In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login

Quanto è difficile scrivere nel web?

La richiesta è sempre più gettonata perché scrivere nel web è difficile e non si riesce a capire quanto questo possa influenzare i costi del progetto. Non da meno tutta una parte strategica del fare un sito dipende dai testi, per cui è fondamentale capire quanto è difficile scrivere nel web per affrontare nel modo corretto tematiche come SEO, SEM che sempre più devono essere magistralmente integrate nel sito per dargli visibilità. Una premessa è però doverosa, anche per non far perdere tempo, non stiamo facendo una pagina per un comodo fai da te sullo scrivere on line, non stiamo pubblicando i 10 segeti dello scrivere in un sito, ma solo alcune considerazioni che devono far riflettere chi commissiona il lavoro di un sito web, magari ad un amico o al figlio del dipendente, per risparmiare e per sperare in un cambiamento. Quando è difficile scrivere nel web? Molto, scrivere nel web è molto difficile, soprattutto se l'intento è di posizionare il testo nei motori di ricerca, sfumatura chiamata SEO.

Testi web e posizionamento

La parte difficile dello scrivere in un sito è legata all'importanza che ha la parte scritta, aspetto non così chiaro: perché quando si scrive nel web,

  • si parla ai visitatori, amici, a chi non ci conosce, curiosi , clienti nuovi o fidelizzati
  • si parla ai motori di ricerca, SEO, quindi posizionamento e costi o risparmi in potenziale PPC

si promuove un prodotto in un ambiente che non è "face to face", ma virtuale, il cliente non può far domande, e non sempre ha voglia di scrivere una mail visto che comunque trova risposte altrove, per cui quando non si ha la dovuta competenza nello scrivere in un sito, si rischia di tralasciare aspetti importanti, e si rischia di dare per scontato troppo facilmente. Un grossolano errore è pretendere dal cliente i testi, o il cliente che pretende di fornirli per risparmiare, o l'agenzia che lascia al cliente questa incombenza, perché è ovvio che non può farli in modo completo e soprattutto corretti per il web, anche se fa il giornalista di professione (caso estremo, e comunque non possono essere tutti giornalisti, no?). Scrivere nel web è difficile e anche questo aspetto diventa comodo, perché si tende a non spiegare la cosa al cliente, proprio per evitare di perdere il lavoro alzando i costi e per evitare una responsabilità importante, limitando il tutto al semplice inserimento di quanto fornito. Non ci sono molte web agency dotate di copy writer esperti seo, per cui si tende  a tralasciare la cosa quando, invece, i testi sono un aspetto fondamentale e devono essere chiariti in fase di preventivo con una voce a parte e con costi a parte chiari.

quanto è difficile scrivere nel web?

Ma un sito senza visite, come può aiutare l'azienda?

Si entra nella parte strategica, perché un sito che non cura i contenuti, non ha sbocchi, non può avere accessi, per lo meno nuove visite, ma non vogliamo fare un sito per i già clienti, vero?, che senso avrebbe? per cui il grosso rischio è di vedere una potenziale risorsa sprecata inutilmente, solo per non aver approfondito prima i principali step che servono ad un sito per avere successo. Un sito senza visite non aiuta l'azienda, anzi contribuisce ad affossarla, perché ha comunque dei costi e non porta a niente. Si pensa alla grafica, si pensa al logo, si pensa ai colori, ma sono tutte catatteristiche che non portano clienti nuovi, né visibilità.

In parallelo dobbiamo fare un'altra considerazione: chi vede un sito non curato, cosa pensa? Che idea si fa di noi e del nostro lavoro?

Scrivere nel web è delicato e molto difficile, perché un testo porta un messaggio, deve concretizzare la nostra immagine, deve informare, parlare ai motori di ricerca. Scrivere nel web è difficile perché non si tratta solo di scrivere in italiano, ma pensare anche al contesto di lettura, che a volte è veloce, è una ricerca fulminea di un cliente che ha poco tempo e vuole farsi un'idea con il "colpo d'occhio". Il contesto web è molto strano, perché può essere un attimo in ufficio, può essere un pad prima di un appuntamento, può essere una lettura per un buco causato da un appuntmaento saltato. Non c'è un contesto chiaro, con un filone logico, e non possiamo pensare che chi legge abbia il nostro backgroud di conoscenza o sia disposto a leggere tutto quello che pubblichiamo nel sito, anzi, a volte la singola pagina diventa l'unico appiglio per entrare nella nostra azienda, quindi se non curata a dovere rischia di esere un biglietto da visita davvero dannoso.

Il difficile dello scrivere nel web, è il dar troppo per scontato

Uno degli aspetti più difficili dello scrivere on line, o nel web, o in un sito internert è il dar per scontato. Capiamo subito lo spessore di chi scrive dalla minuziosità con cui cura il dettaglio e spiega i particolari. Notiamo subito se chi scrive, sa scrivere nel web perché usa sempre il soggetto, spiega i passaggi e non da proprio niente per scontato. Chi scrive professionalmente nel web parla e spiega ogni cosa e lo fa con semplicità e con una certa tecnica. Chi sa scrivere nel web è piacevole e, nello stesso tempo, tecnico, quel tecnico comprensibile, non il tecnico fatto di paroloni per tentare di fare solo bella figura, che di solito porta ad un risultato opposto.

Perché è difficile scrivere nel web? Perché serve essere semplici!

Ecco un altro aspetto da analizzare, la semplicità nell'esposizione dei testi scritti per il web, che deve intrattenere l'esperto del settore e catturare l'attenzione anche di chi non sa e vorrebbe conoscere. Tecnica e semplicità a servizio di un testo per il web che parli ai clienti esperti, ai neofiti, a google e ai già clienti. Questo lavoro se fatto da chi sa scrivere nel web è ottimale perché chi sa scrivere e non conosce l'argomento, confrontandosi con i titolari o con dei tecnici, rielabora i concetti e li pone in modo ottimale. Non  c'è niente di ovvio, non c'è niente di scontato, perché chi sa scrivere ne web si pone subito con l'interesse di voler apprendere, ma con la consapevolezza di non saperne niente per cui scrive in modo ponderato, leggendo e rileggendo, cercando di capire se quanto scrive è chiaro e contorto.

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 28/05/2013 10:19:52
L'ultimo aggiornamento: 19/10/2015 16:18:33
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

Prova il servizio lanewslette, fino a 200 invii al giorno da 159 euro all'anno...
leggi..
09/08/2012
Scopri il servizio amdweb per essere on line con la tua azienda...
leggi..
30/08/2012
Come può chi non conosce l'azienda, capire cosa offre senza una comunicazione adeguata?
leggi..
14/04/2018
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology