In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login

Usabilità di un sito

  • Cosa intendiamo per un sito usabile?
  • Cos'è l'usabilità di un sito?
  • Cosa significa investire nell'usabilità di un sito?
  • Perché è importante tenere sempre in primo piano il concetto di usabilità?

Se pensiamo di avere un sito, se siamo un'azienda e se vogliamo avere una presenza nel web importante, non possiamo sottovalutare l'usabilità di un sito internet perché l'usabilità permette al cliente che entra o al visitatore che passa, di trovare quello che cerca, in modo intuitivo e senza perdere tempo. Un sito che cura l'usabilità è un sito che investe in una visione d'insieme che pensa al cliente, e lo aiuta con:

  • menù semplici e intuitivi
  • grafica sobria di sottofondo
  • concetti chiari
  • nessun movimento a fare confusione
  • font chiari e leggibili, specialmente nelle dimensioni
  • pochi click per arrivare al punto

Investire nell'usabilità di un sito significa creare un sito adatto al cliente, investire nell'usabilità di un sito significa mettere tutto al posto giusto, dare logica e semplicità ai passaggi: non c'è niente da inventare, ma solo un pubblico da ascoltare perché, noi, titolari del nostro business, sappiamo bene cosa cerca il nostro cliente visto che ogni volta che ci parliamo assieme, ce lo chiede!

Usabilità di un sito

Usabilità di un sito come "aiutare" il cliente?

Il primo step per fare un sito adatto al cliente, quindi con una chiara e concreta propensione all'usabilità è ascoltare il cliente, perché non è un nemico, ma un mezzo per arrivare al nostro successo e questo non ce lo dobbiamo mai dimenticare.

Se più clienti chiedono sempre le stesse cose, significa che il nostro sito, il nostro commerciale o il nostro punto vendita non le mette adeguatamente in primo piano. Non dobbiamo essere sordi o cechi davanti a questi segnali perché agevolare visite, contatti o acquisti è in primis nei nostri interessi.
Menù chiari ed intuitivi, nessun menù a scomparsa, nessun menù che si visualizza al passaggio del mouse perché non è un valore aggiunto, ma è un tecnicismo che troppe volte non viene capito e troppe volte per chi non ha esperienza è uno step che non si è in grado di comprendere. La musica di sottofondo a volte è un dramma, rompe le scatole, fa confusione in primis perché non sappiamo i gusti di chi entra, poi, aspetto da non sottovalutare, perché non sappiamo a che volume il visitatore tiene le sue casse e questo potrebbe portarlo ad uscire immediatamente per lo spavento e per la confusione che crea una musica che parte senza avere il permesso di nessuno. Sono aspetti che devono sempre e comunque essere contestualizzati, perché se il sito è di design, di arredamento o di qualche locale, possiamo ben capire che è diverso da un sito di medicina alternativa o da un sito di consulenza.

Viene spontanea l'importanza di lavorare su un progetto globale, che renda il messaggio univoco e chiaro. Non si tratta di fare un sito web, ma si tratta di costruire intorno al sito un messaggio chiaro e preciso, che deve essere studiato a tavolino e deve essere controllato e curato in ogni dettaglio. Quando pensiamo all'usabilità di un sito dobbiamo vedere anche l'aspetto back end, ossia l'aspetto amministrativo, perché anche qui si attua lo stesso concetto che si attua per il cliente. Un sito facile da usare, da maneggiare e semplice da aggiornare. Usabile nel suo insieme di significati perché deve essere così sia per il cliente che visita che per il cliente che lo commissiona e vuole aggiornarlo da solo o ha più persone che lo fanno.

La grafica, spesso nemica dell'usabilità del sito

Ogni aspetto deve aiutare l'usabilità e anche la grafica gioca un ruolo davvero importante su questo aspetto. In primis perché se troppo chiassosa rischia di prendere la scena e mettere in secondo piano i contenuti, poi perché se mal gestita rischia di rendere "pesante" l'insieme, cioè macchinoso e lento, aspetto legato a volte alla struttura a volte all'utilizzo di immagini di impatto che non tengono conto della velocità con cui le pagine si dovrebbero aprire. Anche nel contesto grafico è importante chiarire il contesto sito, perché in base al settore che si tratta si deve dare più o meno spazio agli aspetti estetici.

Per usabilità ci permettiamo di dire anche che deve essere analizzato un aspetto comunicativo, perché l'essere chiari ed intuitivi aiuta la visibilità e l'usabilità del progetto.

Troppo spesso, sia in siti e-commerce che in siti vetrina non si arriva in modo trasparente al punto; quanto costa un prodotto, quanto costano le spedizioni, quanto tempo serve per spedire? Sono banali domande che un cliente si aspetta di aver chiaro quando naviga ma se anche dal sito non c'è questa trasparenza, rischiamo di veder uscire un cliente in pochi step. Del resto, anche se la legge lo impone, troviamo ancora punti vendita con i prezzi non esposti e francamente, è davvero scocciante chiedere in continuazione il prezzo: in primis perché non si dovrebbe proprio fare, poi perché inutile negarlo, più si chiede il prezzo, più il tono del commesso o di chi per esso, diventa fastidioso.

L'usabilità di un sito come visione d'insieme

L'usabilità, e questo concetto lo ripetiamo spesso, è uno degli ingredienti che deve essere sapientemente amalgamato per fare un buon sito, perché se vogliamo un lavoro professionale e completo dobbiamo per forza di cose lavorare sulla visione d'insieme del progetto e non per singoli scomparti. Tutto contribuisce al tutto e tutto influenza il tutto. Se manca un prezzo, non siamo completi, se il sito è lento, possiamo perdere clienti, se il menù è un gioco tecnico rischiamo di nascondere pagine al cliente perché non le trova, se non scriviamo in modo piacevole ed essenziale, il cliente è costretto a chiedere contattandoci, ma il rischio è che trovi altrove le informazioni e preferisca risolvere il nostro gap, cercando altrove in con pochi click. Tutto contribuisce al tutto e anche il prezzo dei prodotti che trattiamo è un aspetto da non banalizzare. I prezzi che fa la concorrenza è un ancoraggio importante, e se non ci allineiamo rischiamo di essere tagliati fuori dal business. Attenzione, però al valore aggiunto che molti non considerano, che sono i servizi, perché proprio il servizio a volte è l'ingrediente che aiuta a non essere troppo fiscali sul prezzo.

Di fondo un concetto deve essere sempre evidente: l'insieme che aiuta chi entra nel nostro sito a trovare quello che cerca e la struttura, parte tecnica e staff che segue il lavoro, che si prodiga a migliorare in base alle specifiche richieste del singolo cliente, quindi un lavoro sempre in progress e non un lavoro statico che, in poco tempo, prende la strada dell'anonimato.

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 03/05/2013 11:23:40
L'ultimo aggiornamento: 12/12/2017 12:25:00
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

Prova il servizio lanewslette, fino a 200 invii al giorno da 159 euro all'anno...
leggi..
09/08/2012
Scopri il servizio amdweb per essere on line con la tua azienda...
leggi..
30/08/2012
Come può chi non conosce l'azienda, capire cosa offre senza una comunicazione adeguata?
leggi..
14/04/2018
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology