In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login

Posso iniziare spendendo poco? 

C'è sempre un sorriso davanti a queste domande perché non è mai chiaro cosa vuol dire per un cliente spendere poco...

Non è facile dare un'idea di costo senza sapere cosa un cliente vuole soprattutto perché, spesso, il cliente stesso non ha chiaro cosa realmente può ottenere con un sito web. Abbiamo cercato di dare molti spunti sul costo dei siti, proponiamo qui un link alla categoria dei costi siti web dove con esempi cerchiamo di far capire quanto spendere bene significa risparmiare o guadagnare.

Avere un sito web spendendo poco

amdweb opera nel settore del web da qualche anno e questa esperienza nel campo, con siti di vario spessore, permette allo staff di avere una certa criticità e una certa visione d'insieme.

Spendere poco per fare un sito deve essere un concetto contestualizzato e visto sempre associato ai fini aziendali. Un sito fine a se stesso può costare molto poco, un sito aziendale che vuole vendere e farsi trovare ha costi impegnativi, che possono essere associati al concetto di spendere poco se li vediamo nel contesto spesa/resa.

Facendo degli esempi concreti possiamo iniziare a fare un sito e-commerce con 500/600 euro all'anno per farlo crescere pian piano e per lavorare sulla sua ottimizzazione nel tempo; possiamo fare delle semplici pagine in html con molto meno.

La cosa importante, quando pensiamo di spendere poco con un sito, è quella di aver chiaro cosa ci aspetta e aver chiaro come abbiamo speso; se la cosa ci soddisfa siamo nella giusta direzione.

un sito web può costare davvero poco, ma dobbiamo aver chiaro cosa vogliamo fare con il sito e non stupirci poi se i risultati sono impercettibili

Valutiamo un sito web con il work in progress amdweb
Fare un sito professionale, spendendo poco, con il lavoro in progress amdweb è possibile. Piattaforme in licenza d'uso che partono da 1 euro al giorno, implementabili nel tempo in base alle specifiche esigenze, blog o e-commerce strutturati su misura con costi accessibili. Parliamo sempre di lavoro su misura, ma gestito e ottimizzato da professionisti che ci seguono costantemente la parte tecnica.

Il fine di questo progetto è portare l'azienda a creare un progetto professionale nel tempo, fare quindi un sito spendendo poco e centellinando ogni euro in base alle specifiche esigenze.

Il lavoro in progress è spendere bene proprio perché ci permette di iniziare senza investimenti, ci permette di crescere con il progetto e ci rende partecipi. Non sappiamo quanto spenderemo nel tempo, ma di certo ogni investimento sarà capito e cercato.

Cosa significa spendere poco per fare un sito?

L'errore comune nel cercare di spendere poco per fare un sito è legato al suo conseguente scarso utilizzo. Se dal sito non abbiamo benefici, anche se non costa nulla, rischiamo di spendere in termini di tempo senza considerare un ritorno negativo nell'immagine.

Se in un sito abbiamo una newsletter ma non possiamo gestire con una certa velocità gli invii ai nostri clienti, per fare un piccolo esempio concreto, e dobbiamo ogni volta scaricare il database, importarlo o lavorare a mano per mandare le mail, poco importa che il costo dello strumento sia esiguo perché perdiamo ogni volta delle ore per fare un invio che potrebbe essere fatto in pochi minuti (quanto costa questo fare a mano nel tempo?).

Quando pensiamo di spendere poco, dobbiamo anche considerare il nostro lavoro fisico, perché se è vero da che da una parte il nostro tempo non ha esborsi economici, è altrettanto vero che si toglie operatività all'azienda.

Se l'idea è spendere poco per fare un sito aziendale, senza considerare tempo e prospettiva, uso di risorse umane e integrazioni con il marketing aziendale, ci troveremo nel tempo a spendere sempre di più e male perché non riusciremo a trovare nella tecnologia un alleato.

Se vogliamo spendere poco per fare un sito, spendiamo in un progetto

Noi consigliamo sempre di fare una serie di considerazioni in fase progettuale perché lo spendere poco deve essere visto in prospettiva e sempre in funzione dei nostri obiettivi. Il sito internet aziendale deve essere uno strumento di lavoro e come tale deve essere al servizio dell'azienda. Un progetto iniziale, una concreta consulenza ci permette di capire bene cosa possiamo fare, a che condizioni e quale possa essere il reale beneficio per la nostra azienda. Se c'è prospettiva e conviene investire lo spendere poco è sempre in funzione della resa.

Sito web economico

C'è comunque la possibilità di avere un sito web economico, quantificando senza giri di parole anche a 200 euro, sempre avendo chiaro cosa vogliamo e che non possiamo avere grandi aspettative. Un esempio concreto di un sito particolarmente utile senza costi è l'offrire al cliente delle schede tecniche scaricabili per cui non servono contenuti e/o particolari interazioni.

Il web in questo caso serve per poter tenere aggiornati i clienti senza investire in carta stampata e spese di spedizione. È senza dubbio possibile fare buoni lavori di base senza impegni particolari

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 09/08/2012 18:44:59
L'ultimo aggiornamento: 10/04/2017 09:43:19
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

Quante volte si arriva in un sito aziendale e non si capisce tutto quello che tratta l'azienda?...
leggi..
24/08/2018
Ottimizzazione siti aziendale per rendere il sito uno strumento di lavoro...
leggi..
28/09/2018
Perché il servizio amdweb con yost.technology è così innovativo?
leggi..
16/10/2018
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology