In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login
ADV>

Perché il web?

Molte aziende hanno questa perplessità e si chiedono perché il web può essere una soluzione. Perché il web? Perché il web permette di svincolarsi da canonici limiti spazio temporali, e permette di arrivare ai clienti, senza scomodarli (uno dei tanti punti di vista). Il punto, però, è un po' diverso, perché ci si dovrebbe chiedere, piuttosto, come poter sfruttare al meglio il web, in un contesto economico così veloce e così fragile come quello che stiamo vivendo.
Perché il web e non la carta stampata?
Perché il web e non il classico advertising come passaparola o cartellonistica?
Perché il web con mail e non il classico invio di lettere o il porta a porta?
Chi vive on line, chi lavora con il pc sa bene quanto è semplice e veloce ogni transazione fatta attraverso internet e sa bene perché un'azienda dovrebbe appoggiarsi anche al web per migliorare il suo sviluppo. Il web è un'opportunità e non una spesa e questo lo scopriamo paradossalmente se investiamo, cioè se ci affidiamo a personale specializzato che fa un progetto chiaro con obiettivi chiari e soprattutto raggiungibili.

Solo investendo si capisce perché il web, solo usandolo si capisce perché molte aziende hanno scelto il web per crescere e per fare un confronto con il mercato.

C'è sempre da contestualizzare, c'è sempre da fare un'analisi specifica sul singolo settore che si tratta perché più ci si avvicina ad un lavoro tecnicamente sofisticato, più i parametri da analizzare sono tanti e complessi. Un lavoro sommario, così per essere on line, non prevede sviluppi e analisi di mercato e non prevede studi specifici dettagliati. Quando ci chiediamo perché il web o perché investire sul web con questi presupposti, non riusciremo mai ad avere una risposta concreta che ci soddisfa.

È molto sottile il confine tra una spesa/investimento ed una spesa per sito inutile, ma il passo avanti, il passo verso la professionalità di un progetto, da intendersi come resa, come investimento e come lavoro per crescere, lo si inizia ad apprezzare con un lavoro su misura, studiato e concepito per la nostra azienda (questa dovrebbe essere l'unica opzione che si prende in considerazione per fare un sito).

Purtroppo, a volte, si vorrebbe toccare con mano prima di spendere, consapevoli che un lavoro studiato e fatto in modo professionale costa qualche migliaio di euro in più, ma se si parte con questo presupposto, è impossibile capire cosa fa la differenza e perché il web è un punto di aiuto di un altro spessore. Ci si abitua e si perde la fiducia perché non funziona, ma se non ci diamo la possibilità di capire e di provare nel migliore dei modi, non potremmo mai sciogliere il dubbio: perché il web?
Degli esempi che spesso proponiamo per far capire meglio perché il web sono questi.

  • Vogliamo correre in macchina? non possiamo fare un rally con una macchina normale e se vinciamo attrezzarci ed investire;
  • Vogliamo fare un prodotto? difficile trovare prima chi lo compera e poi nel tempo dargli il prodotto fatto e finito
  • Vogliamo fare un lavoro? difficile prima avere lo stipendio e poi decidere

certo queste sono situazioni un po' estreme ma servono per far capire che prima si fa di tutto per essere pronti, poi si gareggia; prima si lavora e si fa vedere chi siamo, poi si pretende uno stipendio consono, perché abbiamo la concretezza che difende le nostre pretese.

Nel web, se vogliamo capire perché il web, dobbiamo prima fare un progetto curato e strutturato, poi valutare se è stata una scelta opportuna o meno, ma se non proviamo o se lo facciamo senza metterci un po' di qualità, non possiamo avere riscontri.

Vediamola da un altro punto di vista.
La concorrenza investe, la concorrenza spende e capisce che il web è un ottimo sistema alternativo (o proiettato al futuro?) per proporre i nostri prodotti nel mercato. Come possiamo contrastare i loro investimenti con sterili tentativi? Come possiamo capire se funziona e renderci conto perché il web è un'opportunità, senza tentarci veramente?
Quando facciamo un sito, ci confrontiamo, senza volerlo, con tutti i nostri competitors maggiori ad esempio vogliamo vendere on line abbigliamento (esempio abbastanza tirato ed estremo)? ..."Facile", il nostro competitors può essere Amazon, Zalando, Laredoute e se vogliamo avere una possibilità, dobbiamo fare un lavoro specifico e mirato a fidelizzare la nostra piccola cerchia di clienti, consapevoli delle cifre che ogni giorno amazon e simili spendono (investono) per crescere e migliorare. Perché un cliente sceglierebbe noi e non loro? Ci sono mille buoni motivi per scegliere loro, ma altrettanti per scegliere un distributore più piccolo per avere un servizio migliore, per avere risposte dirette da un responsabile del negozio, per poter contare su un rapporto diverso azienda/cliente.
Non possiamo giocare con spedizioni altissime quando loro le regalano, non possiamo proporre prodotti a costi troppo distanti da loro, perchè se è pur vero che nel numero fanno la convenienza, anche la loro struttura costa per cui questi gap possono essere colmati. Di certo non avremmo la forza di fare della pubblicità massiva come loro, ma possiamo iniziare fidelizzando al massimo i nostri clienti puntando su:

  • trasparenza
  • servizi
  • qualità

Non facciamo il grave errore di pensare che il web sia lontano ed anonimo. Ogni visitatore o potenziale cliente, attraverso il web arriva ad avere molte informazioni per cui riesce facilmente a "pesare" quanto gli diciamo e se non siamo coerenti, ci etichetta come tali. Questo discorso non è solo web, è comunque anche per ogni attvità. Chi paga vuole essere rispettato e non un numero.

Perché il web? punto di vista strategico

Da un punto di vista strategico perché il web? Il web perché permette di avere investimenti minori con opportnità maggiori, specialmente se abbiamo la forza di vedere il tutto in ottica medio lunga.
Se facciamo concretamente un confronto "carta e penna" con le spese per aprire un negozio ed un sito web professionale, notiamo che abbiamo prospettive diverse. Un negozio fisico costa nell'immediato almento 50/70 mila euro per sistemarlo e per poter partire a vendere (non importa cosa vendiamo), senza fermarci troppo all'acquisto dell'immobile.
Un arredamento un po' tirato, qualcosa fatto in casa, un po' in economia, ma le spese restano davvero tante e un po' di magazzino? Varia da settore a settore, ma costa e se costa!!!

Il web ha costi molto più stretti nello start up, perché anche pensando di fare un lavoro extralussso, ben posizionato e ben curato (20/30 mila euro? ma esageriamo pure aggiungendo altri 10/12 mila euro/anno di assistenza, quindi immaginando di avere chi risponde a mail e si occupa di aggiornamenti) permette di essere operativi in poche settimane e di avere nel tempo costi di gestione molto contenuti (nessun affitto, nessuna bolletta, e una gestione capillare non legata a personale, specialmente per partire perché da un pc posso fare tutto consapevole che i primi mesi non saranno di certo una bolgia). Possiamo anche azzardare questo: con i costi reali di apertura di un negozio, finanziamo un sito 3/5 anni con relativa manutenzione.

Perché il web? costi di gestine molto controllati
 
Perché il web ci permette di valutare una gestione magazzino conto terzi, cioè io vendo il tuo prodotto e tu lo spedisci dove ti indico, o me lo spedisci quando lo vendo, quindi nessun stoccaggio e nessun anticipo merce (comunque se vogliamo fare un piccolo magazzino non è obbligatorio e possiamo valutarlo noi). L'approccio con i fornitori è diretto e lo possiamo gestire "per contante" perché ho già incassato e posso comprare e pagare subito, quindi costi di acquisto che possono essere spesso di favore, specialmente in momenti come questo in cui non è vendere il problema principale, ma incassare i soldi.

web Vs posto fisico

Da un'altra prospettiva, dobbiamo fare anche questo ragionamento: dove mi posiziono con il negozio fisico? Più ci si avvicina al centro paese, più salgono i costi, e, dramma delle grandi città, più è movimentato il centro, più costano gli affitti. I telegionali ci mostrano città in crisi, negozi che chiudono perché i costi di dipendenti, e dei locali, sono sempre maggiori. Un sito non ha questo problema, perché posso posizionarlo come voglio e anche geolocalizzare le pagine in zone precise, sia in modo naturale che a pagamento. Ho, volendo, un negozio in ogni città, in ogni paese e non ho tutto questo rischio imprenditoriale.

ATTENZIONE: vediamo queste analisi con cautela, non è che fare un sito è sinonimo di sicurezza e di guadagno, non c'è niente di facile e scontato. L'aspetto diverso è che il web ha dei punti a favore notevoli, che, però, devono essere ben interpretati e curati. Non posso fare un sito in 3 giorni e pensare di ottenere risultati, non posso pensare di fare un lavoro sommario e domani ritrovarsi a vendere in tutto il mondo. Anche il web richiede costanza e pazienza, come un normale negozio, strategie e studio di settore e di mercato come dovrebbe richiedere l'apertura del negozio. Non si tratta di fare/usare delle scorciatoie e semplicemente arrivare ad avere risultati perché questo sarebbe illudere o peggio, dare una visione distorta ed irrealizzabile della realtà.

Abbiamo comunque parlato di investire nel web 20/30 mila euro e fare un progetto di qualche anno, non 2/3 cento o 2/3 mila...come molti fanno per poi lamentarsi dopo pochi mesi di sterile attività.

 

 

 

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 04/04/2013 15:27:53
L'ultimo aggiornamento: 25/05/2015 22:57:28
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

Ottimizzazione siti aziendale per rendere il sito uno strumento di lavoro...
leggi..
28/09/2018
Perché il servizio amdweb con yost.technology è così innovativo?
leggi..
16/10/2018
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology