In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login

Perché evitare un sito fai da te?

Uno dei nodi maggiori da sciogliere per il web 2.0 è legato ad una serie di strutture che optano per proporre strumenti fai da te per siti web aziendali. Vediamo però una serie di buone ragioni per evitare un sito fai da te e , quindi, non prendere in considerazione questa strada e per optare per soluzioni professionali con team di esperti a capo del nostro progetto web aziendale. Quando noi parliamo di siti web aziendali, parliamo di soluzioni atte a proiettare l'azienda nel palcoscenico del web con una certa professionalità per promuovere prodotto o servizi anche in ambito virtuale. Il concetto di professionalità non deve essere frainteso, parliamo di professionalità intesa come competenza da parte di chi segue il progetto. 

L'evento del web, lo sviluppo di internet ha tolto ogni contesto spazio temporale per cui in pochi secondi si attraversa il mondo e si può acquistare quello che si vuole dove si vuole. Non è che acquistando uno strumento si è professionisti né tanto meno esperti ma per fare chiarezza su questo concetto proviamo a trasferirlo in ambito medico. Possiamo comperare ogni strumento on line, ma questo non fa di noi abili medici. Così è il web, perché anche se la nostra esperienza in ambito marketing o ambito vendita è decennale, questi aspetti nel web sono molto differenti e quello che la quotidianità ci insegna non è così uguale alla realtà virtuale.
 

perché evitare un sito fai da te?

Non è facile capire la differenza, ma detta in soldoni, un sito fai da te, fatto anche da potenziali esperti di vendita o di marketing difficilmente sarà di successo. Ma vediamo di capire il perché di questa considerazione.

  • Un abile venditore "se la gioca" faccia a faccia con il cliente e le sue abilità poggiano su un confronto diretto, sul saper dare la risposta giusta al momento giusto, sul saper leggere le espressioni o sul saper interpretare quello che il cliente cerca e vuole trovare.
  • In un sito web questo passaggio non c'è per cui non si possono usare le stesse strategie. Un cliente in primis deve arrivare nel sito, poi, in base a quanto abbiamo fatto, senza interloquire, decide se proseguire l'acquisto, se cambiare sito o se fare delle richieste.
  • Quando si acquista uno spazio in tv, uno spazio in una radio, uno spazio in un giornale si decide l'orario della messa in onda o giorno di pubblicazione, si costruisce uno spot, o uno slogan, lo si pubblica o lo si fa mettere in onda e si paga una fattura.
  • Anche in questo caso, nel web funziona in modo diverso, se vogliamo fare della pubblicità a pagamento dobbiamo identificare delle parole chiave di pertinenza, perché se un cliente cerca vino, è inutile proporgli abbigliamento o scarpe, ma attenzione che  si può fare perché siamo noi a decidere come e quando far uscire il nostro annuncio, siamo noi a scegliere il contesto e le parole chiave, per cui senza competenza si rischia di fare un sacco di confusione. In questo ambito, poi, c'è un'altra sostanziale differenza, perché il cliente deve arrivare in pagine ben costruite e curate per trovare informazioni pertinenti ed esaustive, senza le quali si rende vano l'investimento.

Se un venditore diretto usa la parola, il web usa il testo e le immagini e le due cose se ci pensiamo bene non sono per niente vicine.

Dobbiamo inoltre considerare un aspetto davvero importante che dovrebbe farci capire perché evitare un sito fai da te: come arriva nel nostro progetto il cliente? Come posizioniamo il sito nei motori di ricerca? Come associamo profili social senza mescolare aspetti personali da aspetti lavorativi?

A volte non ci rendiamo conto che usiamo i social in modo sbagliato passando per arroganti o per superficiali, e questo succede solo perché si ha la presunzione di sapere o la poca voglia di confrontarci con chi ha più competenza nel mestiere o peggio ancora perché si ragiona pensando che comunque l'azienda è nostra e possiamo fare come vogliamo (dimenticando sempre che senza clienti siamo il nulla).

perche evitare il fai da te nel realizzare un sito aziendale?

Facciamo attenzione al messaggio che diamo

Vi capita ai di leggere nei profili aziendali di week end in montagna a sciare o con di battute di politica? Se la nostra azienda vende dolciumi che pertinenza c'è? Vi immaginate nel profilo della fiat leggere cosa fa Marchionne o qualche altro nome illustre? (giusto per fare un esempio) Per non parlare di tutte le battute fatte su facebook alle spalle di clienti che sono appena stati in negozio o che hanno avuto a che fare per una richiesta o un reclamo. Ma non pensiamo che potrebbero leggerle anche loro? O che potrebbero avere amici di amici in comune che leggono? Molte volte, troppe volte leggiamo queste scelleratezze nel web e non ci stupiamo poi se l'azienda vive momenti difficili.

Per quanto riguarda, comunque, il nostro punto di partenza, il sito fai da te rischia di essere veramente un problema, perché se non è gestito con una certa competenza rischia di dare l'impressione sbagliata e di mettere in cattiva luce un'azienda che magari lavora da anni nel settore e ha una certa qualità nei servizi che offre.

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 16/12/2012 17:27:13
L'ultimo aggiornamento: 22/10/2017 12:08:29
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

Prova il servizio lanewslette, fino a 200 invii al giorno da 159 euro all'anno...
leggi..
09/08/2012
Scopri il servizio amdweb per essere on line con la tua azienda...
leggi..
30/08/2012
Come può chi non conosce l'azienda, capire cosa offre senza una comunicazione adeguata?
leggi..
14/04/2018
perché è importante la comunicazione in un sito
leggi..
07/05/2018
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology