Perché una mail è vista come spam?

Non è facile spiegare perché una mail è vista come spam, perché sono tantissime le ragioni che possono far diventare spam una email.

Perché una mail è vista come spam?

  • Database comprati (comprare database per fare emal marketing, è il peggor investimento che un'azienda possa fare)
  • Database con errori, esempio email inesistenti (email non più usate, quindi che non hanno spazio o inattive, dominio non rinnovato)
  • Corpo della mail sbagliato, troppi slogan, emoticon, parole chiave sospette (gratis, test, pochi giorni, affrettati)
  • Oggetto della mail con parole sospette per i servizi antispam
  • Tante segnalazioni di spam da parte di destinatari "disturbati" dalla ricezione non consapevole (può succedere che si inviano migliaia di email senza problemi e improvvisamente tutto si blocca)
  • Poche interazioni con la mail (è sempre opportuno far interagire il cliente con la mail)
  • Servizio tecnico con settaggio sbagliato (anche se è un errore che si vede subito, visto che compromette l'invio)
  • Invio troppo veloce (si vuole fare presto ma è in genere un errore)
  • Invio senza possibilità di cancellarsi (il destinatario si "difende" mettendo la mail nello spam)
  • Invio a clienti che si sono cancellati, ignorando la loro richiesta

Ecco un articolo interessante che abbiamo trovato online che parla delle parole da evitare nelle mail

In genere si parla sempre di disservizi legati ad invii massivi, una singola email vista come spam trova una immediata soluzione perché con un contatto diretto mittente destinatario ci si parla e si risolve la grana, ma su invii massivi il problema rischia di non avere tante soluzioni.

  • Comprare database è una delle peggiori strategie di email marketing che conosciamo per varie ragioni anche se ci sono servizi di pulizia del database che possono "salvare" in parte l'acqusito almeno da email inesistenti o pericolose.
  • Un altra scelta azzardata è quella di comprare software che "raccolgono" dal web ogni indirizzo pubblico, rischio spam traps
  • È discutibile l'invio di email da diversi domini e senza ancoraggi di sicurezza per il cliente, come sito aziendale, possibilità di cancellazione, spiegazioni sull'identità del mittente
  • Un ultimo aspetto da analizzare è il destinatario, a dire il vero dovrebbe essere il primo aspetto da analizzare perché l'invio casuale di email è sempre fastidioso (quanto noi riceviamo qualsiasi email da sconosciuti, siamo scettici, cerchiamo di cancellare la mail dal servizio, prima ancora di capire di cosa si tratta)

Non inviare spam, sfrutta la forza delle email per il tuo business

Come evitare che una email finisca nello spam?

Per evitare come una email finisca nello spam serve dunque

  • Prestare attenzione al corpo della email
  • Mandare la mail ad una persona conspevole
  • Usare un servizio configurato correttamente

Come abbiamo già anticipato è facile risolvere il problema dello spam se l'invio è limitato a poche email, il problema è di complessa gestione quando si parla di un invio a 10, 20, 30 mila destinatari, tanto più se non conoscono il mittente, tanto più se non sono consapevoli dell'arrivo della email, tanto più se il database è comprato.

 

 

Ultimo Aggiornamento:16/01/2023 16:19:04
Condividi nelle tue pagine Social

Scopri quanto è facile lavorare con yost.technology
1

Scelta del servizio
vetrina, e-commerce, blog
 
2

Scelta delle funzionalità
o sviluppo personalizzato
 
3

Operatività, strategie,
grafica e contenuti
 
4

Assistenza tecnica
sempre nel servizio
 
La piattaforma è attiva in 24/48 ore dall'attivazione/trasferimento del dominio

I nostri servizi

  • yost.technology è la nostra piattaforma tecnica, il servizio che proponiamo per fare siti aziendali, blog o siti e-commerce (Non è una piattaforma Open source)
  • lanewsletter.net è il servizio che proponiamo per creare newsletter aziendali
  • smtp dedicato il server per inviare newsletter

  • Servizio hosting solo per chi usa la nostra piattaforma e servizio mail server anche per clienti esterni alla piattaforma

Il nostro punto di partenza, il servizio Lite

Start up tecnico online in 48 ore

Ecco qualche esempio di struttura da 590 euro che con amdweb può essere operativa in 24/48 ore dall'attivazione del dominio (con materale fornito)

In evidenza

Inviare newsletter è una strategia di marketing avanzata che necessita di server dedicati e strumenti di invio...
leggi..
Quando si parla di su misura, sicuro sia tutto chiaro?
leggi..

Iscriviti alla nostra newsletter
Ho letto le condizioni sulla Privacy accetto di ricevere newsletter tramite email
(riceverai una mail di conferma con un link da cliccare, se la mail non arriva, controlla nello spam)

yost.technology | 04451716445