In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login

Come funziona un e-commerce?

Un e-commerce è un sito che dà la possibilità, a chi lo visita, di fare acquisti; un sito e-commerce è un sito che dà la possibilità, all'azienda, di vendere on line.

Capire come funziona un e-commerce significa riuscire a distinguere

  • Aspetti tecnici
  • Aspetti realizzativi
  • Aspetti strategici

per agevolare chi compera e dare un servizio ottimale nel web e avere un concreto riscontro.

Serve subito fare una premessa per capire come funziona un sito e-commerce: non è facile, non è possibile senza competenza, non è economico e nemmeno così istantaneo come si possa credere. Vendere on line è un'attività e deve essere gestita come tale; serve farsi conoscere, serve pubblicità, serve curare il cliente, serve saper proporre bene quanto si vende, serve costante lavoro su tutti i fronti.

Un sito e-commerce funziona tanto bene quanto è semplice nei passaggi e per capire se si è fatto un buon lavoro, basta fare alcune prove. Si ha un sito veloce e si riesce a comperare facilmente? la strada è quella giusta...
Come funziona un e-commerce?

  • Si guardano i prodotti,
  • Si leggono le caratteristiche,
  • Si guardano le foto (meglio se sono reali),
  • Si passa all'acquisto,
  • Si seleziona, se serve, una taglia, un colore ed il numero di prodotti che vogliamo acquistare
  • Si accettano le condizioni di vendita
  • Si paga (carta di credito, pay pal, bonifico, poste pay o vaglia postale)

Qualche sito dà la possibilità di scegliere il tipo di spedizione a prezzi diversi, cosa che di solito dipende da quanto tempo si è disposti ad aspettare il prodotto, altri, invece, fanno un unico sistema per snellire le procedure con i corrieri.
Avete mai fatto caso a siti "importanti" e conosciuti che in fase di inserimento nel carrello dell'acquisto, calcolano già il tempo di consegna? Se comperi adesso, puoi ricevere l'oggetto tra 3 giorni, se vuoi lo puoi ricevere domani con un piccolo surplus.
Non resta che aspettare il prodotto.

Da un punto di vista tecnico, poi, capire come funziona un e-commerce significa capire che la parte tecnica è un aspetto importante che non deve essere preso troppo alla leggera e deve essere conseguenza di una precisa analisi delle esigenze dell'azieda. Ci sono infatti

  • Parti tecniche gratuite
  • Parti tecniche fatte su misura
  • Parti tecniche proposte come servizi in licenza

Siamo consapevoli che si stanno trattando tematiche noiose ma per capire come funziona un sito e-commerce è importante saper distinguere le varie proposte perché si differenziano senza dubbio per i costi ma soprattutto per la resa nel medio lungo termine.

Le soluzioni gratuite costano nel medio lungo termine, sono sempre rischiose, sono lentissime e non sempre è possibile avere personalizzazioni esclusive. Tutt'altro mondo il su misura perché sicuramente costa tanto, si parte infatti da almeno 30 mila euro, ma è tutto su misura, ci sono referenti diretti e ogni dubbio trova risposte dirette e competenti.

Il servizio in licenza è un servizio, molto innovativo perché permette di usare delle piattaforme, non avere il botto economico iniziale ed essere on line con un certo affiancamento. Il nostro servizio è in licenza ed è il servizio che noi avremmo voluto trovare da clienti (si, siamo stati clienti prima di diventare web agency e la nostra esperienza da clienti ci spinge ad un approccio chiaro e consapevole, anche se spesso scomodo).

Sito e-commerce, strategie e comunicazione

Un aspetto molto importante del sito e-commerce, oltre alle opportune considerazioni e scelte tecniche, è la comunicazione.

Se si cerca di capire come funzione un sito e-commerce deve essere chiaro il concetto di comunicazione, progetto comunicativo, progetto redazionale e stesura contenuti.

Il sito e-commerce è sempre un lavoro d'insieme e come tale deve essere curato in ogni aspetto. Spesso siti tecnicamente anche ben sviluppati non rendono perché non dicono nulla, danno tante cose per scontate e non mettono il cliente a proprio agio. Di certo l'aspetto tecnico è importante, di certo un sito veloce aiuta ma senza comunicazione è davvero complicato interfacciarsi con i clienti.

Taglie piuttosto che scelta del colore, tempi di spedizione o resi, acquisti multipli e descrizioni. Un sito è fatto di tanti aspetti e se si cerca di capire come funziona un e-commerce è obbligatorio capire la maggior parte dei passaggi del sito.

Se la comunicazione non è curata...

Portiamo come esempio un'esperienza diretta di questi giorni (questa integrazione è fatta il 29 aprile 2020). Si trova un sito e-commerce di prodotti tipici, si vedono prezzi del prodotto al kg e prezzi di prodotti a "pezzo". Nelle note si parla di un pezzo di carne, ma non si specifica quanto. Costo 8 euro. Normale che da clienti si è contattato per capire meglio e l'azienda risponde che si parla di pezzi da 300 a 500 grammi. Da clienti non abbiamo comperato perché 8 euro 300 grammi sono circa 25 euro al kg, decisamente troppo; 8 euro per 500 grammi, significa 16 euro al kg, prezzo onesto per il prodotto in questione.

Questo esempio è molto significativo perché troppi siti sono strutturati in questo modo: chi vende sa cosa vende e tende a darlo per scontato, chi compera no, non capisce e non è aiutato!

Saper comunicare, saper spiegare bene cosa si propone e come aiuta a vendere (quanti come noi nel dubbio non faranno l'acquisto? come saranno analizzati i dati della pubblicità? È la pubblicità a non funzionare o è la comunicazione sbagliata?)

Parlare di comunicazione, progetto comunicativo, progetto redazionale e stesura contenuti significa fare

un'analisi del mercato

un'analisi della concorrenza

un'analisi delle esigenze aziendali

un'analisi di come cerca un cliente

un'analisi di cosa cerca il cliente

un'analisi di cosa si aspetta di trovare

....ma andiamo con ordine perché per fare un sito meglio capire fin da subito che ci sono degli aspetti importanti da capire (con i relativi costi); amdweb nell'ambito consulenziale, cerca di fare molta chiarezza su due macro aspetti, tecnico strategici ed economici per aiutare il cliente che vuole un sito, a capire bene le varie analisi da fare e, non da meno, capire bene che fare un sito è tutt'altro che facile.

Aspetti tecnico strategici di un sito | amdweb.it

Aspetti tecnico strategici per realizzare un sito
  • Progetto iniziale (obiettivi, aspettative, fattibilità, tempi, progress)
  • Scelta tecnica (costi nel medio lungo termine, vantaggi e differenze)
  • Realizzazione contenuti (Progetto comunicativo, progetto redazionale e stesura testi)
  • Post messa in rete (tutti gli aspetti che fanno trovare/lavorare il sito)
aspetti economici di un sito | amdweb.it

Aspetti economici: i costi di un sito
  • Costi tecnici (piattaforma, dominio, certificati ssl, personalizzazioni e assistenza)
  • Costi realizzativi (progetti, foto, inserimento contenuti e immagini)
  • Costi grafici (grafica desktop, mobile, immagine coordinata)
  • Costi pubblicitari (come far trovare il sito? ppc, social, seo, mail marketing?)

È uno schema che viene ripetuto in diverse pagine perché lo consideriamo un passaggio obbligato se si sceglie di fare un qualsiasi sito aziendale ma fondamentale per capire come funziona un sito e-commerce; il sito deve essere uno strumento di lavoro e non un piccolo investimento per sperare che qualcosa arrivi. Vendere on line funziona e lo si capisce dalla mole di investimenti che fanno le grandi aziende.

Per spendere bene serve capire nel dettaglio come funziona un ecommerce, capire cosa differenzia una scelta tecnica dall'altra, capire cosa serve all'azienda (ecco il senso del progetto iniziale); capire come arrivare al cliente finale; capire come si muove la concorrenza e quali siano i valori aggiunti dell'azienda. Per spendere bene serve avere chiari prospetti di investimento e definire, nel limite del possibile, ogni costo (noi facciamo un prospetto tecnico dei costi per 10 anni, non si possono comprendere potenziali migliorie che emegeranno nel tempo). 

Parlare di post messa in rete è fondamentale per capire come funziona un e-commerce perché significa parlare di

  • Social
  • Mail marketing
  • ppc (pay per click, quindi pubblicità con Google o altri motori di ricerca)
  • Seo

Parlare di post messa in rete significa parlare di investimenti importanti per arrivare a nuovi clienti!

Come funziona un e-commerce? Vende ma si fa trovare

Un e-commerce funzionale: un servizio per il cliente

Un cliente ha la possibilità di acquistare in ogni momento, non ha orari, non deve per forza decidere subito, può valutare con calma e dopo un po' tornare nel sito, non perde tempo, non deve uscire di casa ancora, non deve fare la fila, non deve aspettare il commesso; quando ha tempo e voglia, clicca l'acquisto e lo paga, aspetta 2 giorni e riceve il prodotto. Ci sono negozi così organizzati che se si compera entro il primo pomeriggio, spediscono in giornata, così il giorno seguente il cliente, comodo a casa, riceve il pacco.

Avere un sito e-commerce per molte aziende è stato avere una serie di negozi sparsi in ogni luogo perché il pc abbatte ogni criterio spazio temporale.

Quando un e-commerce fa comprare in pochi click

Il concetto di acquisto on line, è da vedersi come un nuovo servizio che si offre al cliente per questo è fondamentale capire bene come funziona un e-commerce e in generale la vendita on line.

Come funziona nel concreto un e-commerce?

Nel concreto un sito e-commerce è un punto vendita con il vangaggio che costa meno ed è gestibile da un pc e senza personale a contatto con il cliente. Tutto quello che succede nel sito è costantemente controllato e la gestione del magazzino permette di gestire le rimanenze.

Un sito e-commerce permette al cliente di vedere il prodotto e capirne le caratteristiche (ecco l'importanza comunicativa).

Ampio investimento SEO per un e-commerce funzionale: questo è un punto cardine se vogliamo far funzionare il sito e-commerce perché investire nel seo, significa investire nel farsi trovare, essere visibili, essere presenti nei motori di ricerca. Un cliente cerca un prodotto? Ecco che la presenza del sito nei motori di ricerca diventa fondamentale perché permette all'azienda di farsi trovare da chi non la conosce. L'importanza delle strategie seo nel sito e-commerce è notevole, perché il lavoro seo permette di incanalare nel progetto nuovi visitatori.

Le descrizioni dei prodotti nel sito e-commerce. È doveroso fare un lavoro mirato con foto reali a supporto del testo perché, per quanto si possa scrivere bene, ci sono prodotti che devono essere visti quindi. È importante poter vedere nel concreto il prodotto e se le foto non sono veritiere/ottimali, si rischia di "mettere in testa del cliente qualche dubbio" e perdere la vendita. Le foto sono un dettaglio, certo, ma sono importanti non solo per il successo del sito ma anche per rendersi conto dei costi di un sito e-commerce. Una foto può costare 30/50 euro e un sito con 100/150 prodotti deve prevedere un investimento anche su questo dettaglio (quando si leggono proposte a poche centinaia di euro, che parlano comunque di sito professionale, cosa propongono veramente?)

La struttura tecnica, veloce e pratica

La piattaforma deve essere studiata e ogni step deve avere logica ed agevolare il cliente. Noi si parla sempre di scelta tecnica perché concretamente c'è un caos infernale e ci sono tante web agency che si propongono con soluzioni professionali, senza spiegare bene cosa propongono.

Se un cliente compera, deve farlo in pochi click, inserire una serie di dati essenziali utili al pagamento e alla spedizione e concludere. Non è questa la fase dell'analisi di mercato, non ci importa adesso quanti anni ha chi compera, come la pensa, se è maschio o femmina, sposato o single. Nella transazione importa che comperi, paghi e riceva il prodotto in meno tempo possibile! La scelta della struttura tecnica è una scelta delicata se parliamo di vendere on line, perché tante volte è proprio tecnico il limite del sito, con scelte comode, lente e macchinose. Nel contesto della vendita on line è essenziale avere un sito performante, veloce e pratico.

uno step delicato del sito, acquista subito. Pochi click ed il cliente acquista on line

Il gusto del "compra adesso"

È un attimo, cerco un prodotto, lo trovo, mi piace e lo compero, pochi secondi, pochi pensieri e pochi step. È un momento che, per copiare uno slogan, "non ha prezzo", perché mi faccio una coccola, mi compero una cosa che desidero e ora che l'ho trovata, deve essere mia.

Ho comprato, me ne pento? Non importa, mi piaceva e l'ho fatto.. Amen.. rinuncio a qualcos'altro. Questo è l'affascinante meccanismo che spesso si crea nel cliente/visitatore quando trova un sito che lo soddisfa. Non si pensa troppo, perché si trova una condizione ideale, si trovano testi esaustivi che illustrano i dettagli, foto reali che per un attimo accentuano al voglia di comperare. Il prezzo è buono, conta poco, il modello è di moda, è quello che si cerca da tempo.

In questa fase dell'acquisto nel sito e-commerce, emerge l'importanza di ogni passaggio, del chiedere solo i dati essenziali, del far chiudere la transazione. Figurativamente, per capire bene come funziona un e-commerce, questa fase se non correttamente seguita e studiata è come un commesso che, invece di aiutare a decidere, continua a far dubitare il cliente, lo incentiva ad aspettare, gli chiede più volte se è sicuro di quello che fa, tanto che, ad un certo punto, riesce anche a fargli cambia idea. Un sito che non agevola la transazione, è un commesso che invita a riflettere e a non comperare. Questo è uno dei tanti motivi che rendono un sito e-commerce funzionale o zavorra aziendale.

Un e-commerce che funziona agevola la transazione

Non si può rovinare tutto con domande fuori luogo, o con piattaforme lumaca che ci mettono un tempo infinito a caricare le pagine, perché si rompe la magia e si spinge il cliente a pensare troppo e uscire dal sito.

  • Quando non si cura ogni aspetto, non si vende
  • Quando si decide di spendere poco sui testi e sulle immagini, si tralasciano dettagli che possono fare la differenza
  • Quando non non si mette attenzione ai particolare si sta consigliando ad un potenziale cliente di andare altrove a spendere

Non si inventa molto quando si parla di sito e-commerce perché si tratta di analizzare bene i vari passaggi della realizzazione per proporre il meglio. È importante per capire come funziona un e-commerce avere chiaro che

  • Non costa poco
  • Non è facile
  • Non si può fare senza competenza

 

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 16/04/2013 10:55:40
L'ultimo aggiornamento: 29/04/2020 12:57:34
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

È così facile come molti vogliono far credere la vendita on line?
leggi..
16/04/2013
Cosa e come cerca il cliente? Non è fare seo se si cerca il proprio nome...
leggi..
02/03/2017
Prima di fare qualsiasi scelta è fondamentale capire il ruolo della comunicazione per evitare...
leggi..
06/05/2020
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology