per verificare il posizionamento di un sito basta controllare che il sito sia nelle prime posizioni di google, rispetto alle query programmate.

Ok, sembra banale ma quando si fa un progetto seo, il primo consiglio che ci sentiamo di dare è quello di non fidarsi di nessuno. Non siamo più bravi degli altri, arriviamo solo da brutte esperienze, vissute da clienti quando il web era un tabù per tutti (ora invece sono tutti esperti) e capiamo che, spendere male ed essere presi in giro, è una situazione molto fastidiosa.

Come verificare il posizionamento di un sito

Quando amdweb cura un progetto seo, periodicamente manda al cliente link chiari sulle evoluzioni del progetto perché non serve fidarsi quando basta fare qualche controllo specifico cercando con google determinate query per vedere se il sito c'è o meno nelle prime posizioni.

Un primo aspetto da analizzare per capire come verificare il posizionamento di un sito sono le nuove pagine che periodicamente devono essere pubblicate ricordando sempre che per google, e non siamo noi a dirlo, è proprio google, un sito piccolo deve avere almeno 250 pagine.

Da dove si inizia a verificare il posizionamento di un sito?

Ci sono diversi punti di partenza, quando si parla di seo e di posizionare un sito nei motori di ricerca, e questi punti di partenza dipendono molto dal settore trattato, dalla dimestichezza che si ha con il web, dal budget a disposizione.

In genere amdweb ha due approcci di lavoro, quando si parla di prospetto seo o di progetto seo

Progetto iniziale per posizionare un sito

Il progetto iniziale permette di avere una chiara panoramica di lavoro, fare un prospetto economico nel tempo e dare chiare indicazioni su parole chiave e query di ricerca. Non è banale il lavoro da fare perché serve
- analizzare bene l'azienda e gli obiettivi
- analizzare la concorrenza
- analizzare il web e le sue aspettative
- fare un prospetto di lavoro definendo le pagine (risposte) da dare al cliente

I costi medi del progetto iniziale per posizionare un sito partono da 3/4000 euro e dipendono dal tipo di progetto e dagli obiettivi da raggiungere. Il vantaggio della progettazione iniziale seo è un costo minore nella stesura del testo, perché si crea un piano di lavoro che, come vedremo rispetto all'approccio in progress, abbassa i costi di ricerca.
Un altro aspetto da analizzare nella progettazione iniziale è legato allo spessore dell'azienda che fa il lavoro, aspetto utile a selezionare un partner (una web agency poco esperta tende a sottovalutare il passaggio o non farlo proprio).
Work in progress per posizionare un sito

Si lavora in progress per posizionare un sito quando c'è maggior consapevolezza della situazione in chi sta spendendo o, paradossalmente, quando non c'è proprio (non si capisce il valore del progetto).
Il vantaggio sono i costi, perché sono costi spalmati nel tempo quindi meno impegnativi (anche se magari alla lunga maggiori).
Se un testo seo su progetto fatto prima di iniziare ha costi medi di 80/100 euro (si impiega poco più di 2 ore di lavoro circa), perché serve meno tempo sulla ricerca, fatta appunto con il progetto, realizzare un testo seo con approccio in progress, allunga notevolmente il tempo di lavoro e alza i costi della prestazione perché serve appunto maggior tempo di analisi e confronto con il mercato.
Nulla di strano se si investono 150/200 euro a pagina, perché cambia solo il modo di spendere e l'approccio strategico alla realizzazione.
work in progress per posizionare un sito significa spendere in modo diverso nel tempo semplicemente perché c'è un controllo ed un approccio a step del lavoro da fare e una potenziale consapevolezza da acquisire.

Difficile dare un consiglio sul tipo di approccio perché la qualità di lavoro è la stessa. Si predilige un lavoro in progress, di solito quando non c'è consapevolezza o c'è e si conosce il modo di procedere dell'azienda che segue la seo quindi avere costi nel tempo è un vantaggio aggiunto alle strategie dell'azienda; si predilige il progetto ed il lavoro successivo quando un cliente sa bene cosa significa fare un progetto seo e preferisce una chiara programmazione nel medio lungo termine. Attenzione che entrambe le soluzioni hanno tempistiche iniziali di qualche mese prima di avere riscontri importanti e non si dimentichi mai che un sito piccolo, per google, è un sito che ha meno di 250 pagine.

Resta importante la consapevolezza dei soggetti nella strategia perché

  • il sito deve dare informazioni (chiediamoci sempre quanto il sito che si sta realizzato è utile a chi lo legge)
  • google deve rielaborare e proporre le eccellenze, rispetto ai canoni di indicizzazione (sono canoni che valutano un insieme ampio di aspetti)
  • il cliente final che cerca risposte, interrogando google

Nel limite del possibile, meglio non fidarsi di nessuno e avere consapevolezza del progetto in ogni suo aspetto.

Non è una guida per capire come verificare il posizionamento di un sito

Non è una guida per capire come verificare il posizionamento di un sito, queste pagine non parlano di html, serp, o altri tecnicismi per verificare il posizionamento di un sito ma è una pagina che, nella massima semplicità, condivide spunti di riflessione, da ex cliente a cliente.

Sono spunti concettuali, dove viene lasciato il lavoro fisico alla web agency, ma sono spunti necessari, in generale, per far capire se e come si sta lavorando con il posizionamento di un sito.

Google è un motore di ricerca che analizza e propone siti internet come soluzione alle svariate ricerche del cliente che lo interroga. Il lavoro della web agency e dell'azienda che investe nel sito aziendale è quello di proporre pagine chiare, soluzioni, risposte senza andare troppo su tecnicismi o su interpretazioni di regole che google non ha mai dato.

Google chiede testi semplici, scritti per agevolare il cliente, testi scritti per dare risposte e niente altro.

Sono le sue logiche poi, che, analizzando un insieme X di fattore, generano una "classifica" di siti più o meno interessanti. Se un cliente nel tempo non trova beneficio dal sito proposto, google analizza le tempistiche di interazione e valuta di proporre altro.

come verificare il posizionamento di un sito?

Si deve leggere il sito da clienti, si deve capire se e quanto la pagina letta è utile al cliente, si deve analizzare quanto il sito è lento o veloce perché google analizza molto il comportamento del navigatore, per ovvie ragioni, visto che il core business di google è proprio l'utilizzatore dei servizi che offre.

I tecnicismi li lasciamo alla web agency, per capire come verificare il posizionamento di un sito da clienti o da titolari di un'azienda che investe, si guardi il sito come lo si guarda da cliente finale.

 

 

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 24/09/2017 13:41:49
L'ultimo aggiornamento: 29/09/2017 13:28:22
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

Scopri il servizio amdweb per essere on line con la tua azienda...
leggi..
30/08/2012
Come può chi non conosce l'azienda, capire cosa offre senza una comunicazione adeguata?
leggi..
14/04/2018
perché è importante la comunicazione in un sito
leggi..
07/05/2018
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology