In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login

Quanto costa un sito con Joomla, Wordpress, Drupal, Magento, Os-Commerce o Presta shop?

Parliamo di joomla, parliamo di open source e quindi includiamo wordpress, drupal, magento, presta shop, os commerce insomma una serie di soluzioni che si possono scaricare gratuitamente e configurare per il singolo cliente.

Quanto costa un sito con Joomla, Wordpress, Drupal, Magento, Os-Commerce o Presta shop?

Vogliamo fare questa pagina perché troppe volte ci troviamo davanti utenti, clienti o visitatori palesemente presi in giro da "maghi" del web che usano sistemi gratuiti per fare siti e li vendono per prodotti studiati e fatti su misura, a prezzi che oscillano da 4000 a 8000 euro.
Facciamo chiarezza su queste piattaforme perché:

quando cerchiamo di capire quanto costa un sito con joomla, wordpress, drupal, magento, os-commerce o presta shop dobbiamo fare una distinzione tra aspetto tecnico e aspetto strategico.

Detta in soldoni, quando vogliamo capire quanto costa un sito con joomla, wordpress, drupal, magento, os commerce o presta shop dobbiamo aver chiaro che

  • sotto l'aspetto tecnico non ci devono essere costi;
  • sotto l'aspetto strategico o di particolare customizzazione c'è il tempo fisico e l'esperienza di chi segue il lavoro.

Se per fare un sito con joomla, wordpress, drupal, magento, os-commerce o presta shop, senza nessun particolare lavoro di personalizzazione vi chiedono cifre importanti (5/8 mila euro), vi stanno prendendo in giro.

joomla, wordpress, oscommerce, prestashop, drupal, sono piattaforme free, open source che spesso sono usate per fare siti professionali con costi esagerati. Attenzione, sono piattaforme gratuite

Un sito con joomla, wordpress, drupal, magento, os-Commerce o presta shop, non ha costi, si istalla in piena autonomia o addirittura si trova istallato con servizi hosting tipo aruba o di altri provider specializzati in questi cms open source.

Quanto costa un sito con Joomla?

Jooma è un cms open source, gratuitamente lo possiamo scaricare on line e lo possiamo istallare con una certa facilità, anche se non abbiamo grandi esperieze web. Troviamo on lina una serie di spiegazioni ed un sito

joomla è una piattaforma open source e il suo utilizzo è senza costi

ufficiale con le varie traduzioni in italiano e un forum dedicato da cui possiamo ricavare preziose informazioni. Per la grafica di un sito in joomla troviamo molti siti specializzati che vendono, a cifre che variano da 20 euro a 200 euro, dei pacchetti pronti, che si possono istallare e personalizzare in ogni sfumatura. È possibile, anche, per fare la grafica ad un sito fatto con joomla, acquistare un sotware, artisteer (link a fondo pagina) che con 120 dollari circa ci permette di fare un numero infinito di template personalizzati.
 

Quanto costa un sito con wordpress?

Un sito in wordpress non ha costi di struttura ma solo di adattamento e di strategie

Wordpress è un cms open source, si scarica gratis on line e lo si customizza su misura in base alle specifiche esigenze. È nato per fare un blog ma la sua versatilità lo rende una buona opzione per fare siti, usata da molte web agency per la sua velocità sia di istallazione che di personalizzazione. Anche per word press, come per joomla, artisteer è un ottimo sistema per customizzare, spendendo poco, grafiche personalizzate.

Quanto costa un sito fatto con magento?

Un sito in magento non ha costi di struttura ma solo di adattamento e di strategie

Un sito fatto con magento è un sito che possiamo scaricare on line gratuitamente. Vogliamo dilungarci con questi specifici testi perché molte volte, troppe volte troviamo clienti che hanno pagato cifre spropositate solo per avere una semplice istallazione del prodotto. Nessun lavoro su testi, nessun lavoro di inserimento, nessun lavoro di posizionamento e cifre in fattura di 5000 euro. Sono soluzioni che scarichiamo gratis dal web e questo deve farci rendere conto di chi abbiamo davanti e della sua professionalità. Anche con magento si paga la professionalità di chi ci segue, ma se ci segue e se si occupa di fare una grafica studiata o un lavoro di navigabilità per rendere il sito particolarmente navigabile e chiaro.

Quanto costa un sito con con Oscommerce

oscommerce è una piattaforma open source e il suo utilizzo è senza costi

Os commerce, un carrello bello e pronto, con cui possiamo vendere on line. Gratis, lo si scarica gratis e lo si personalizza con una certa facilità attraverso delle opzioni native che lo rendono adatto anche a tablet o smart phone. Come molti cms opensoure si paga il tempo di customizzazione ed il tempo di un eventuale lavoro di testi e inserimento prodotti

 

Quanto costa un sito con drupal?

Un sito in drupal non ha costi di struttura ma solo di adattamento e di strategie

Alcuni "esperti" del settore avvicinano drupal ad un lavoro professionale, sempre scaricabile gratuitamente e sempre customizzabile in pochi passaggi. Il lavoro dal back end è di estrema semplicità (per questo si chiamano cms). Vale anche qui il discorso artisteer per la grafica. Il software, acquistabile on line, è di produzione americana, ha una ottima traduzione in italiano ed il suo utilizzo è estremamente chiaro ed intuitivo. La licenza non ha vincoli di numero per i template. Artisteer permette di fare grafiche personalizzate anche per drupal.

Quanto costa un sito con Presta shop?

presta shop è una piattaforma open source e il suo utilizzo è senza costi

Vendita con carrello, e-commerce. Presta shop si scarica gratuitamente e si personalizza con una serie di opzioni adatta alla vendita on lide di qualsiasi prodotto. In questo caso, abbiamo un costo da calcolare nel tempo che si perde per l'inserimento dei prodotti che in altre soluzioni non abbiamo.

Quanto costa il tempo di customizzazione di un cms open source?

Quello che si deve pagare, senza dubbio, è il tempo fisico di chi vi segue, ma, come ci riportano clienti, un costo come 7000 euro per un'istallazione, chiedendo al cliente di fornire testi, foto e grafica, ci sembra davvero grave e palesemente scorretto. Attenzione, non parliamo di 1500/2000 euro, parliamo di 5000/7000 euro per una banale istallazione del sistema e di qualche plugin aggiuntivo. Per essere un costo del tempo di customizzazione, dal nostro punto di vista, è un costo molto alto. Possiamo parlare di 40/50 euro ora per un lavoro di un professionista? 7000 euro diviso 40 euro/ora significa parlare di 175 ore di lavoro, senza commentare troppo perché sono costi che eguagliano un lavoro ad hoc su misura, visto che un'istallazione ed una personalizzazione della "carcassa", ci possono bastare 4/5 ore di lavoro (2 ore per capire come fare il progetto e fisicamente; 1 ora per l'istallazione, 1 ora tra grafica e settaggio ed 1 ora per il confronto con il cliente totale 5 ore).

Web agency e competenze

 

Quando ci si affida ad un'agenzia web con un progetto, si deve avere davanti del personale specializzato, esperto e consapevole dei mezzi che tratta, in grado di consigliarci il miglior applicativo per il web che il mercato propone, sia esso gratuito o fatto su misura. Per fare questo tipo di consulenza e per fare questo tipo di confronto, serve avere esperienza e serve conoscere il mercato nei singoli prodotti. Una web agency preparata e competente riesce a valutare un progetto e riesce a fare un non-facile lavoro di prospettiva cercando di cogliere potenziali difficoltà e gup per ogni potenziale soluzione.

Se una web agency non sa fare questi confronti, dobbiamo essere consapevoli che non ci sta dando il miglior consiglio, ma il consiglio più comodo secondo il suo interesse.

Un consulente si paga per il lungo percorso di esperienze che si è fatto e questo, piuttosto, è un costo giusto da pagare. Non ce ne voglia chi fa questo mestiere con questi sistemi, ma troppe volte, abbiamo richieste di aiuto per siti fatti in fretta e furia e pagati a peso d'oro. Detto questo, anche chi vuole un sito, deve informarsi, deve essere consapevole delle scelte, deve capire che un sito non è un gioco e deve aver chiari, bene, i costi di una web agency che lavora su misura o che lavora con piattaforme free.

joomla, wordpress, drupal, magento, os-commerce o presta shop sono piattaforme senza costi, non costano, si scaricano gratis dai songoli siti degli sviluppatori e sono ricchi di forum che possono guidare il cliente passo passo ad una istallazione autonoma e completa. Non si può pagare per questa operazione migliaia di euro, perché la spesa entra in gioco nella fase successiva, di sviluppo, stesura testi, visione d'insieme o inserimento di prodotti se si parla di vendere on line.

 


Quando si decide di fare un sito, purtroppo, sono davvero tanti i parametri con cui ci si deve confrontare, specialmente se con il pc non si ha un grande rapporto. Troppe volte ci si limita al primo impatto, al bello senza dare il giusto peso, specialmente dal punto di vista strategico, che dobbiamo dare al progetto.

  • Posizionamento
  • Visite
  • Contatti
  • Accessi

Chi si preoccupa di questi punti? Chi fa il sito, di solito, non ne parla, perché sarebbe come sconsigliare di affidare loro il progetto, specialmente se non ci sono capacità di sviluppi commerciali. Ma se un sito non ha visite, come può essere utile? Ribadiamo sempre il concetto che amdweb parla a PMI, enti, associazioni, aziende e professionisti e cerca sempre di proporre progetti ad hoc di media lunga portata in cui si valuta e si cura anche l'aspetto post sito, cioè quello pubblicitario, quello del far conoscere il sito, quello del parlare a chi visita e tutta la parte di analisi dei dati, unico riscontro reale del progetto, unico feedback concreto che abbiamo dai visitori.
Dobbiamo aver chiaro un passaggio: il fare il sito di per sé è uno step di partenza, che non è così importante se poi non ci si preoccupa di sviluppare delle strategie di supporto e delle strategie mirate per "farci conoscere" da nuovi utenti.

joomla, wordpress, drupal, magento, osCommerce o presta shop
sono tutte piattaforme gratuite
che si scaricano liberamente on line
Si adattano alle singole esigenze del cliente, ma sono tutte gratuite e reperibili on line...

Link al sito di artisteer
Link al sito di joomla
Link al sito di wordpress
Link al sito di drupal
Link al sito di magento
Link al sito di prestashop
Link al sito di Oscommerce

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 26/03/2013 16:06:23
L'ultimo aggiornamento: 18/10/2015 12:00:30
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

Ottimizzazione siti aziendale per rendere il sito uno strumento di lavoro...
leggi..
28/09/2018
Perché il servizio amdweb con yost.technology è così innovativo?
leggi..
16/10/2018
gestione e servizi hosting
leggi..
09/12/2018
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology