In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login
ADV>

Cosa significa generare traffico in un sito?

Quando parliamo di generare traffico in un sito parliamo di generare attorno ad esso un movimento di visite e di accessi. A parte la definizione, comunque abbastanza logica, serve partire da un presupposto diverso per arrivare a questo risultato, perché per generare traffico in un sito dobbiamo innanzitutto creare un contesto piacevole affinché il traffico sia motivato. Dobbiamo evitare, in pratica, di generare traffico web che poi rimane spaesato perché nel sito non trova "sostanza".
Premessa:
Serve subito una distinzione, perché parliamo a PMI, enti, aziende per cui non ci serve solo capire cosa significa generare traffico in un sito web, ma dobbiamo aver chiaro  cosa significa generare traffico web di qualità in un sito. Avere 5000 accessi giornalieri, che non si materializzano in niente è come avere 5000 pacche sulla spalla, ma per mangiare servono "i piccioli", servono i soldi e per avere soldi serve capire cosa significa generare traffico di qualità in un sito web, serve un cliente che entra con un fine ben preciso e con un motivo valido. Meglio 300 accessi al giorno mirati che 5000 inutili, meglio 30 accessi mirati che generano delle vendite che accessi casuali che "guardano" e basta.

Generare traffico web di qualità

Confrontandomi con un collega, un giorno, parlando di questo argomento, mi fece una battuta, vuoi accessi al sito? Metti una bella donna, in una posizione ambigua e condividi nei social ... vedrai gli accessi aumentare in modo vertiginoso. Ovviamente le considerazioni che ne seguirono furono ovvie:
che ce ne facciamo di un traffico cosi?
A cosa servono i guardoni in un sito magari medico, culturale o che vende autoricambi?
 

generare traffico web, per avere nuovi clienti e nuovi visitatori nel sito

Quando pensiamo di intervenire per avere nuovo traffico nel nostro sito, dobbiamo selezionare e targhetizzare in modo corretto il flusso di persone che entrano e dobbiamo essere chiari sul contenuto che troveranno perché se si aspettano fiori non possono trovare mobili. Questo concetto è da applicarsi in ogni contesto, in particolare se ciò che genera movimento, sono campagne a pagamento che rischiano di dissanguarci per aver clusterizzato male la campagna.

Di fondo, per tornare al punto di partenza, generare traffico in un sito significa trovare il modo per avere accessi e nuovi clienti che lo visitano. Da questo presupposto poi dobbiamo contestualizzare ogni finalità del sito, perché se proponiamo poi molta pubblicità a pagamento (giusto per fare un esempio) non ci interessa cosa vengono a fare di preciso, perché poi con un click escono, ma se siamo a promuovere un'azienda è fondamentale dare un segnale chiaro di cosa facciamo e come.
Per generare traffico in un sito, abbiamo poi molti mezzi perché possiamo

  • Sfruttare un potenziale punto vendita
  • Utilizzare i nostri profili sui social network
  • Fare dei profili sui social network
  • Comprare dei clik
  • Comprare delle iscrizioni alla nostra newsletter attraverso promo o sconti
  • Sfruttare il passaparola
  • Sfruttare i coupon
  • Sfruttare risorse SEO

La cosa importante è dare un senso al traffico ed incanalarlo correttamente per raggiungere i fini programmati. Per dare un senso concreto dobbiamo essere chiari in partenza, dobbiamo investire in risorse specifiche che non sempre sono click generici. Ogni situazione deve essere analizzata perché ha esigenze diverse e non è facile trovare denominatori comuni. Non si può pensare ad una strategia valida per tutti.

Generare traffico web: il PPC non sempre è la soluzione ideale

Generare traffico web per molti è solo il PPC, ma abbiamo appena visto quanto il pagare gli accessi sia impegnativo in termini economici e sia rischioso in termini pratici perché si pensa sempre che se "uno ha bisogno chiama", ma non si pensa che il web offre a minor fatica altre opportunità, cioè altre ricerche in pochi click ed in pochi secondi. Non ci siamo solo noi nel mercato, non c'è solo il nostro sito o il nostro negozio, anzi, c'è un mondo pche prova a fare quello che facciamo noi, e non dobbiamo dare questo per scontato, né possiamo permetterci di sottovalutarlo. Un altro aspetto che dobbiamo analizzare nel pay per click, visto in ottica del generare traffico ed in ottica della salute del sito con l'occhio di google, è che se non lo gestiamo in modo ottimale, e non facciamo trovare un ambiente curato al visitatore, i tempi di permanenza nel sito si abbassano, modificando gli equilibri anche del posizionamento naturale. Un sito con accessi flash di pochi secondi, è un sito che non soddisfa il cliente di google per cui google stesso preferisce non "agevolarlo". È sempre una visione d'insieme, è sempre questa l'ottica che dobbiamo tenere in considerazione perché non c'è un solo un aspetto da considerare. Un sito è come una ricetta di una torta, tutto deve essere accuratamente pesato, tutto deve essere preciso!

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 27/10/2012 11:22:52
L'ultimo aggiornamento: 19/10/2015 18:54:24
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

Scopri il servizio amdweb per essere on line con la tua azienda...
leggi..
30/08/2012
Come può chi non conosce l'azienda, capire cosa offre senza una comunicazione adeguata?
leggi..
14/04/2018
Quante volte si arriva in un sito aziendale e non si capisce tutto quello che tratta l'azienda?...
leggi..
24/08/2018
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology