In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login

Cosa curare in un sito?

Contestualizziamo il progetto a PMI e professionisti e vediamo quali sono gli aspetti da curare per rendere il sito appetibile.
C'è un po' di presunzione nel voler mettere l'accento su cosa curare in un sito nel senso che non è facile, a monte, dare un consiglio generale che valga per ogni contesto. Generalizzare è delicato per cui cercheremo di individuare delle macro segmentazioni per dare un'idea di fondo che permetta di avere un filo conduttore logico nel progetto.

Iniziamo dal definire due macro aspetti del sito, utili per capire come lavorare, tempi, modi e costi. Ricordiamo sempre che la consapevolezza è l'unica arma che permette ad un'azienda di investire meglio e con lungimiranza.

Aspetti tecnico strategici

aspetti tecnico realizzativi di un sito | amdweb.it
  • Progetto iniziale
  • Scelta tecnica
  • Realizzazione contenuti
  • Post messa in rete
Aspetti economici

aspetti economici di un sito | amdweb.it
  • Costi tecnici
  • Costi realizzativi
  • Costi pubblicitari

Il saper cosa curare in un sito parte di fondo da conoscenze personali dell'argomento, da conoscenze del dettaglio che possono fare la differenza e che solo chi vive in questo ambito, che possiamo allargare ad ogni contesto, è in grado di sapere la gradazione di priorità.

che aspetti curare in un sito? cosa mettere in evidenza nel progetto web?

Inquadrare bene l'argomento ed il settore

Partendo dal presupposto che chi decide di creare un sito è nel suo ambito lavorativo un professionista, solo lui sa bene cosa mettere in risalto del prodotto trattato, e solo lui è in grado di esporlo approfondendo o sorvolando certi dettagli. Il concetto importante da non dimenticare è che gli utenti a cui ci rivolgiamo attraverso il sito sono svariati, persone incompetenti o altre che  sono più informate di quello che pensiamo, per cui è fondamentale dare un' informazione specifica di quello che può fare la differenza, spiegando con chiarezza punti cruciali ed evitando discorsi sommari o imprecisi.

Analizziamo un semplice esempio

Prendiamo l'esempio di una cucina, in cui le semplici cerniere di chiusura dei pensili possono avere oscillazioni di prezzo di parecchi euro e questo, oltre ad influire sulla durabilità del prodotto, intacca enormemente il prezzo finale. Diventa superfluo in questo caso parlare e descrivere il tipo di plastica che compone i piedini o il tipo di legno che compone il top, nel senso che se parliamo di compensato è inutile spiegare come viene fatto, a meno che non sia un brevetto di nostra produzione. Lo scolapiatti, per fare un altro esempio, è generalmente in acciaio inox, è inutile, dunque, investire in un'accurata descrizione, mettiamo piuttosto in risalto quegli aspetti che non sono così scontati per chi si avvicina all'acquisto e mettiamo un forte accento su cose che determinano una notevole differenza di qualità e di prezzo.

Vogliamo sottolineare questo passaggio, perché spesso troviamo descrizioni dettagliate su particolari superflui e abbiamo lacune su sfumature di pregio. Il confronto con un cliente, in un sito web, è impari, nel senso che non c'è modo di ponderare la sua reale soddisfazione e dobbiamo cercare di proporgli un percorso semplice e chiaro che lo porti a vedere tutto in poco tempo. In una tv della Sony, non importa descrivere il tipo di schermo che la caratterizza, poiché c'è il sito ufficiale del costruttore che riporta queste caratteristiche, meglio magari spiegare come la consegniamo o che garanzia riusciamo a dare.

PMI e professionisti, un marketing diverso

Ovviamente il nostro contesto di PMI ci inquadra in un insieme di lavori e categorie più artigianali, produzioni dirette o lavori specifici e ci da quindi la possibilità di essere precisi sul nostro operato più che vederci intermediari di un grosso brand. Facciamo abbigliamento particolare? Ecco l'importanza di mettere in chiaro

  • cosa ci contraddistingue
  • il tipo di cucitura
  • il materiale utilizzato
  • i modelli esclusivi
  • le taglie, i colori e così per ogni settore.

Il fine del nostro lavoro on line è quello di far vedere il prodotto saltando il passaggio del contatto fisico, ma con una tale veridicità che questo "gap" non è percepito.
Avete presente quelle immagini che ci danno la sensazione di toccare con mano la morbidezza del prodotto? Già l'occhio è attratto e poi la descrizione che fa vivere per un istante la sensazione di piacere di poterlo indossare.
Questo è un aspetto da curare in un sito web! Non dobbiamo però dar per scontato un utilizzo tecnico all'altezza del contesto, un codice "pulito" che aiuti a rendere semplice e intuitiva la navigazione, un utilizzo di particolari ponderato (qui ci riferiamo a inutili utilizzi di sistemi open source che in pochi clic permettono di aggiungere gli ultimi articoli inseriti, i più letti, i più condivisi ecc), un utilizzo di foto a supporto del cliente e non per far semplice movimento. Può essere che dobbiamo curare quello che curiamo nel quotidiano?
Per certi aspetti si, nel senso che con il corretto utilizzo tecnologico, dobbiamo mettere in risalto quello che ci contraddistingue tra i nostri competitors, che per quanto possono cercare di fare come noi, saranno sempre imitatori. Ecco perché crediamo che ogni progetto ha vita a se stante, ecco perché due ristoranti che trattano le stesse pietanze, hanno molteplici differenze che in un sito, come degustando i piatti, possono essere messe in primo piano. Ogni PMI e ogni professionista ha delle peculiarità uniche e distinte che caratterizzano il loro lavoro e lo rendono diverso dagli altri. Ecco cosa dobbiamo curare in un sito web, il nostro dna, dobbiamo mettere le nostre impronte per far capire quanto siamo diversi da ogni concorrente!

 

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 29/08/2012 11:42:53
L'ultimo aggiornamento: 03/04/2017 09:22:30
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

Ottimizzazione siti aziendale per rendere il sito uno strumento di lavoro...
leggi..
28/09/2018
Perché il servizio amdweb con yost.technology è così innovativo?
leggi..
16/10/2018
gestione e servizi hosting
leggi..
09/12/2018
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology