Realizzazione siti e-commerce

Il sito e-commerce nasce dall'idea di integrare nel progetto web la possibilità di concludere una transazione in pochi click, agevolando acquisti e pagamenti.

Un cliente fa una ricerca online, trova il sito, entra nel sito, vede un prodotto che gli piace, trova il prezzo di suo gradimento, e con pochi passaggi lo acquista. Inserisce i suoi dati di spedizione, quelli di fatturazione, se servono, e passa al pagamento. Bonifico, PayPal, utilizzo di carta di credito, qualcuno ancora usa il contrassegno ed in pochi giorni arriva a casa l'acquisto fatto.

Realizzando un e-commerce l'azienda che ha un negozio fisico, ha la possibilità di "aprire" un altro negozio, virtuale, ma con le stesse regole di quello fisico. Ovviamente le opportunità sono esponenziali si tratta "semplicemente" (scopriremo che è un eufemismo, perché è tutt'altro che semplice!) di trovare i canali giusti per proporre quello che facciamo al maggior numero di clienti possibile, ed essere attrezzati per spedire in tempi prestabiliti ed avere sempre i prodotti disponibili.

La realizzazione di un sito e-commerce

Il grande errore che si rischia di fare nella realizzazione di un sito e-commerce è quella di pensare che sia facile, economico e immediato. Serve prestare molta attenzione agli aspetti tecnici perché se anche quello che vede il cliente può sembrare tutto uguale, sicurezza, velocità, impostazione dell'insieme sono fattori determinanti ai fini del successo del sito.

  • Il negozio è il sito (attenzione negozio = sito)
  • L'esposizione della merce sono le foto e le descrizioni
  • L'impostazione del negozio è l'impaginazione del sito (aspetto che sempre si sottovaluta)
  • Il commesso che parla e spiega è la comunicazione
  • Il preparare quanto ha comperato il cliente sono le spedizioni
  • I pagamenti sono sempre anticipati come in negozio, compero, pago porto a casa; nel sito scelgo (metto nel carrello), pago e ricevo entro un paio di giorni
  • L'affitto del locale sono i costi tecnici del sito
  • La gestione straordinaria e l'arredamento possono essere le grafiche
  • La pubblicità si fa per entrambe le attività
  • Si può avere una gestione differente del magazzino e delle giacenze perché nel sito possono essere virtuali (il riassortimento può essere fatto in 2 giorni quindi un prodotto non disponibile può essere gestito come disponibile se si ha la certezza di poterlo avere in tempi stretti o sei si connette con il fornitore in drop shipping)
  • In negozio si fa più fatica a comperare sul venduto mentre con il sito si può addirittura acquistare un prodotto sul venduto (strategia da non sottovalutare)
  • Sia nel negozio fisico che nel sito e-commerce, serve personale!

Realizzazione siti e-commerce: da dove iniziare?

Aspetti tecnico strategici di un sito | amdweb.it

Aspetti tecnico strategici per realizzare un sito
  • Progetto iniziale (obiettivi, aspettative, fattibilità, tempi, progress)
  • Scelta tecnica (costi nel medio lungo termine, vantaggi e differenze)
  • Realizzazione contenuti (Progetto comunicativo, progetto redazionale e stesura testi)
  • Post messa in rete (tutti gli aspetti che fanno trovare/lavorare il sito)
Aspetti economici di un sito aziendale | amdweb.it

Aspetti economici: i costi di un sito
  • Costi tecnici (piattaforma, dominio, certificati ssl, personalizzazioni e assistenza)
  • Costi realizzativi (progetti, foto, inserimento contenuti e immagini)
  • Costi grafici (grafica desktop, mobile, immagine coordinata)
  • Costi pubblicitari (come far trovare il sito? ppc, social, seo, mail marketing?)

Per realizzare un sito e-commerce

Per realizzare un sito e-commerce noi consigliamo sempre una chiara visione d'insieme che consente di lavorare in progress e analizzare concorrenza, mercato e possibilità

  • Corretta analisi dei costi
  • Corretta analisi della marginalità
  • Idee per proporsi in maniera accattivante

Il nostro consiglio per chi inizia è quello di lavorare in progress per ponderare meglio i costi e investire con maggior consapevolezza.

Le proposte amdweb per vendere online

Servizio store

Il servizio e-commerce è attivo in 24/48 ore dalla registrazione/trasferimento del dominio. La piattaforma si differenzia nelle varie soluzioni per differenti opzioni di marketing. Tutti i servizi prevedono:

  • Attivazione e messa in rete della parte tecnica store
  • Massima ottimizzazione seo, sia dei testi che delle immagini
  • Script social per far condividere i contenuti dai visitatori
  • Predisposizione per inserimento Google analytics (si deve attivare il profilo nei servizi di Google)
  • Form contatti
  • Personalizzazione di testo e/o immagini nella mail di risposta nei contatti
  • Personalizzazione degli accordi con il cliente
  • Gestione contatti e ordini da amministrazione del sito
  • Gestione forme di pagamento PayPal, bonifico (opzionale a consuntivo il pos virtuale)
  • Gestione modalità di spedizione a costi differenti per soglie di spesa
  • Gestione carrello, mail riepilogo ordine per cliente e admin
  • Affiancamento iniziale per imparare ad usare la piattaforma

Guida online h24, che permette di rivedere, ogni qualvolta sia necessario, passo passo l'utilizzo della struttura

Caratteristiche:

Servizio e-commerce
Lite
da 790 euro

Sito E-commerce Lite | amdweb design 04451716445

Soluzione
Lite

  • Gestione prodotti, magazzino e sconti
  • Gestione categorie
  • Ricerca su tag

Servizio e-commerce
Start Up
da 2790 euro

Sito e-commerce Start Up | amdweb design 04451716445

Soluzione
Start up

  • Servizio Lite
  • Prodotti Correlati
  • Schema caratteristiche prodotto
  • Scelta di 2 opzioni

Servizio e-commerce
Advanced
da 5950 euro

Sito e-commerce Advanced

Soluzione
Advanced

  • Servizio Lite
  • Prodotti correlati
  • Schema caratteristiche prodotto
  • Scelta di 5 opzioni

Servizio e-commerce
Advanced plus
da 9900 euro

Sito e-commerce Advanced plus

Soluzione
Advanced Plus

  • Scelta di tutte le opzioni
  • Implementazioni scontate o comprese per 3 anni

Le opzioni dello store sono

  • Gestione varianti del prodotto adatto a chi ha opzioni ad esempio per taglia, misura, colore o modello dello stesso prodotto. La gestione delle varianti permette di raggruppare i singoli prodotti e presentarli insieme al cliente che può scegliere tra le diverse opzioni.
  • Gestione kit di prodotti. I Kit sono dei pacchetti di prodotti che possono essere personalizzati tanto da permettere al cliente finale di fare un acquisto conveniente, completo e su misura. Si crea un prodotto di partenza (che ad esempio può essere maglia+pantalone e si inseriscono delle ulteriori opzioni che possono essere scontate o a prezzo pieno.
  • Gestione offerte sul singolo prodotto, una gestione avanzata del prodotto che può avere offerte o multipli e viene proposto al cliente sempre insieme al prodotto principale proprio per agevolare la vendita ed il cliente (il valore aggiunto è proprio la proposta parallela al cliente finale che potrebbe non vedere l'offerta e perderla. Il cliente quando arriva in un prodotto, vede subito se quel prodotto ha un'offerta parallela.
  • Gestione di diverse funzionalità del coupon, che può essere uno sconto senza vincoli, uno sconto con vincoli di spesa, uno sconto in percentuale o uno sconto in valore esempio di 25 euro (che si scalano sulla spesa totale finale), quindi anche una semplice gift card (sconto totale su spesa che non può essere accumulato), un coupon personalizzato che si attiva solo con la login del cliente, un coupon sempre attivo o un coupon valido solo per un periodo, un prodotto o un insieme di prodotti
  • Gestione base gift card
  • Gestione omaggi su soglia spesa Opzione che permette di proporre al cliente degli omaggi singoli o a scelta, rispetto all'importo del carrello.
  • Gestione Sconti su soglia spesa Opzione che permette di proporre al cliente dei prodotti scontati rispetto all'importo del carrello.

Quando abbiamo pensato di scrivere il codice sorgente del servizio yost.technology abbiamo cercato di prevedere un servizio come punto di partenza, quindi essenziale con la possibilità di gestire a step differenti funzionalità che possono essere condivise o esclusive (ogni progetto è definito con il singolo cliente, ogni singolo cliente può avere personalizzazione esclusive).

Il nostro progetto tecnico prevede di poter lavorare in progress, prevede di avere un punto di partenza che nel tempo può essere implementato con nuove funzionalità, esistenti o su misura.

La realizzazione del sito e-commerce, oltre ad avere la parte canonica descrittiva sulle nostre generalità, deve  dare ampio spazio alla descrizione ed alle immagini del prodotto. Qui è importante fare anche un lavoro parallelo di posizionamento nei motori di ricerca per agevolare visite e accessi. Prezzi e descrizioni devono essere esaustivi, chiari, semplici da leggere, ma soprattutto completi.

Se si vuole essere online, con un sito o con un sito e-commerce, nessun particolare che sia dato per scontato, nessuna parte sottintesa, ogni dettaglio spiegato chiaramente e con tutte le delucidazioni del caso, niente deve essere "ovvio".

La parte successiva, quella dell'inserimento dati per spedizione e la parte riguardante il pagamento devono agevolare chi fa l'acquisto, quindi con una richiesta dati molto essenziale, in particolar modo se siamo PMI, aziende di medie dimensioni che propongono il loro prodotto artigianale, perché spesso alla transazione si vuole associare una raccolta dati che esula dalla transazione stessa, rischiando di rendere complicato, e di conseguenza perdere, la vendita. Poco importa sapere il sesso dell'acquirente, la data di nascita, o altri dati sensibili che servono solo per indagini di mercato, la transazione deve essere specifica e chiudere agevolmente l'acquisto.
 

Realizzare un sito e-commerce che agevoli il cliente

Dobbiamo fare alcune considerazioni di fondo per capire quanto è importante agevolare il cliente, perché se siamo realtà locali non abbiamo di solito grande visibilità ed il cliente è sempre un po' scettico, sospettoso. Se iniziamo a chiedere cose superflue, rischiamo di "metterlo in guardia" e di spingerlo a cercare altrove quello cerca. Queste considerazioni nascono anche da esperienze personali di chi, in fase di acquisto, si è trovato dinanzi a richieste di dati  assolutamente non necessari (iscrizioni obbligatorie alle newsletter o alle pagine dei social network), cosa che li ha spinti a non concludere l'acquisto. Chiedere dati è sempre una questione delicata e pericolosa.

Il sistema di pagamento è l'ultimo scoglio e, come ogni aspetto del sito, dobbiamo cercare di agevolare il cliente al massimo. In questo momento ci sta pagando, ci sta mettendo virtualmente in mano dei soldi, prima di ricevere la merce, segno di "fiducia", che non dobbiamo mai per nessun motivo deludere. Se usiamo bonifico bancario, ricarica poste pay, PayPal sono tutti mezzi pratici e veloci che ci richiedono, oltretutto, anche piccole provvigioni. Una valutazione a parte richiede la carta di credito, che spesso si scarta per il costo che ha, ma che, in caso di un numero consistente di vendite, è opportuno valutare.

Consigliamo sempre di evitare il contrassegno, almeno le prime volte, almeno per chi non si conosce. Non ce ne voglia l'utente medio, serio e corretto, ma il detto "per colpa di qualcuno non si fa credito a nessuno", nasce proprio dall'approfittarsi di qualche "furbo" che non ritira il pacco appositamente.  Cambiare idea è un diritto, prendere in giro una mancanza!

Sito e-commerce

Strategie per gestire un sito e-commerce

Una strategia sempre vincente, per il commercio sia fisico che virtuale è trattare bene il cliente. 

Come per ogni contesto della realizzazione, parlare in generale di strategie per gestire un sito e-commerce non è scontato né banale perché le aziende sono differenti e devono essere differenti i vari approcci commerciali.

Una prima strategia per gestire un sito e-commerce che ci sentiamo di consigliare è quella di avere un progetto/contesto/preventivo personalizzato!

Inutile nascondere che l'evoluzione prima ed il Covid-19 poi hanno cambiato e cambieranno sempre più l'approccio strategico al commercio elettronico quindi ogni azienda prima di spendere si vedrà costretta anche a studiare bene precise strategie per gestire la vendita online

  • Newsletter
  • Social
  • Gestionali
  • Seo
  • Ppc

Ecco alcuni spunti, acco alcune strategie per gestire un sito e-commerce ma attenzione che anche proposte mirate, bundling misto o puro devono essere parte delle strategie. Torniamo alle premesse, torniamo alla gestione del progetto iniziale quando si parla di strategie per gestire un sito e-commerce, torniamo alla realizzazione del sito e-commerce vista come un lavoro di insieme e non come un freddo inserimento di prodotti in un "involucro" nella maggior parte dei casi gratuito.

La scelta tecnica è la prima strategia di successo perché fare quello che serve e non quello che si può, è già un primo passo per il successo. Farsi trovare, descrivere bene ogni più piccolo dettaglio, essere in linea con il mercato (non il prezzo più basso), sapersi distinguere... parlare di strategie per gestire un sito e-commerce significa parlare di un lavoro importante di insieme!

 

 

Ultimo Aggiornamento:12/04/2022 16:05:58
Condividi nelle tue pagine Social
I nostri servizi

  • yost.technology è la nostra piattaforma tecnica, il servizio che proponiamo per fare siti aziendali, blog o siti e-commerce (Non è una piattaforma Open source)
  • lanewsletter.net è il servizio che proponiamo per inviare newsletter aziendali, con smtp dedicato sempre gestito dal nostro staff

  • Servizi Lite il punto di partenza, essenziale
  • Servizi Start up servizio Lite con opzioni di marketing
  • Servizi Advanced per distinguersi, con più opzioni di marketing
  • Servizi Advanced plus con tutte le funzionalità del servizio e sviluppi futuri (compresi o scontati in base al progetto)
  • Servizio Newsletter con smtp dedicato e servizio mail server. Il servizio hosting è solo per la nostra piattaforma

Il nostro punto di partenza, il servizio Lite

Start up tecnico online in 48 ore

Ecco qualche esempio di struttura da 590 euro che con amdweb può essere operativa in 24/48 ore dall'attivazione del dominio (con materale fornito)

In evidenza

Inviare newsletter è una strategia di marketing avanzata che necessita di server dedicati e strumenti di invio...
leggi..
Lavorare nel sito un po' alla volta... concetto non facile da capire ma fondamentale per il successo.
leggi..
Non sempre avere un Ip dedicato è la scelta migliore...
leggi..
Quando si parla di su misura, sicuro sia tutto chiaro?
leggi..
Cosa significa usare un servizio tecnico per fare siti?
leggi..
yost technology
Yost.tecnology
Il nostro servizio tecnico per fare siti
la piattaforma più evoluta di sempre proposta come servizio!

Iscriviti alla nostra newsletter
Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy * (*obbligatorio)
(riceverai una mail di conferma con un link da cliccare, se la mail non arriva, controlla nello spam)

yost.technology | 04451716445