In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login

E-commerce che non funziona

Vendere on line è senza dubbio una soluzione che molti commercianti hanno preso in considerazione ma purtroppo ci sono molti e-commerce che non funzionano, un po' perché in quasi tutti i settori la concorrenza è spietata un po' perché si inizia la vendita on line senza avere le giuste conoscenze e ci si vuole illudere sia facile, economica e non richieda competenze.

Sono tanti i fattori da analizzare quando un sito e-commerce non funziona perché sono tanti i fattori da analizzare quando si fa un sito.

E-commerce che non funziona. come fare?

Prima di iniziare, un po' di chiarezza sulle cosa da sapere per realizzare un sito

Consigliamo massima chiarezza su due macro aspetti quando si realizza un sito e-commerce, il primo tecnico strategico, il secondo economico.

Ne parleremo spesso, in generale per la realizzazione di un sito, perché sono questioni molto delicate che influiscono sul lavoro finale. Consigliamo di affrontare sempre e con estrema consapevolezza, almeno concettuale, ogni passaggio per scegliere il meglio e investire nella presenza aziendale con cognizione di causa. Vendere on line non è facile, fare un e-commerce che funzioni nel tempo, non è facile ed il rischio è proprio quello di trovarsi con un e-commerce che non funziona

Aspetti tecnico strategici di un sito e-commerce

aspetti tecnico realizzativi di un sito e-commerce | amdweb.it
  • Progetto iniziale
  • Scelta tecnica
  • Realizzazione contenuti
  • Post messa in rete
Aspetti economici di un sito e-commerce

aspetti economici di un sito e-commerce | amdweb.it
  • Costi tecnici
  • Costi realizzativi
  • Costi pubblicitari

Analizzati questi aspetti diventa più semplice capire cosa non funziona in un progetto ricordando sempre che ogni dettaglio è importante.

In genere un ecommerce per funzionare deve essere trovato, deve essere veloce e deve far capire chiaramente al cliente, costi e tempi di consegna, modi per pagare ed eventuali condizioni di reso. Un testo scritto male o non chiaro è un ottimo deterrente come del resto lo è una parte tecnica molto lenta o poco studiata nei passaggi di acquisto.

Quanto serve spendere per vendere on line?

Importante dividere i costi in modo chiaro perché aspetti tecnici, aspetti realizzativi e aspetti pubblicitari devono avere gestioni diverse anche se escono sempre dallo stesso portafogli. Non ci si illuda che costi poco vendere on line perché solo nel concetto del post messa in rete si hanno investimenti importanti da fare che variano in base al settore trattato.

Una campagna pubblicitaria con google a parte i costi di realizzo, che sono qualche centinaio di euro, implica una spesa media di 1000 euro al mese senza tanto esagerare mentre se si parla di seo, sempre in base al settore si contabilizza con più precisione, ma si parla di qualche migliaio di euro al mese per almeno qualche anno di lavoro.

Chi ha detto che realizzare uno store costa poco?

Si trovano soluzioni a poche centinaia di euro, anche noi con amdweb pubblicizziamo start up da 2790 euro ma si deve fare attenzione a scindere chiaramente quelli che sono

  • costi tecnici (l'offerta con yost.technology per fare un esempio) quindi la piattaforma, il dominio, il sevizio mail
  • costi per la realizzazione del sito quindi la grafica, l'inserimento dei prodotti e la base di strategie seo
  • costi per pubblicizzarlo quindi ppc, ripresa della seo, social e tutto quello che rende visibile il sito!

Non siamo impazziti, lo scriviamo più volte che ci sono 3 macro categorie di costi, perché c'è ancora chi crede che fare un sito che venda sia cosa facile, molto economica e non serva competenza alcuna.

Quali sono i principali fattori di insuccesso di un sito?

Ci sono tanti aspetti da analizzare ma senza dubbio serve analizzare

  • capire come un cliente cerca il prodotto o servizio offerto e analizzarne la visibilità
  • chiare descrizioni del prodotto
  • costi in evidenza
  • spese di spedizione (quando si esagera, non si agevola di certo il successo del sito)
  • resi
  • modalità di pagamento
  • tipologie di pagamenti accettati
  • lentezza del sito
  • coerenza nella navigazione (spesso correlati o prodotti simili richiedono troppi click per essere visualizzati)
  • prezzo, attenzione che spesso si pensa che on line il cliente non controlli la concorrenza
È possibile gestire da soli un sito e-commerce?

Senza dubbio un sito deve essere gestito in autonomia ma, attenzione, questo non deve essere un pretesto per non investire su consulenze esperte. Non si inventa nulla quando si vende on line e senza esperienza è facile sbagliare e avere un sito e-commerce che non funziona!

 

 

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 14/11/2014 12:15:24
L'ultimo aggiornamento: 18/08/2017 17:14:24
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

Scopri il servizio amdweb per essere on line con la tua azienda...
leggi..
30/08/2012
Come può chi non conosce l'azienda, capire cosa offre senza una comunicazione adeguata?
leggi..
14/04/2018
perché è importante la comunicazione in un sito
leggi..
07/05/2018
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology