Quanto scrivere in un sito?

Quanto scrivere in un sito, dipende da come si vuole presentare l'azienda nel web. Non c'è una regola, si scrive in base a quello che si ha da dire e al fine per cui si realizza il sito.

Un progetto che vuole far trovare l'azienda a nuovi clienti, prevede un numero importante di pagine, un sito vetrina che vuole presentare l'azienda senza troppe pretese, avrà meno pagine.

Quanto scrivere in un sito?

Ci si pone il problema di quanto scrivere in un sito perché ci sono opinioni discordati sulla stesura dei testi, ci sono web agency che raccomandano di scrivere poco perché un sito con poco testo è senza dubbio più semplice da gestire in opposizione a web agency che vedono nel sito la grande possibilità di arrivare a nuovi clienti grazie alla visibilità naturale e raccomandano di investire molto sulla comunicazione.

  • Come si vuole essere trovati?
  • Cosa deve digitare un cliente quando fa delle ricerche per trovare l'azienda?
  • Quanto è importante per l'azienda farsi trovare nel web?

Ecco qualche spunto di partenza per aiutare a capire quanto scrivere in un sito. La web agency che consiglia di essere sbrigativi non fa il bene dell'azienda; la web agency che spiega l'importanza del testo ed il meccanismo che regola la visibilità, mette l'azienda nella condizione d scegliere.

  • Google è un intermediario che sceglie i migliori siti da proporre e permette a chi non cura la comunicazione, di essere trovato a pagamento
  • Il cliente finale usa i motori di ricerca per trovare risposte
  • L'azienda deve arrivare al cliente finale
  • La web agency coordina il lavoro

Testi, velocità del sito, sicurezza nel tempo, interazione dei clienti, ecco alcuni parametri che Google analizza per indicizzare ogni sito e solo i migliori troveranno spazio nella visibilità naturale; se un sito lavora a slogan, se preferisce l'impatto grafico ad una comunicazione curata, dovrà stanziare budget importanti per farsi trovare con strategie a pagamento; se l'azienda coglie l'importanza del testo avrà materiale per scrivere in progress per mesi o anni.

Il cliente legge quello che l'azienda scrive?

Un cliente interessato legge sempre quello che scrive l'azienda, magari non tutto il sito ma cerca almeno di capire se l'azienda è la miglior risposta rispetto a quello che gli interessa e se non è soddisfatto, cerca altrove (pochi click e Google propone altre soluzioni).

Normale che se si chiede all'amico di leggere una pagina specifica di un sito risponderà sbuffando che la gente non legge perché gli si chiede di fare un qualcosa che non gli interessa fare; normale che se anche noi chiediamo pareri sui nostri testi a persone non interessate a capire quanto scrivere in un sito la loro lettura sarà disinteressata, giusto per farci un favore ma si ragioni sempre con il fine di lettura di un cliente interessato all'argomento che si tratta. Se sei arrivato a questo punto del testo, sei la conferma che un cliente interessato all'argomento, in questo caso quanto scrivere in un sito?, il cliente legge!

Non ha senso chiedersi se il cliente legga o meno i testi presenti nel sito perché per essere online con un sito, serve scrivere per presentare l'azienda e per quanto poco si voglia scrivere, si deve sempre ragionare da clienti che fanno ricerche e si aspettano soluzioni. Se il contesto di mercato permette di scrivere poco sarà l'azienda a valutare come proporsi ma noi come web agency, dopo anni di esperienza nel settore, ci sentiamo sempre di raccomandare di non sottovalutare la comunicazione perché si dimostra nel medio lungo termine, un grande investimento.

Cosa faremmo, noi, davanti ad un sito che non scrive più di tanto e si presenta a slogan?

Uno dei vantaggi del testo scritto è quello di mettere il cliente finale nella condizione ideale di scegliere, senza avere condizionamenti; leggere e rileggere permette di capire quello che fa l'azienda e questo aspetto deve far riflettere sull'importanza del testo in un sito aziendale.

Ultimo Aggiornamento:04/05/2022 10:55:35
Condividi nelle tue pagine Social

Scopri quanto è facile lavorare con yost.technology
1

Scelta del servizio
vetrina, e-commerce, blog
 
2

Scelta delle funzionalità
o sviluppo personalizzato
 
3

Operatività, strategie,
grafica e contenuti
 
4

Assistenza tecnica
sempre nel servizio
 
La piattaforma è attiva in 24/48 ore dall'attivazione/trasferimento del dominio

I nostri servizi

  • yost.technology è la nostra piattaforma tecnica, il servizio che proponiamo per fare siti aziendali, blog o siti e-commerce (Non è una piattaforma Open source)
  • lanewsletter.net è il servizio che proponiamo per creare newsletter aziendali
  • smtp dedicato il server per inviare newsletter

  • Servizio hosting solo per chi usa la nostra piattaforma e servizio mail server anche per clienti esterni alla piattaforma

Il nostro punto di partenza, il servizio Lite

Start up tecnico online in 48 ore

Ecco qualche esempio di struttura da 590 euro che con amdweb può essere operativa in 24/48 ore dall'attivazione del dominio (con materale fornito)

In evidenza

Inviare newsletter è una strategia di marketing avanzata che necessita di server dedicati e strumenti di invio...
leggi..
Nessun aggiornamento da fare, tutto è parte del servizio
leggi..
Lavorare nel sito un po' alla volta... concetto non facile da capire ma fondamentale per il successo.
leggi..
Quando si parla di su misura, sicuro sia tutto chiaro?
leggi..
perché molte aziende non usano la newsletter?
leggi..

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere offerte esclusive
Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy *
(*obbligatorio)
(riceverai una mail di conferma con un link da cliccare, se la mail non arriva, controlla nello spam)

yost.technology | 04451716445