In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login

Sito web con carrello

Quando parliamo di sito web con carrello facciamo riferimento ad un sito web in cui si può comperare direttamente on line un prodotto. Quando parliamo di sito web con carrello parliamo di un sito e-commerce.

È figurativa la definizione di sito web con carrello perché associare un sito web ad un carrello della spesa permette di far capire che siamo un punto vendita, virtuale, in cui chiunque può fare un acquisto, pagare ed aspettare il prodotto a casa.

Molte aziende si stanno attrezzando in questo senso perché si scopre che, oltre ad essere un ottimo servizio per i già clienti, che possono comprare e pagare senza vincoli spazio temporali, è un'ottima possibilità per trovare nuovi acquirenti attraverso un canale diverso, innovativo, veloce e sempre attivo. Un sito con carrello, infatti, è un negozio on line sempre aperto, sempre visibile, sempre consultabile, in cui un visitatore si avvicina, vede, confronta, si informa e decide se acquistare o meno un prodotto.

sito-web-con-carrello

Sito web con carrello: un comunicare innovativo

È una visione un po' innovativa per comunicare a tutti quello che facciamo, quello che siamo e come lavoriamo perché attraverso un sito con carrello ci esponiamo e ci proponiamo al grande pubblico.

Abbiamo affrontato (ecco il link con il testo quali sono i limiti della vendita on line?) i limiti della vendita on line per cui è doveroso, per avere un sito web con carrello, fare un lavoro serio e professionale, curato nei testi e nelle immagini, chiaro nelle condizioni di vendita e di spedizione del prodotto. Non dobbiamo vedere il sito come un lavoro definitivo, né, tanto meno, come un lavoro che "si arrangia", perché avere un sito con carrello che funziona, significa avere un ulteriore punto vendita che deve ogni giorno essere sistemato, organizzato, controllato e gestito. Cambiano i tempi, cambiano i modi, cambia il tipo di manutenzione necessaria, ma resta un punto vendita.

Sito web con carrello, spesso un successo che non arriva

Partiamo al contrario per analizzare un po' le prospettive e non vogliamo nascondere che spesso chi ha un sito internet con carrello non è così soddisfatto dei risultati che arrivano. Le premesse sono sempre legate a delle false aspettative per cui prima di brontolare dovremmo cercare di capire cosa abbiamo fatto con il sito che adesso non ci soddisfa. I limiti sono, di solito, di varia natura, da strategie sbagliate ad un utilizzo improprio della tecnologia, legato ad un lavoro sommario o ad un lavoro che tende al ribasso nella spesa iniziale, perché ignari dell'importanza di investire in un progetto professionale (sia da un punto di vista strutturale che commerciale). Un sito internet con carrello, alla faccia di chi vuol farci vedere tutto facile e tutto scontato, non è un normale sito, è un negozio on line che si confronta con colossi del settore, con siti come ebay, con siti come amazon, con siti come zalando (quindi con fatturati miliardari) e se pensiamo di fare un sito internet con carrello, con poche migliaia di euro, siamo già nella fascia di clienti che inizieranno a brontolare e lamentarsi dell'insuccesso.

Sito web con carrello: il costo è sempre un'incognita

Da nostre esperienza concrete, però, non è nemmeno l'aspetto economico a fermare il successo, nel senso che a lamentarsi spesso, sono clienti che per il sito hanno speso anche 5/8 mila euro per cui è fondamentale, oltre al fare un sito con carrello professionale, avere delle strategie concrete di sviluppo per far conoscere quello che facciamo. Ci sono molti aspetti da analizzare, che esulano dal sito, che vanno oltre alla semplice struttura. Chi fa siti ecommerce, tende a fare un buon controllo del sistema, per vedere che funziona, per vedere il corretto scarico dei prodotti dal magazzino, per vedere il corretto inserimento delle promozioni o dei coupon sconto, ma chi commissiona il lavoro deve essere consapevole che questi sono passaggi obbligati da un punto di vista tecnico, ma insufficienti da un punto di vista di sviluppo nell'insieme. Se ci affidiamo a inesperti, o esperti solo di codici, rischiamo di sottovalutare l'aspetto strategico e di sviluppo del sistema.

Sito web con carrello: la strategia d'insieme

Per fare un sito internet con carrello, chiamato anche sito web con carrello o sito e-commerce, dobbiamo essere certi di essere affiancati da un'azienda che fa siti e che sia competente anche del successivo sviluppo.

Non possono essere consulenti finanziari a fare il sito con carrello, non possono essere programmatori a fare il sito con carrello, né ex fotografi o amici, ma professionisti del web con staff organizzato e competente, preparato da un punto di vista tecnico e di sviluppo. Se chi vi fa il sito segue solo gli step dell'acquisto lasceranno molte lacune tecniche che apparentemente non sono così importanti, ma sono un primo tassello per l'insuccesso. Se ci preoccupiamo solo dell'aspetto strategico, andiamo a tralasciare aspetti pratici-tecnici che agevolano le transazioni per cui siamo avanti strategicamente ma è complesso acquistare. Serve equilibrio in entrambi gli ambiti, quello tecnico e quello commerciale.

La strategia di sviluppo non può essere solo un profilo su facebook o su altri social network se vogliamo fare la differenza con il nostro sito e-commerce ma deve essere un progetto che si sviluppa e si migliora in anni di lavoro.

Sito web con carrello: il tempo è spesso un nemico se non l'abbiamo considerato in partenza

Quanto tempo serve per avere un sito web con carrello che funzioni? Il tempo è spesso un problema, specialmente se il sito è l'ultima spiaggia, se il sito è l'opzione jolly della salvezza o della chiusura dell'attività. Un sito per essere funzionale e ottimale, specialmente se pensiamo di vendere on line, deve avere un tempo tecnico di sviluppo ed un tempo tecnico per farsi conoscere, in modo naturale con il posizionamento dei testi o attraverso pubblicità e passaparola. Servono sempre e comunque due ingredienti importanti:

  • tempo
  • soldi

Se l'idea è di avvicinarsi al web con siti economici o siti fatti in pochi minuti è palese l'insuccesso. Non facciamo l'errore di dar per scontato perché il commercio, reale o virtuale necessita di lavoro costante per creare e farsi conoscere da nuovi clienti che, non dimentichiamolo mai, non sono abituati alla nostra presenza e senza di noi hanno speso comunque i loro soldi per anni. Non c'è innovazione in un nuovo negozio che apre, ma tanto lavoro da fare. Per questo rimarchiamo il duplice concetto di spesa vista in termini di tempo e denaro perché serve personale e lavoro costante. Nessun colosso è nato come tale, ma è stato piuttosto costantemente innaffiato per farlo crescere in modo ottimale.

Sito web con carrello: per PMI, Enti, Professionisti o Aziende

Certo il confronto non può essere con i grandi del mercato nel web, ma se abbiamo una piccola azienda, siamo un ente o un professionista, dobbiamo iniziare a vedere il web come un canale alternativo con cui possiamo comunicare e conoscere nuovi utenti. Iniziando con chi abbiamo e con un passaparola studiato e perfezionato nel tempo in base al lavoro che facciamo ed al prodotto che proponiamo.

Sito web con carrello ma cosa ci mettiamo nel carrello?

Un altro aspetto che dobbiamo analizzare prima di partire è il prodotto da proporre. Cosa vendiamo nel sito con carrello? Cosa proponiamo ai clienti di così innovativo e diverso che già non sia presente nel mercato? Qui la selezione naturale è molto categorica perché se proponiamo attraverso un sito web con carrello un prodotto di largo consumo che sia di un famoso brand si affievolisce di molto la possibilità di successo, se siamo produttori diretti di qualcosa possiamo pensare di proporlo on line con un sito.

Ammettiamo che a volte è imbarazzante ricevere richieste di preventivi per vendere on line scarpe nike, timberland o prodotti che già invadono il mercato attraverso qualsiasi sistema ed è ancor peggio sentire che si ha a disposizione un budget di 500/700 euro.

L'analisi iniziale deve essere molto severa per capire che possibilità abbiamo perché, se si sbaglia diagnosi, si rischia di buttare un sacco di soldi sia in termini di denaro che di tempo del personale. Ecco un ulteriore aspetto da considerare, quando si sceglie di appoggiarsi ad un'agenzia web preparata che non lascia niente al caso e che è scrupolosa in ogni passaggio prima di iniziare perché un'analisi veritiera, ci permette di essere obiettivi e concreti fin da subito.

Sito web con carrello: alcune considerazioni economiche per la scelta.
  • Se fosse veramente possibile fare un sito ecommerce con poche centinaia di euro, perché i colossi spendono cifre mostruose?
  • Se fosse veramente possibile fare un sito ecommerce con poche centinaia di euro, perché non lo fanno tutti gli imprenditori?
  • Se fosse veramente possibile fare un sito ecommerce con poche centinaia di euro, perché molti si lamentano che non funziona?
  • Se fosse veramente possibile fare un sito ecommerce con poche centinaia di euro, perché perdiamo questo tempo a leggere ed informarci?

sito web con carrello, costi

Vuoi veramente vendere on line?

Se vuoi veramente vendere on line, il sito deve essere il tuo strumento di lavoro! Una cosa deve essere chiara quando si vuole un preventivo: dobbiamo aver chiaro cosa vogliamo dal sito e dobbiamo capire che non è tutto oro quello che luccica: serve una strategia, serve fare chiarezza su molti aspetti organizzativi, serve supporto ed esperienza per portare il sito a lavorare ed essere efficiente, serve costantemente lavorare si offerte, promozioni, nuovi arrivi, magazzino, disponibilità, serve dare una certa garanzia di professionalità a chi si avvicina al nostro spazio web.

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 21/03/2013 22:15:44
L'ultimo aggiornamento: 13/06/2018 17:24:32
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

Quante volte si arriva in un sito aziendale e non si capisce tutto quello che tratta l'azienda?...
leggi..
24/08/2018
Ottimizzazione siti aziendale per rendere il sito uno strumento di lavoro...
leggi..
28/09/2018
Perché il servizio amdweb con yost.technology è così innovativo?
leggi..
16/10/2018
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology