Cosa significa essere spam?

Lo spam è una piaga che ogni giorno si tenta di combattere perché è tutt'altro che piacevole ricevere decine di mail ogni giorno da destinatari che non si conoscono.

Essere spam significa essere considerati indesiderati dal destinatario.

Spam = non richiesto dal destinatario.

Purtroppo ci sono tante forme di spam che ogni giorno invadono la posta di milioni di utenti, ci sono mail truffa che in qualche modo cercano di rubare i dati del destinatario (serve molta attenzione) o cercano di farsi mandare dei soldi con qualche forma di minaccia (abbiamo un tuo filmato in cui guardi dei filmati pornografi, giusto per fare un esempio); poi ci sono mail che si fingono di altre persone che chiedono dati, soldi o azioni da compiere (compilazione di form ingannevoli) o mail che mandano virus che se aperti possono bloccare il pc.

Ecco qualche esempio di mail spam utile a capire cosa significa essere spam

  • Email phishing: il phishing è un crimine informatico in cui il mittente finge di essere un'altra persona/azienda con il fine di rubare dati
  • Scam: altro tentativo di truffa che consiste nel mandare email spam che incentivano investimenti in denaro
  • Spamvertising mail che cercano di pubblicizzare particolari siti

Ecco un articolo interessante che aiuta a capire cosa significa essere spam, su Wikipedia

La posta elettronica è un ottimo strumento di lavoro anche se spesso viene usata con tanta superficialità come ad esempio

  • Quando si manda una mail senza oggetto
  • Quando si manda una mail con allegati senza testo
  • Quando si mandano tante mail senza contenuti o con pochi contenuti

Tutte queste azioni rendono complesso il lavoro dei servizi antispam perché gran parte delle mail non sono realmente spam ma vengono considerate tali.

Configurazioni tecniche per non essere spam

Un altro aspetto da analizzare quando si pala di spam o di cosa significa essere spam, sono le configurazioni tecniche del servizio per inviare le mail, perché ci sono ancora servizi mail che inviano le mail con configurazioni sbagliate e queste mail non sempre raggiungono il destinatario.

Non è sbagliato quando ci si accorge di essere visti come spam dai clienti, controllare con servizi on line se l'IP utilizzato dal mail server è pulito o segnalato (dovrebbe essere il lavoro di chi eroga il servizio mail, ma ci siamo resi conto che spesso questo controllo non viene fatto).

Sia che si parli di utilizzo quotidiano della mail personale o aziendale (email server), sia che si parli di newsletter, essere considerati spam è sempre un problema da evitare perché gran parte delle mail mandate, non arriva a destinazione.

Cosa significa essere spam?

Non è facile a volte distinguere una mail truffa da una mail vera ed è questo che spesso crea molto "fastidio" negli utenti che le ricevono.

C'è molto materiale on line che parla di spam e di come combattere lo spam quindi in questa pagina cercheremo di fare un altro tipo di ragionamento per far capire che spesso si è spam anche quando si manda una mail con buone intenzioni.

Perché una mail aziendale viene considerata spam?

Una mail aziendale spesso viene considerata spam perché è un invio a persone non consapevoli, persone che magari ricevono tanto spam ogni giorno e sono diventati intolleranti verso tutti i mittenti non conosciuti. Nel contesto newsletter aziendale, ci capita spesso di parlare con aziende che mandano mail a database acquistati con l'inconsapevolezza di finire nello spam o di essere segnalati come spammer (mittenti che inviano spam) proprio perché mandano mail a persone sconoscite, con l'idea anche positva di far conoscere prodotti o servzi che tratta l'azienda.

Di fondo essere spam significa essere indesiderati quindi a parte gli aspetti più negativi del termine, per essere spam a volte è sufficiente mandare mail a persone esasperate per le mail indesiderate che ricevono.

Non è solo il contenuto ad essere considerato spam, non bisogna per forza mandare mail truffaldine per essere segnalati come spam basta semplicemente acquistare un dababase e per quante rassicurazioni possa fare l'azienda che lo vende, si è spam perché si abusa di quegli indirizzi che ogni giorno sono costretti a cancellare mail e tentare di cancellarsi da liste sconosciute.

Non crediamo che un'azienda possa mandare mail con la consapevolezza di rompere le scatole, o con il fine di essere segnalata anche perché organizzare un invio di mail implica lavoro strategico oltre che un costo per lo strumento di invio, quindi quando si fanno delle campagne pubblicitarie utilizzando le mail, è bene accertarsi che il destinatario sia consapevole della ricezione e abbia appunto manifestato interesse verso l'azienda.

Per non essere spam serve

  • Mandare email solo a persone che si conoscono o che hanno manifestato l'interesse alla ricezione
  • Avere uno strumento di invio professionale
  • Se si tratta di servizi newsletter preferire l'iscrizione double op in (ottima soluzione per controllare che la mail sia corretta e per mandare mail solo a persone interessate)
  • Avere sempre qualcosa da dire
  • Rispettare il destinatario

Quali sono le conseguenze dello spam?

In prima battuta le conseguenze dello spam sono la segnalazione nelle varie black list dello strumento di invio, dell'IP e/o del dominio del mittente (sempre non ci sia la volontà di compiere una truffa) quindi l'impossibilità di inviare ulteriori mail (si possono anche inviare, ma non arriveranno a molti destinatari per i filtri antispam che nella maggior parte dei casi impediscono alla mail di passare).

Se si usa un mail server aziendale interno all'azienda, una volta arrivata la segnalazione di spam serve attivarsi per pulire dominio o Ip altrimenti la posta che si invia, non arriva; se si usano servizi condivisi sarà l'azienda che eroga il servizio ad attivarsi per fare la procedura di pulizia, avvisando la prima volta in maniera bonaria il mittente (per poi bloccarlo se persiste il problema.)

Se si usa un servizio newsletter in genere per la segnalazione di spam viene disattivato l'account fino a quando l'azienda non potrà dimostrare di avere consenso scritto da parte del ricevente (quindi se il db è comperato o noleggiato il servizio non sarà più riattivato).

Hai problemi di spam e il tuo caso non rientra in quello che abbiamo scritto? hai problemi di spam e non sei sicuro di avere tecnicamente un servizio valido? Siamo a tua completa disposizione 04451716445 per sisolvere il tuo priblema di spam.

 

Ultimo Aggiornamento:20/04/2022 09:49:13
Condividi nelle tue pagine Social

Scopri quanto è facile lavorare con yost.technology
1

Scelta del servizio
vetrina, e-commerce, blog
 
2

Scelta delle funzionalità
o sviluppo personalizzato
 
3

Operatività, strategie,
grafica e contenuti
 
4

Assistenza tecnica
sempre nel servizio
 
La piattaforma è attiva in 24/48 ore dall'attivazione/trasferimento del dominio

I nostri servizi

  • yost.technology è la nostra piattaforma tecnica, il servizio che proponiamo per fare siti aziendali, blog o siti e-commerce (Non è una piattaforma Open source)
  • lanewsletter.net è il servizio che proponiamo per creare newsletter aziendali
  • smtp dedicato il server per inviare newsletter

  • Servizio hosting solo per chi usa la nostra piattaforma e servizio mail server anche per clienti esterni alla piattaforma

Il nostro punto di partenza, il servizio Lite

Start up tecnico online in 48 ore

Ecco qualche esempio di struttura da 590 euro che con amdweb può essere operativa in 24/48 ore dall'attivazione del dominio (con materale fornito)

In evidenza

Inviare newsletter è una strategia di marketing avanzata che necessita di server dedicati e strumenti di invio...
leggi..
Nessun aggiornamento da fare, tutto è parte del servizio
leggi..
Lavorare nel sito un po' alla volta... concetto non facile da capire ma fondamentale per il successo.
leggi..
Quando si parla di su misura, sicuro sia tutto chiaro?
leggi..
perché molte aziende non usano la newsletter?
leggi..

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere offerte esclusive
Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy *
(*obbligatorio)
(riceverai una mail di conferma con un link da cliccare, se la mail non arriva, controlla nello spam)

yost.technology | 04451716445