In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login

Cosa è importante in un sito?

Quando vogliamo essere presenti on line con un sito aziendale, dobbiamo aver chiaro cosa vogliamo dal sito e quali sono gli obiettivi che vogliamo raggiungere.

Cosa è importante in un sito?
Su cosa dobbiamo investire subito e su cosa possiamo dare meno priorità?

amdweb propone da sempre la filosofia del lavoro in progress, soprattutto quando ci si avvicina al web con poca esperienza. Realizzare un sito in progress significa identificare un binario chiaro di lavoro e procedere passo passo in base a tempo, soldi e aspettative. Nessun sito nasce e viene pubblicato con una tempistica stretta proprio perché sono vari gli aspetti da analizzare e curare tanto che se ci si aspetta di mettere on line un sito quando è pronto, non ci sarebbero siti on line!

Consigliamo massima chiarezza su due macro aspetti il primo tecnico strategico, il secondo economico. Per capire cosa è importante in un sito si deve avere consapevolezza su tutti gli aspetti importanti di un sito. Parleremo spesso di questo schema, perché sono questioni molto delicate che influiscono sul lavoro finale, sia da un punto di vista strategico, sia da un punto di vista economico. Consigliamo di affrontare sempre e con estrema consapevolezza, almeno concettuale, ogni passaggio (se ci sono dubbi amdweb ha un'assistenza clienti sempre a disposizione) perché la forza di un sito è l'insieme e non il singolo ingrediente. Capire come si realizza un sito permette di mettere on line un progetto serio, curato e spendere il giusto. Non capire come si realizza un sito può significare perdita di tempo e poco controllo sulle spese.

Aspetti tecnico strategici di un sito | amdweb.it

Aspetti tecnico strategici per realizzare un sito
  • Progetto iniziale (obiettivi, aspettative, tempi)
  • Scelta tecnica (costi, opportunità nel medio lungo termine)
  • Realizzazione contenuti (Progetto comunicativo, progetto redazionale e stesura testi)
  • Post messa in rete (tutti gli aspetti che fanno lavorare un sito)
aspetti economici di un sito | amdweb.it

Aspetti economici: i costi di un sito
  • Costi tecnici (piattaforma, dominio, certificati, personalizzazioni e assistenza)
  • Costi realizzativi (progetti, foto, inserimenti)
  • Costi grafici (desktop, mobile, immagine coordinata)
  • Costi pubblicitari (come si fa trovare il sito? ppc, social, seo, mail marketing?)

Vogliamo un sito visibile?

Se vogliamo visibilità serve un forte lavoro seo e investimenti mirati, sia in termini di tempo che di soldi, per far conoscere il nostro progetto; se vogliamo vendere serve integrare seo e procedura di vendita, ottimizzando anche le descrizioni dei prodotti.

Il primo errore di chi si avvicina al web è quello di sottovalutare le possibili opportunità che si aprono con la presenza nel web e quindi di procedere senza linee guida chiare e studiate. Non serve a niente fare un sito e basta, non serve a niente scrivere quattro pagine di presentazione se non contestualizziamo bene e definiamo obiettivi e modi per raggiungerli, anzi rischiamo solo di fare l'opposto.

Il web è una risorsa per tanti studenti che si dilettano a mettere on line siti fatti con generatori di codice o siti fatti a tempo perso per mettere in pratica quello che studiano, senza però una base di comunicazione o di navigabilità. Ecco quindi un numero davvero importante di aziende che sì hanno il sito, ma non lo sfruttano minimamente perché

  • non c'è visibilità
  • non hanno visite
  • hanno un prodotto statico
  • chi ha fatto il sito adesso fa altro nella vita

Il punto centrale delle nostre considerazioni, però vuole far emergere un aspetto: parliamo di un lavoro aziendale. Facciamo queste considerazioni in ambito professionale quindi in relazione ad aziende, liberi professionisti, enti, associazioni che non possono banalizzare il loro insuccesso per non averci pensato prima. Quando si pensa ad un sito, si dovrebbe avere una visione d'insieme molto chiara

  • perché faccio un sito?
  • a cosa penso mi possa servire?
  • cosa voglio ottenere dal sito?
  • è un divertimento o voglio lavorare?

Perché dobbiamo aver chiaro cosa è importante in un sito altrimenti rischiamo di banalizzare la nostra presenza e apparire fuori luogo se non ridicoli. Ci sono troppi siti ridicoli che parlano di professionalità, esperienza, che insegnano agli altri come scegliere il meglio, ma senza il ben che minimo presupposto di coerenza. Facile dire agli altri di spendere e poi fare in casa, facile dire agli altri che la qualità paga con un sito fatto al sabato sera in poche ore. Il confronto che il visitatore fa nel web è con i migliori siti, naviga ovunque e si rende conto anche se magari non ha chiaro cosa e come di quello che funzione e di quello che invece lascia a desiderare. Non serve essere cuochi per capire se un piatto è buono o no, e non serve essere esperti di web per capire se un sito è studiato e fatto per il cliente o improvvisato perché, sembra impossibile, ma un sito studiato agevola molto la navigazione, perché  è pensato per il cliente e non ha niente di casuale.

Cosa è importante in un sito?

Perché la parte tecnica è importante in un sito?

La parte tecnica è molto importante in un sito perché, se studiata per le nostre esigenze, permette al sito di essere veloce, scattante, e questo è un aspetto molto sottovalutato. la lentezza di un sito troppe volte scoccia e fa uscire il visitatore. Parliamo di siti che sono pensanti, che per caricare una pagina fanno attendere troppo. La struttura tecnica poi è importante perché agevola la navigazione, se la struttura tecnica è pensata per il nostro progetto permette di definire ogni step e di definire bene i passaggi che vogliamo far fare al visitatore. Pensiamo ad un e-commerce, che di solito per acquistare impone una registrazione e un login successivo (nome e password): questa è una moda che ci hanno imposto i cms perché: "tanto è facile e tanto è una programmazione già fatta", ma io cliente, che compero e non voglio registrarmi come faccio? Se non voglio acquistare con continuità perché devo per forza dare i miei dati personali a chi non so bene cosa poi ci possa fare? (che poi il 70% dei siti vende i dati o li usa in modo improprio, per newsletter non autorizzate o per comunicare messaggi non voluti).

Ci sono settori che necessitano di login, ma contesti che possono fare tranquillamente a meno, solo che se il nostro sito è su piattaforma cms non possiamo scegliere e accettiamo, senza calcolare bene come vede il fatto il cliente finale.

La progettazione iniziale: il primo step che non dobbiamo saltare

Dalle nostre esperienze, il primo passaggio obbligato dell'avere un sito (attenzione parliamo di uno strumento di lavoro, un sito aziendale che deve avere un ritorno economico, quindi deve essere un investimento, non una spesa) è la progettazione iniziale del lavoro nel suo insieme. Perché la progettazione iniziale di un sito è così importante? La progettazione iniziale di un sito è così importante perché permette di capire bene cosa vogliamo fare dal sito, come lo facciamo, le tempistiche le aspettative e si iniziano a definire le strategie per farlo conoscere e per tenere sempre aggiornate le pagine. La progettazione iniziale di un sito è come il progetto di una casa, senza il quale difficilmente possiamo aspettarci logica e coerenza. Pensate ad un muratore che ha 15 anni di esperienza eppure ad ogni lavoro importante controlla e ricontrolla il progetto, eppure saprebbe farlo da solo lo stesso, ma non lo fa, controlla e ricontrolla il progetto e fa tutto quello che c'è scritto. In primis non sa a cosa serve quello che costruisce, poi, non da meno, sa bene che lavorando senza progetto sarebbe facilissimo sbagliare. Ecco perché crediamo che i primi 500/1000 euro (poi dipende dal tipo di lavoro, perché un progetto arriva a costare anche 20 mila euro) di un sito dovrebbero essere spesi per la progettazione iniziale, per fare una chiara visione d'insieme, e non lasciare molto spazio al caso.

I testi sono uno step molto importante di un sito

Un altro aspetto molto importante di un sito sono i contenuti. Quando ci chiediamo cosa è importante di un sito, i testi devono essere inseriti nelle prime posizioni, perché con la struttura e la strategia, danno visibilità al sito stesso. Un sito senza contenuti non ha visibilità se non a pagamento, ma facciamo attenzione, perché chi entra in un sito e non trova contenuti, esce e cerca altrove, quindi prima di prendere in considerazione questa scorciatoia, cioè un alternativo ppc, facciamo un'approfondita analisi dei pro e dei contro: piccola sfaccettatura del progetto. Quando parliamo di testi parliamo di scrivere nel web, parliamo di SEO, parliamo di ottimizzare il sito per dargli visibilità, parliamo di farci trovare e di comunicare. Non è banale. Non è parlare a quattr'occhi, non è parlare di persona, né scrivere per un giornale o un volantino. Scrivere nel web non è tutto questo e chi pensa di banalizzare questo passaggio facendo da solo, fa un grave errore; stesso dicasi di chi ci chiede di fare questo. Se un'agenzia web ci chiede i testi e ci garantisce un posizionamento naturale del sito, ci prende in giro, perché non è possibile fare da soli.

I complementi, importanti ma come conseguenza

Per complementi parliamo di grafica, loghi, scritte, che devono esserci, sono importanti, ma sono una conseguenza dei passaggi precedenti. Alla grafica ci arriviamo dal progetto, perché se segue le linee guida dell'insieme può essere protagonista o può essere una spalla, idem per il logo, che potrebbe anche mancare dal sito. Le strategie, anch'esse fonte di movimento devono essere integrate all'idea di fondo, quindi essere un tutt'uno con il progetto, l'azienda e le aspettative.

 

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 01/06/2013 08:57:06
L'ultimo aggiornamento: 19/07/2018 12:43:22
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

Ottimizzazione siti aziendale per rendere il sito uno strumento di lavoro...
leggi..
28/09/2018
Perché il servizio amdweb con yost.technology è così innovativo?
leggi..
16/10/2018
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology