In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login

Seo e Sem a confronto

La moda del momento è parlare "da esperti" di SEO e SEM. In realtà il 90% di chi usa questi termini abbiamo appurato essere poco consapevole dei reali significati tanto da associarli e far credere che siano concetti simili. Niente di più sbagliato, seo e sem a confronto sono due entità molto distanti e molto differenti che possono avere, al più, le stesse finalità: creare flusso di visitatori.

Seo è una filosofia di lavoro nel web, Sem un tipo di investimento che porta a fare click con slogan e frasi accattivanti.

Da un punto di vista strettamente concettuale, però, vediamo di fare un confronto tra seo e sem per permettere, a chi vuole farsi un'idea, di avere una visione chiara e semplice delle due strategie, così diverse e così lontane per avere accessi in un sito.

seo e sem a confronto

Definiamo il sem

A parte la canonica definizione, il SEM permette di avere traffico nel sito pagando i click, quindi capiamo bene cosa facciamo: paghiamo google un tot a click per ogni accesso che abbiamo su determinate parole che il cliente cerca nel web. Con il SEM appariamo nelle prime righe di google, quelle contrassegnate in giallino per capirci e vi rimaniamo finché la nostra fattura mensile è pagata. Non serve avere grandi contenuti nel sito, serve impostare un profilo con google e garantire un pagamento in carta di credito o con budget prepagati.

Il cliente non mente, se il sito non lo soddisfa, esce subito

Se il sito non è soddisfacente per chi visita, quindi se la strategia Sem è stata una scorciatoia per fare presto e arrivare subito a nuovi clienti, anche google dopo un po' ci fa notare che i clienti entrano ed escono velocemente, evidente sinonimo di insoddisfazione, quindi i nostri click sono "sprecati" e ci consiglia di optare per altre parole o per un approfondimento dei contenuti, oppure, molto elegantemente google alza il costo per ogni click che riceviamo, quasi per compensare la sicura insoddisfazione del cliente che visita.
Per dovere di cronaca dobbiamo specificare che non è solo google a fare questo servizio, possiamo appoggiarci a portali, come libero o ad altri siti con scambio banner a costo forfettario o sempre a pagamento di click. Nella nostra analisi, cerchiamo di fare un fissaggio semplice e pulito al concetto più che una guida al come fare, per cui è importante capire che strategicamente il SEM è investire per avere accessi.

Definiamo la SEO

Seo è, in termini molto semplici, un lavoro concettuale su testi e struttura tecnica del sito, che permette di essere nelle prime pagine dei motori di ricerca in modo naturale.

Un'idea di SEO
La seo è una filosofia di lavoro perché si cerca di capire cosa cerca il cliente, cercando di dare una risposta specifica con le pagine del nostro sito.
amdweb

Cerchiamo con google "azienda che fa siti", vediamo in prima posizione amdweb, e, cosa che differenzia sostanzialmente il SEO dal SEM è il fatto che amdweb non paga per essere nella prima pagina, né per essere nella prima posizione. Il lavoro alle spalle di questa strategia è meno immediato, più tecnico e più costoso, ma più duraturo nel tempo. Investo per avere visibilità e la mantengo nel tempo. Se mettiamo seo e sem a confronto, emerge che entrambi costano, ma sono molto distanti tra loro da un punto di vista strategico. Se facciamo un confronto concettuale o se cerchiamo di capire cosa è più conveniente, la risposta cambia di molto in base al settore che trattiamo, perché non è sempre facile fare un buon lavoro naturale, ma è anche impensabile per un'azienda pagare solamente per avere accessi.

seo e sem, un confronto per capire come usarli

Piccola sfumatura strategica: SEO e SEM a confronto

Un confronto strategico che pochi fanno, per lo meno non fanno i clienti che si avvicinano al web, è che se anche decido di fare un investimento SEM per essere on line e avere visibilità più velocemente, serve sempre e comunque scrivere dei testi e serve scriverli bene (sfumatura seo). Un punto molto importante da analizzare è che troppe agenzie web non sanno come muoversi concettualmente per fare un buon lavoro SEO, perché curano di solito aspetti tecnici che esulano dalla parte strategica e consigliano queste vie di mezzo che non sono né carne né pesce, portando il sito ad arenarsi nel web e rimanere anonimo. Detta in termini più semplici, fanno il sito, lo pubblicano e generano del traffico, senza curare la qualità del traffico che generano e scaricano l'insuccesso sul prodotto o sul modo di fare del cliente. In realtà non è colpa né del cliente né del prodotto, se il sito non è organizzato dal punto di vista dei contenuti, possiamo veicolare migliaia di persone ma servirebbe solo a fare accessi insensati. Nessuno contatta, nessuno rimane dentro il sito perché non trova sostanza!

Se comunque serve scrivere i testi e serve farlo bene perché non sfumare il tutto con il SEO e associare del SEM momentaneo per dare una spinta al sito? Evidentemente chi consiglia certe scorciatoie non ha competenza strategica e non pensa a chi deve spendere.

Seo e Sem, un prezzo che non sempre sembra essere conveniente

Il punto di vista principale è che parlare di seo e sem è un po' complesso nel senso che troppe volte il costo di queste strategie non sembra essere conveniente per chi deve pagare perché costa e non dà nessuna garanzia. Il punto di vista da analizzare, però è un altro perché da una parte non ha senso fare un sito senza avere una base di visibilità, dall'altra è da valutare di spalmare nel tempo il lavoro Seo in primis perché è molto concettuale e deve essere visto e rivisto più volte, poi perché fare tutto subito costa molto e non abbiamo il tempo tecnico di vedere come si evolve il sito, come viene interpretato dai motori e come viene apprezzato dai clienti; con questo sistema anche il costo diventa un ostacolo minore perché diluire in un anno una strategia agevola di molto l'azienda e le da modo di vivere i progressi e ogni nuovo sviluppo.
Lavorare concettualmente in chiave Seo significa cercare di capire cosa cerca il cliente e dare una risposta e la cosa non è per niente facile né banale.

SEO Vs SEM
SEO=lavoro naturale, investimento che nel tempo porta risultato e poi rimane;
SEM=paghiamo il click, a prescindere da cosa il cliente trova, risultato immediato che resta solo finché si spende;
Qual'è il senso del SEM senza la SEO? Se chi entra nel sito non trova contenuto, resta o esce?
Seo o Sem: i prezzi

I prezzi del lavoro Seo e Sem non sono banali e questo è assodato, ma è evidente che prima di spendere dobbiamo capire cosa stiamo facendo e dobbiamo capire chi abbiamo davanti che prospettive, almeno concettuali, ci propone. Un altro modo di vedere le cose, è capire cosa può portare questo lavoro, investendo in un'analisi, che ci permette di avere un quadro generale della concorrenza e di come possiamo posizionare il progetto. Ovviamente il nostro lavoro si adatta sì a PMI, enti, aziende, associazioni o piccoli imprenditori, ma che vogliono una presenza importante, non il classico sito da 1500 euro (costo potenziale del solo progetto per la visione d'insieme).

Chi ha esperienza di pay per click o ha un sito, si rende comunque conto che parlare sia di Seo, che di Sem significa fare una proiezione e significa credere nel mezzo perché anche se pensiamo di fare un lavoro di base, spendiamo oltre al sito almeno 4/5 mila euro.

Seo e sem, cosa conviene di più?

Capire cosa conviene di più tra seo e sem è complesso, perché significa addentrarsi in una strategia che non può essere uguale per tutti, per cui si deve sempre contestualizzare e si deve sempre fare una piccola analisi per aver chiari questi concetti. Cosa fare? Noi simpatizziamo di più per il Seo, perché se dobbiamo spendere per avere click senza una prospettiva in autonomia, crediamo che sia migliore la strategia in cui investiamo nelle singole pagine anche se ci mettiamo più tempo. L'ibrido è una buona alternativa, perché diamo visibilità iniziale al sito per il tempo che google lo rilevi e cataloghi i nostri testi; pensare solo di vivere con il Sem non è così conveniente, a meno che non parliamo di vendere oggetti particolari con un buon margine, o siamo un albergo di lusso che può investire per un cliente che paga, qualche decina di euro in PPC.
Il consiglio per capire nel dettaglio cosa conviene di più tra seo e sem è quello di investire qualche centinaia di euro per un lavoro di ricerca e di analisi di mercato perché solo dopo si può capire cosa conviene e in che termini. Non c'è comunque nessuna certezza, perché il web è in costante evoluzione, ma di certo c'è una base di partenza diversa e un percorso più chiaro da seguire. La portata poi del progetto che si intende fare, determina un accurato lavoro di analisi per cercare di avvicinarsi il più possibile alla strada del "successo".

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 13/08/2013 17:50:27
L'ultimo aggiornamento: 02/04/2017 15:01:19
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

Ottimizzazione siti aziendale per rendere il sito uno strumento di lavoro...
leggi..
28/09/2018
Perché il servizio amdweb con yost.technology è così innovativo?
leggi..
16/10/2018
gestione e servizi hosting
leggi..
09/12/2018
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology