In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login

Perché un sito non si trova?

Cercando on line "perché un sito non si trova?" troviamo qualche milione di risposte, non poche per capire perché un sito non si trova ma non tutte così chiare, dal nostro punto di vista, su un aspetto concettuale del problema: si trova un sito rispetto ad una specifica ricerca fatta con i motori di ricerca.

Chi parla di tag, chi parla di come impostare dei parametri (cosa significa?), chi parla di siti internet in generale, per questo vorremmo, in questa pagina, cercare un approccio consulenziale un po' diverso e analizzare il perché un sito non si trova in primis sotto il profilo pratico/strategico, poi, magari, con qualche spunto tecnico premettendo sempre che le nostre sono esperienze dirette, punti di vista utili per capire il concetto e non per tentare di fare da soli.  Siamo contro il fare in casa soprattutto se parliamo di presenza nel web aziendale. È giusto capire e rendersi conto in primis nella teoria, per non essere presi in giro o per non spendere male, ma è sempre meglio avere supporto e non fidarsi di informazioni prese a caso dal web perché le cose da sapere per fare un sito, sono davvero tante.

Perché un sito non si trova?
Perché non compare nei motori di ricerca, quindi manca di comunicazione, seo e strategie!

Perché il nostro sito dovrebbe essere trovato?

Le considerazioni sono molte da fare ma per capire perché un sito non si trova dobbiamo innanzitutto capire perché si dovrebbe trovare e capire cosa di nuovo ha da dire al cliente finale. Del resto le nostre esperienze on line ci fanno capire che quando si parla di un sito internet, si pensa solo al farlo fisicamente, si pensa alla parte tecnica, alla grafica ma non si pensa minimamente al messaggio che si vuol mandare a chi potenzialmente lo visita, aspetto molto importante per definire come essere trovati nel web con i motori di ricerca. Se non si curano testi e contenuti, ci si aspetta dal sito un qualcosa che razionalmente non può arrivare proprio perché non si predispone il sito a comunicare niente.

Da un punto di vista tecnico ci sono molteplici soluzioni che si possono adottare, dalle gratuite alle più personalizzate e questo dovrebbe farci capire che l'attenzione dovrebbe essere rivolta ad altre cose, più complesse e più articolate altrimenti il fare un sito sarebbe veramente un'operazione troppo banale: un cliente come ci potrebbe cercare?

Davanti a questa domanda molti clienti ci danno subito 5/6 alternative ma appena cerchiamo questi concetti nel loro sito in rete, ci accorgiamo e si accorgono che questi concetti non compaiono. Possono essere sotto intesi, possono essere interpretati, possono essere capiti, ma non sono chiaramente scritti.
Con questo punto di partenza, quindi, capiamo perché un sito non si trova? Non è magia né è un gioco di inserimenti di parole chiave misteriosi che fanno apparire un sito, lo fanno trovare e lo fanno apprezzare ma per far trovare un sito serve un messaggio, delle pagine di testo che portano in primis il motore di ricerca ad identificarci, poi il cliente che deve capire chi siamo, cosa facciamo e come. Se non parliamo in modo chiaro (questo almeno è il nostro intento) del perché un sito non si trova, come possiamo aspettarci un risultato cercando con google proprio perché un sito non si trova?

Perché un sito non si trova?

Il ragionamento che stiamo facendo per questa tematica va sviluppato per ogni cosa che vogliamo far arrivare al cliente finale, trattando l'argomento in modo chiaro e per far capire, non da tecnici o da esperti. Non si tratta di essere bravi o di capire qualcosa di web, per capire perché un sito non si trova dobbiamo semplicemente fare un'analisi da normali clienti che fanno una domanda a google e si aspettano una risposta che non è uno slogan della serie "vieni da me sono il migliore", "scegli la nostra azienda che siamo i più bravi", ma si tratta di dare una serie di indicazioni, ovvio sempre in base al settore e all'argomento che trattiamo, che permettano al cliente di capire lo spessore del nostro operare.

Noi da clienti cosa cerchiamo? che tipo di severità abbiamo nelle risposte che troviamo on line? Se applichiamo al sito aziendale la metà di quanto pretendiamo nei contenuti che vorremo trovare da clienti, siamo nella giusta strada per far trovare il nostro sito.

Come non essere banali e far trovare il nostro sito?

Premettiamo sempre che ogni contesto deve essere studiato per settore e per obiettivo, ma in linea di analisi di massima, per farsi un'idea di quanto un sito non è un gioco, pensiamo sempre di essere originali (attenzione che queste sono "regole" di google non le inventiamo noi adesso in questa pagina) e di fornire indicazioni che non siano logiche e scontate ma sempre affrontate con cognizione di causa e ben contestualizzate. Chi pensa che un sito sia cosa banale, dovrebbe capire con queste considerazioni quanto in realtà sia complesso e delicato riuscire a scrivere ed essere protagonisti, sempre sia questo uno degli obiettivi. Se un'azienda non ci spiega bene quanto è importante scrivere bene i testi, ci sta dicendo quanto poco capisce di web, senza offesa per nessuno.

Non è solo l'aspetto tecnico o strategico a pesare nel posizionamento, nell'essere trovati per capirci, ma è l'insieme, testi e foto compresi. Se vogliamo arrivare al cliente finale, dobbiamo avere sempre qualcosa da dire.

Per noi è semplice capire perché un sito non si trova nei motori di ricerca, perché l'esperienza e la rigidità da clienti ci portano ad essere critici al punto giusto da capire quasi con una certa precisione come e perché un sito ha spazio nei motori di ricerca, ma se vogliamo essere davanti e se vogliamo essere trovati con queste logiche dobbiamo mettere il cliente che legge nelle condizioni di capire bene il concetto e di trovare, sempre in linea teorica, risposte chiare e sensate, che non siano così scontate e ovvie. Se google rileva nozioni nuove, spunti originali e chiari ha tutto l'interesse ad evidenziare su certi contesti la nostra pagina.

Il nostro sito cosa racconta? Si trova nel web? se non si trova nel web, abbiamo capito perché?

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 26/06/2014 12:17:14
L'ultimo aggiornamento: 04/04/2017 17:08:08
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

Ottimizzazione siti aziendale per rendere il sito uno strumento di lavoro...
leggi..
28/09/2018
Perché il servizio amdweb con yost.technology è così innovativo?
leggi..
16/10/2018
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology