In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login

Cosa significa WORK IN PROGRESS in un sito?

Costruire un sito work in progress, significa fare quello che serve, quando serve partendo proprio dal presupposto di avere nel sito uno strumento di lavoro.

Chi ha un'azienda sa bene quanto gli investimenti siano importanti e chi ha costruito negli anni un'attività sa quanto è stato complicato integrare macchinari o nuove tecnologie (costi e ammortamenti devono essere ponderati quasi al centesimo).

Il web dovrebbe essere un "ramo aziendale" (molto importante viste le prospettive) ma la sua realizzazione è tendenzialmente banalizzata tanto che se si fanno alcune ricerche e si richiedono quotazioni, si vede come per un progetto si possono avere preventivi molto molto lontani negli importi.

Perché non si sente parlare tanto di work in progress quando si fa un sito?

Tante web agency non sviluppano tecnicamente le parti tecniche che propongono quindi tanto vale farsi pagare tutto subito, poi se il cliente non usa qualcosa, non importa. Il web non sempre è visto come strumento di lavoro e spesso un sito è il premio per un acquisto o per un servizio offerto (davvero?)

Un'azienda che si vuole proporre con un sito tipo amazon, trova soluzioni con magento (soluzione per fare siti apparentemente gratuita) a meno di 1000 euro e questo la dice lunga sulla spregiudicatezza o incoscienza con cui ci si avvicina al web (un sito come amazon a meno di 1000 euro? si avete letto bene... è possibile emularlo con meno di 1000 euro! ovviamente a detta di chi lo propone).

amdweb non sposa certe idee al ribasso o che illudono solo chi investe né, tanto meno, le ritiene valide per essere on line con un sito professionale ma resta un fatto, si trovano e sono richieste e diventa interessante capire cosa spinge un cliente a fare un investimento palesemente inutile.

Lavorare work in progress è una strategia perché da una parte agevola chi spende, si ha tempo di testare la web agency, si ha tempo per capire il web e tutti gli ingredienti che servono per realizzare un sito di successo, dall'altra permette una realizzazione consapevole e studiata nel singolo dettaglio.

amdweb parla non a caso di progetto, scelta tecnica, contenuti e post messa in rete partendo dal presupposto, poi, che ogni voce deve essere analizzata caso per caso.

Perché amdweb propone il work in progress?

amdweb propone il work in progress perché dopo anni di esperienze con le varie soluzioni gratuite ci si è resi conto che un'azienda deve trovare nel sito uno strumento di lavoro che

  • permetta di guadagnare
  • permetta di essere personalizzato nel tempo
  • permetta di essere l'immagine aziendale nel web

Non si è contro le soluzioni gratuite, sia chiaro, ma si è contro ad una banalizzazione del sistema che porta le aziende a sottovalutare il web e credere che sia facile e costi poco. Se veramente un'azienda pensa di emulare amazon con poche migliaia di euro significa che non ha chiaro cosa serve per fare un sito!

  • Sicurezza
  • Performance
  • Strategie

amdweb propone come soluzione tecnica yost.technology, un progetto nato per essere un punto di partenza personalizzabile nel tempo. Le soluzioni proposte sono 3 e ognuna ha una serie di opzioni pronte o personalizzabili nel tempo

Soluzione per fare
siti vetrina
Soluzione per fare
siti con blog
Soluzione per fare
siti Ecommerce

Nulla di strano, nulla di apparentemente diverso dalle varie soluzioni on lina a parte il fatto che

  • con yost.technology si ha un punto di partenza
  • è possibile sviluppare ogni tipo di personalizzazione
  • è un servizio assistito
  • ci sono referenti tecnici in caso di bisogno (fisicamente contattabili su appuntamento)
  • non si sono altre aziende che mettono mano al sistema
  • controllo sulla sicurezza
  • gestione dati accessi interna al server, ottimo confronto con analytics di google
  • nessun vincolo commerciale (se non piace, amici come prima!)
  • costi chiari nel tempo (aspetto che merita molta attenzione, soprattutto quando si parla di aggiornamenti o assistenza tecnica del sito)

Cosa significa nel dettaglio punto di partenza per realizzare siti?

Punto di partenza significa che un cliente, nelle 3 varianti del sito, ha un'amministrazione autonoma per gestire il tutto e ha uno start up che permette di lavorare da subito in base ai servizi acquistati: vediamo alcuni dettagli

Sito vetrina
Il sito vetrina permette di gestire "N" pagine, divise per differenti categorie. Dall'amministrazione si crea una nuova pagina con estrema semplicità (ecco l'esempio in foto 1 mentre scriviamo).
Ogni pagina può essere in evidenza nella home page per un tempo definito. Si possono gestire post ed eventi a scadenza (i post sono anteprime che si collocano in diverse posizioni del sito, con immagine e un link alla pagina).
Blog
L'opzione blog permette le stesse funzionalità del sito vetrina solo che si aggiunge una gestione utente avanzata per poter commentare le pagine del sito. Un utente che vuole interagire, quindi, previa registrazione al sistema, può commentare.
Sito vetrina, quindi, e gestione del blog.
Sito e-commerce
L'opzione e-commerce permette di vendere on line con vari sistemi di spedizione e di incasso. Gestione post a scadenza.
Gestione sconti per quantità o periodo.
Gestione magazzino.
Gestione Varianti e Kit (opzione avanzata molto intrigante che permette un marketing personalizzato).

Con il servizio amdweb non viene attivata ogni opzione, ma viene fatta una precisa analisi per capire e consigliare al cliente quello che realmente serve in primis per contenere i costi e, non da meno, per dare un servizio performante, veloce e su misura. Il sito deve diventare l'immagine aziendale nel web, quindi deve essere un qualcosa che identifica l'azienda, la sua storia, la sua serietà e la sua competenza. Ecco perché si parla di punto di partenza, ecco perché non si propongono pacchetti completi senza capire bene cosa realmente serva a chi si propone on line.

Gli aspetti grafici, per fare un altro esempio, prevedono degli start up compresi nel prezzo per iniziare ed un lavoro personalizzato nel tempo. Il concetto di work in progress non deve essere inteso nella realizzazione di un sito come una soluzione per spendere a rate o spendere meno ma come una strategia di web marketing che permette di realizzare un sito, farlo conoscere e farlo su misura nel tempo.

Cosa cambia economicamente realizzare un sito work in progress?

Realizzare un sito work in progress significa realizzare un sito passo passo e fare quello che serve, quando serve. work in progress non significa spendere meno, ma spendere meglio!

Se analizziamo il concetto di ottimizzazione seo di un lavoro nel web, per fare un esempio, partendo dal presupposto di fare un reale lavoro seo, quindi un "gioco di domanda/risposta" ci si rende conto che i tempi sono lunghi e la risposta dei motori di ricerca non è così immediata quindi lavorare mensilmente sul progetto permette di analizzare i dati e di lavorare dove realmente serve. L'opzione analisi dati interna permette proprio di analizzare concretamente le pagine più viste, le tempistiche di lettura, di accesso, rimbalzi, eventuali carrelli in sospeso proprio per fare un work in progress mirato e concreto.

Ogni pagina deve essere una risposta, ogni pagina deve essere una query di ricerca ottimizzata e scritta per raggiungere specifici obiettivi.

Ci si deve staccare dal canonico costo di realizzazione e si deve capire che il sito è sempre in essere quindi non è possibile spendere qualche migliaio di euro e aspettare clienti. Un sito è come un negozio fisico, dove le pulizie, il riassortimento e l'angono occasioni sono all'ordine del giorno.

Un sito deve comunicare, deve far capire chi è l'azienda, cosa propone e deve dare ottime ragioni per finalizzare l'acquisto o il contatto.

Nei costi del lavoro in progress cambia la consapevolezza, non l'importo anche se con le proposte amdweb non si parla di costo totale del sito ma di costo in essere quindi cambia il metodo e la tempistica di pagamento che diventa mensile e non a gettone (anche in questo caso ci sono molti aspetti favorevoli in quanto si evita la spesa iniziale e si dilaziona in base al tipo di lavoro che viene fatto).

Un sito non deve costare poco, un sito deve rendere.

Normale, tornando al concetto di costo, che un sito alla lunga costi parecchio ma il concetto di work in progress serve proprio per razionalizzare l'investimento e per contestualizzarlo con metodo. Se ci si ferma un secondo a riflettere avere consapevolezza dei costi non è facile e fare un'adeguato prospetto economico è davvero difficile perché sono tantissime le variabili che intervengono nei costi aziendali.

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 24/07/2017 16:33:05
L'ultimo aggiornamento: 25/07/2017 07:37:00
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

Scopri il servizio amdweb per essere on line con la tua azienda...
leggi..
30/08/2012
Come può chi non conosce l'azienda, capire cosa offre senza una comunicazione adeguata?
leggi..
14/04/2018
Quante volte si arriva in un sito aziendale e non si capisce tutto quello che tratta l'azienda?...
leggi..
24/08/2018
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology