In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login

Fare un sito internet di annunci

Sembra la moda del momento, sembra l'idea che molti hanno ultimamente, fare un sito internet di annunci per "far inserire da chiunque annunci e guadagnare almeno uno stipendio giusto per partire, poi, se faremo soldi, assumeremo qualcuno".
Quello che forse scappa sono i costi e le logiche, alle spalle del progetto, specialmente in quello preso come riferimento: subito.it. Ci viene chiesto spesso, ultimamente

  • vorrei un sito come subito.it, quanto costa?
  • vorrei un sito come ebay, quanto costa?
  • vorrei un sito come amazon, quanto costa?

Ma sempre scopriamo che non c'è né consapevolezza strategica, né consapevolezza economica per il da farsi.

Quanto costa un sito di annunci tipo subito.it?

Un sito di annunci tipo subito.it ha un costo importante, si parla infatti di almeno 50/60mila euro di start up senza tanto guardare i dettagli senza contare che si deve pensare a pubblicità parallela (subito è visibile periodicamente anche in tv nazionale) e iniziative per farlo conoscere, come carta stampata o social network; non da meno si deve pensare che, un sito di annunci come subito, ebay o amazon, ha una certa storicità strategica, aspetto di non poco conto.

Se si pensa di fare un sito di annunci, non si deve scordare che il primo concorrente è proprio il sito che si pensa di "copiare", quindi realtà già affermate con disponibilità economiche molto importanti!

Abbiamo fondi e risorse umane per fare meglio di subito.it?

Parliamone, ma se si cerca di fare un sito come subito o ebay, per sperare che la vita cambi, meglio iniziare ad apprezzare quello che si ha e iniziare a vederlo da altri punti di vista, perché un progetto di questi livelli, non può essere un tentativo fatto di speranze (come appena detto si parla di un investimento che supera i 100 mila euro).

Appurata la complessità del lavoro per fare un sito tipo subito.it o tipo ebay, andiamo a vedere come mai ci sono costi tecnici molto importanti e come mai non si può pensare di iniziare senza grossi investimenti. Il progetto tipo subito.it necessita i un lavoro di progettazione molto importante perché si deve prevedere

  • un lavoro amministrativo per chi gestisce il sito
  • uno spazio amministrativo per il cliente che si iscrive
  • un lavoro per quanto si vede on line
  • una gestione approfondita degli spazi pubblicitari
  • una coordinazione generale che permetta al sito di essere veloce e facile da usare

Cosa dovrebbe fare un sito tipo subito o ebay

Un sito tipo subito o ebay deve avere uno spazio per le descrizioni, uno spazio foto, uno spazio prezzo, uno spazio contatto, e tutto deve essere semplice, proprio come  lo è in subito.it o ebay.

L'annuncio deve essere vagliato da uno staff, altrimenti ci si trova con dvd copiati e con vendita di accessori poco legali, e questo ricadrà sempre sulla responsabilità dello staff, perché anche se legalmente ci sarà la massima tutela, con accordi e varie accettazioni, un utilizzo improprio del mezzo lo infangherà prima di nascere.

Lo staff che gestisce il tutto deve monitorare il sistema e deve poter vedere ogni profilo, controllarlo e deve poter intervenire. Se pensiamo di automatizzare il controllo con filtri su parole inserite o altro, i costi lievitano e di molto (serve comunque una dose di manualità, quindi costi di personale).

Altro step non poco delicato, è il prodotto finale, che deve andare al pubblico, deve essere curato in ogni aspetto e, soprattutto, essere chiaro.

Tre macro aspetti da non sottovalutare che implicano mesi di lavoro e di testing, perché sarebbe follia mettersi on line con sistemi open source o con lavori da 9 euro al mese, come certi clienti ci hanno prospettato.


Chiarezza come sinonimo di cura maniacale del progetto

Sembra banale ma il cliente che si iscrive al sito per pubblicare annunci, deve avere tutto chiaro in pochi passaggi perché è difficile pretendere che capisca "al volo", da un nome del profilo, che servizi diversi offre il sistema.

Non si faccia l'errore tipico delle concessionarie che quando danno un prezzo di un'auto iniziano a dare prezzi diversi per ogni singolo modello di auto, dando per scontato che un cliente capisca cosa li differenzia; se il venditore di auto parla di auto ogni giorno e si informa su ogni dettaglio, il cliente che si avvicina, lo fa per capirci di più ed il livello di conoscenza di partenza è molto diverso; non si troverà mai un punto di incontro se nessuno si pone il problema di spiegare cosa significa un modello piuttosto che un altro, easy, piuttosto che platinum, giusto per fare un esempio.

Chi entra nel sito, forse più corretto parlare di portale, deve vedere schematizzato, nel posto giusto l'offerta che proposta e deve capire, dopo poco, cosa differenzia un'offerta da un'altra. Il sottovalutare la chiarezza della proposta, il non vedere la proposta con l'occhio del cliente si traduce in contatti e mail che chiedono spiegazioni.

La noncuranza del dettaglio si trasforma in tempo e risorse perse per spiegare quanto si è dato per scontato o si è sottovalutato. Più è importante il progetto che si sta costruendo più è importante il particolare, il piccolo dettaglio e più sono grandi le ambizioni, più scrupolosi si deve essere nel parlare al potenziale cliente, del resto se ci si pensa un attimo perché il cliente dovrebbe scegliere un'alternativa al già affermato subito.it?

Di solito chi si avvicina a questi portali per emularli o per cercare nuove strade lavorative vede un sistema curato e studiato ma non è consapevole dei costi che servono per arrivare al risultato e di quanto tempo serva per arrivare ad avere un prodotto semplice e fluido. Anzi, si parte dal presupposto che si sta pensando di investire 8/10 mila euro in tempi di crisi e si pensa siano già tanti, quando in realtà non bastano nemmeno per la prima parte del progetto cartaceo o per i primi studi grafici, senza diementicare, poi, chi spera di partire con 500 euro.

Cosa propone amdweb per fare un sito di annunci?

amdweb grazie al servizio proposto con yost.technology propone start up tecnici per fare siti di annunci a partire da 12000 euro + iva con grafica di base, anche se si consiglia di valutare una grafica personalizzata, soprattutto se l'idea è fare business. La proposta parte da

  • registrazione utente
  • abilitazione inserimento annunci "N" (da valutare l'opzione maschera di inserimento per settori noti come ad esempio le auto, dove conviene appunto aiutare il cliente a mettere ogni dato preimpostando l'inserimento)
  • messa in rete automatica
  • ricerca interna al sito opzione base annuncio, visualizzazione e start up sito vetrina con amministrazione
  • gestione amministrativa
  • predisposizione pagamento annunci

Non è compreso nel servizio la consulenza grafica, ogni tipo di accordo o gestione particolare di cookie, servizi newsletter.

Inutile sottolineare che sono costi tecnici di partenza e devono sempre essere contestualizzati su un progetto di lavoro più ampio e lungimirante. Non si faccia confusione e non ci si illuda di spendere poco.

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 26/10/2013 12:12:09
L'ultimo aggiornamento: 02/07/2018 08:37:51
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

Ottimizzazione siti aziendale per rendere il sito uno strumento di lavoro...
leggi..
28/09/2018
Perché il servizio amdweb con yost.technology è così innovativo?
leggi..
16/10/2018
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology