In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login

Preventivo sito e commerce cosa sapere?

Inutile nascondere che se si vuole fare un sito ecommerce, è difficile senza esperienza capire cosa serve sapere per essere on line in modo professionale e se si inizia a fare delle ricerche generiche on line, si scopre che ci sono molte aziende che si propongono con pacchetti a prezzi molto lontani tra loro tanto che la confusione può solo aumentare.

È normale che se si vuole fare un sito e-commerce e si fanno delle richieste tutte le web agency partono dal presupposto che è il cliente a chiedere ed è il cliente a dover essere informato, e questo, spesso, porta a fare scelte poco coerenti.

L'ideale sarebbe trovare un'agenzia web che sia in grado sì di farci un sito (non si dia tanto per scontato il fatto, molte purtroppo usano solo pacchetti gratuiti perconfezionati), ma di spiegarci in modo semplice cosa serve, come fare, cosa fare; cerchiamo on line con google "preventivo sito ecommerce", troviamo molte "soluzioni" e molte potenziali proposte, ma cosa dobbiamo sapere per scegliere il miglior preventivo per un sito e-commerce o, per lo meno, il preventivo più adatto alle nostre esigenze?

Cosa ci importa sapere che un e-commerce costa 3000 euro o 5000 euro se non capiamo l'approccio che serve per farlo? Non è solo questione di soldi, perché, in effetti, non basta pagare per avere il sito, né si chiede perché c'è la volonta di un fai da te, è questione sapere scegliere il miglior partner, che dia dei consigli, che ci indichi una serie di step importanti per mettersi nel web con il piede giusto, consapevoli che il costo non è così banale e fare un sito ecommerce non è un gioco.

La scelta, in questo caso, e non si voglia fraintendere,  è uguale a quella che facciamo quando andiamo da un medico; spieghiamo i sintomi, che nel web sono le nostre esigenze, e vorremmo lumi su una cura, una soluzione per arrivare ai nostri obiettivi. Poi pensiamo ai soldi.

Ad essere sinceri, se siamo un po' inesperti, ci possiamo basare solo un un aspetto economico, perché parole come

  • posizionamento
  • key word
  • SEO

cosa mai vorranno dire?

Eppure se cerchiamo on line preventivo sito e-commerce troviamo una serie di soluzioni che partono dal dar per scontato che chi cerca sa bene cosa serve per fare un sito e non serve spiegare niente.

A detta poi di nostri clienti, anche le risposte alle richieste di preventivo sono sommarie, costa tot, poi serve tot e se vuole aggiunge tot, ma, come ci conferma il cliente, cosa ci capisco? Come posso io cliente dire cosa voglio se non so cosa si deve fare? Addirittura c'è chi per fare il preventivo vuole che sia il cliente a dire come vuole il lavoro, o a scegliere strutture o piattaforme grafiche o keywords... ma cosa sono questi tecnicismi?
 

quali sono gli aspetti che dobbiamo saper chiedere in un preventivo? e quali saper pesare come importanti?

Vediamo a macro step, in base ad un preventivo sito ecommerce, cosa serve sapere:

idea iniziale: cosa vogliamo fare? perché un sito? cosa ci aspettiamo?

  • (1) Studio della fattibilità del progetto e-commerce

Questi sono spunti di analisi che permettono a chi fa il lavoro di dare un contesto, uno studio di fattibilità del progetto e-commerce, permette di capire ed individuare i binari su cui muoversi e su cui definire una chiara strategia. Contestualizzare il nostro sito e-commerce ci permette di fare uno studio del mercato, di individuare i concorrenti e le potenziali ricerche del cliente finale, aspetto davvero importante, finalizzando, poi, insieme, testi e lavoro di posizionamento. Non sempre questo aspetto può essere chiaro a chi commissiona il sito e la spesa iniziale dello studio della fattibilità del progetto e-commerce, che può costare anche 500/700 euro, permette di individuare sbocchi o potenziali difficiltà del progetto. Chi vuole un sito e non ha esperienza, non coglie l'importanza dello studio di fattibilità del progetto, ma se l'agenzia web lo spiega bene, e spiega cosa può agevolare questo investimento in partenza, difficilmente un cliente non lo prende in considerazione. Il punto di partenza, il come essere trovati, il mercato della concorrenza sono aspetti delicati che non possono essere sottovalutati e chi non ha esperienza di web associa tutto questo al mondo reale, assai distante da quello virtuale.

Una precisazione tecnica

Chiariamo un aspetto importante: posizionare, essere visibili, essere posizionati significa in soldoni essere trovati su google dai clienti, essere trovati con ricerche specifiche che non sono e non devono essere il nostro nome, perché quello lo conosce solo chi ci conosce e non un potenziale cliente. Se mettiamo on line un sito, è per farci trovare da nuovi clienti!

  • (2) La struttura da prevedere nel preventivo di un e-commerce

Definita la fattibilità, si analizzano aspetti tecnici del sito, open souce? Fatto su misura? Questo, ovviamente, dipende dalla disponiibilità del cliente, ma è importante capirne le differenze perché un sito fatto su misura ha molta marginalità, è performante, è veloce e non ha grossi limiti se ben studiato. Chi chiede consiglio deve capire bene le diferenze tra una struttura più economica e una fatta su misura. Un sito e-commerce open source è predisposto a fare molte più cose, a discapito delle performance per cui potremmo avere un sito lento e macchinoso, quindi un sito che fa un po' tutto, con dei limiti qualitativi. Non è facile consigliare, ma non deve essere solo l'aspetto economico a influire, ma piuttosto una visione d'insieme del progetto. Qui cozziamo con il credo di tutti, perché non è vero che si cerca solo il risparmio, se si capisce bene la differenza la spesa va in secondo piano, perché un imprenditore, un commerciante deve in primis fare il suo miglior affare e non sempre è risparmiare. Cosa significa spendere 1500 euro? Cosa mi porta? e la stessa analisi se spendo 5000 euro, perché questa differenza?

Un imprenditore davanti a 1500 euro buttati, davvero pensiamo non prenda in considerazione un investimento di 5000?

Testi e immagini di un ecommerce il preventivo cambia di molto

Chi scrive i testi? chi inserisce prodotti ed immagini nell'e-commerce?

Aspetto costosissimo e altrettando delicato perché un buon inserimento è fondamentale per la riuscita del progetto, costoso perché se pensiamo di vendere 500 prodotti il tempo per l'inserimento è notevole e di conseguenza i costi. Per l'inserimento di 500 prodotti si fa presto a spendere 15 mila euro, specialmente se sono prodotti importanti che necessitano di descrizioni curate o immagini a supporto. Di certo è scomodo dirlo così, senza remore, ma è quello che si deve affrontare se si vende on line e si fa un sito ecommerce importante. Del resto quanto costa allestire un negozio?

Qui però possiamo anche fare un'altra considerazione, i prodotti, se magari meccanici possono essere in parte inseriti in modo autonono da chi commissiona, basta abbia delle linee guida abbastanza chiare e del tempo a disposizione (resta sempre un costo altissimo, perché anche il tempo di chi commissiona ha un valore, no?). Per quanto riguarda i testi non possono essere fatti in casa e devono avere il supporto di esperti, perché qui ci si gioca la visibilità del progetto. Un aspetto importante, se paghiamo dobbiamo avere "garanzia" non tanto di posizionare il singolo pezzo, ma di fare un gioco d'insieme importante; non sempre, infatti, si può riuscire in una specifica pagina, ma di deve lavorare per portare il sito nelle prime posizioni di google su più ricerche possibile per dare davvero all'azienda una grande opportunità.

  • (3) L'aspetto promozionale di un sito, ne parla il preventivo?

Ultima tappa è la pubblicazione e lo sviluppo in rete, che non significa pubblico il sito, ma curo l'aspetto del farlo conoscere, l'aspetto appunto promozionale. Abbiamo lavorato bene nei testi? possiamo dare aiuti in PPC, con i social, con campagne mirate di volantinaggio o altre forme in base al settore e alle dimensioni del nostro mercato. Ma i preventivi che abbiamo, ne parlano? ci spiagano che non è sufficiente mettere in rete un sito? È un ambito consulenziale/strategico e qui devono emergere le conoscenze di chi abbiamo davanti, perché se è un esecutore e basta, abbiamo un grosso problema. Non dobbiamo sottovalutare niente se pensiamo di avere un sito, perché ogni ingrediente è un mattoncino che permette di costruire il nostro successo.

Schema essenziale per capire il preventivo di un sito e-commerce

Consigliamo massima chiarezza su due macro aspetti il primo tecnico strategico, il secondo economico. Ne parleremo spesso, perché sono questioni molto delicate che influiscono sul lavoro finale. Consigliamo di affrontare sempre e con estrema consapevolezza, almeno concettuale, ogni passaggio per scegliere il meglio e investire nella presenza aziendale con cognizione di causa.

Aspetti tecnico strategici

aspetti tecnico realizzativi di un sito | amdweb.it
  • Progetto iniziale
  • Scelta tecnica
  • Realizzazione contenuti
  • Post messa in rete
Aspetti economici

aspetti economici di un sito | amdweb.it
  • Costi tecnici
  • Costi realizzativi
  • Costi pubblicitari

Se servono ulteriori informazioni, o solo per un veloce confronto è possibile contattare senza impegno l'assistenza clienti amdweb

+39.04451716445

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 30/05/2013 15:57:46
L'ultimo aggiornamento: 30/04/2017 09:26:18
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

Prova il servizio lanewslette, fino a 200 invii al giorno da 159 euro all'anno...
leggi..
09/08/2012
Scopri il servizio amdweb per essere on line con la tua azienda...
leggi..
30/08/2012
Come può chi non conosce l'azienda, capire cosa offre senza una comunicazione adeguata?
leggi..
14/04/2018
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology