In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login

Sito che promuove prodotti

avere un sito web in questi momenti di crisi generale, è senza dubbio un ottimo sistema per promuovere dei prodotti. Un sito che promuove prodotti, se professionale e curato con costanza, apre nel tempo le porte a nuove opportunità di lavoro e nuove strade per commercializzare quello che produciamo.

Per chi pensa ad un sito che promuove prodotti e non ha molta esperienza di web sono tante le opzioni da controllare. Un sito, che sia un sito che promuove prodotti o li propone come vendita diretta, necessita sostanzialmente di tre macro step che dobbiamo considerare, (di cui uno è da dividere in due fasi):

  1. uno studio inziale del mercato
  2. uno studio tecnico e uno studio esecutivo
  3. uno studio di sviluppo, meglio conosciuto come il farlo conoscere

Il punto cruciale non è fare un sito che promuove prodotti, ma costruire una serie di strategie attorno, una serie di impalcature che proteggano e facciano crescere il nuovo business che si sta costruendo.

Serve un'analisi curata e completa, serve competenza ma, cosa che può fare la differenza, serve un lavoro spalla-spalla tra il team web e il team aziendale. Solo questo connubbio apre le porte del web e solo un lavoro studiato permette al sito di crescere e svilupparsi.

Chi vuole fare un sito che promuove prodotti, non ha sempre tutte le informazioni per prendere una decisione e non ha la giusta competenza per poter fare un progetto da solo, soprattutto nel contesto web. Se anche nel reale siamo manager affermati, il web è diverso, se siamo abili copy writer non facciamoci ingannare, scrivere nel web è diverso, se siamo bravi designer, il design del web è diverso. Ci sono delle somiglianza, ma sono concettuali, perché

  • niente si costruisce dal niente
  • niente è istantaneo
  • serve costanza e pazienza
  • serve qualità
  • serve competenza

Non facciamo il grande errore di mare un minestrone, né di competenze, né di strategie. Se sottovalutiamo il web, meglio non prenderlo in considerazione.

Sito che promuove prodotti Vs Negozio fisico

Costanza, pazienza, tenacia, professionalità sono ingredienti comuni ad ogni tipo di lavoro che vogliamo fare, ma poi la parte esecutiva, non ci sono punti di somiglianza diretti, vendere on line, e fare un negozio fisico, non hanno  molto in comune a livello tecnico, sappiamo solo che per fare un buon lavoro, in ambo le parti serve spendere! Un sito che promuove prodotti, deve innanzitutto trovare una sua collocazione nel web, deve insinuarsi con forza nel mercato, e questo aspetto è cruciale da un punto di vista strategico. Ecco perché, step 1, parliamo di uno studio del mercato, un confronto con chi commissiona che espone le sue idee,  ed una "verifica" nel campo, per vedere se ci sono di presupposti concreti di sviluppo o strade parallele non considerate.

Chi ha un progetto da ideare nel web, si appoggia ad esperti web per farlo, proprio perché deve avere conferme di fattibilità. Non è uno studio di mercato chiedere se un'idea piace a dei clienti, anzi, diranno sempre di si per non intavolare discussioni o per non dire apertamente che è una stupidaggine. Una ricerca di mercato deve essere obiettiva e darci un'idea concreta di quello che possiamo fare o anche di che strade prendere e quali mettere in secondo piano.

Attenzione al budget

Se il budget che abbiamo è di 15 mila euro, e lo studio e l'analisi del mercato ci fanno chiaramente capire che non sono sufficienti, è meglio saperlo prima di buttarli, che trovarci a metà dell'opera e sospendere. Se ci affidiamo a dei professionisti, possiamo capire a monte se ne vale la pena e soprattutto a che prezzo. La gestione del budget per il sito, lo sviluppo e la sua conseguente pubblicità è un aspetto delicato, perché senza fondi non facciamo strada.

Gli step successivi, studio tecnico con studio esecutivo e studio di sviluppo seguono a ruota e si basano su quanto abbiamo deciso nello studio del mercato.

Sito che promuove prodotti: la parte esecutiva

Un progetto esecutivo non ha costi proibitivi, fare un sito di per sé non ha costi importanti, se ci sono i presupposti; il costo sono le varie analisi. La parte pratica del fare un sito che promuove prodotti, o comunque del fare un sito è abbastanza scolastica, attenzione non è banale, perché per un sito che promuove prodotti è fondamentale scrivere bene (i testi di un sito sono una parte che costa molto fare e che non può essere banalizzata) e avere immagini veritiere e adatte al web (non sempre un cellulare di ultima generazione è in grado di sostituire un fotografo professionista). La scelta della struttura tecnica, vista in prospettiva, non ha tante scelte, perché un progetto fatto a mano ha sempre più sbocchi, ma anche analizzare bene cms o altre piattaforme non è sbagliato, solo che la scelta non deve essere solo economica, ma studiata e ponderata in base alle precise necessità. Non fermiamoci ai soldi per giudicare o decidere, sarebbe un grande sbaglio!

Open source (joomla, drupal, wordpress) ha a favore i costi iniziali apparentemente bassi, se non quasi a zero, ma di contro ha

  • poco controllo sul codice (sicurezza?)
  • continui aggiornamenti
  • pesantezza nel codice stesso

Un sito fatto a mano ha un costo iniziale che permette

  • di studiare solo quello che serve
  • sito veloce e performante
  • possibilità di implementazioni future
  • controllo sul codice e quindi sulla sicurezza

La scelta deve essere valutata in scaglioni di tempo, se a breve termine ovvio che contenere i costi è una priorità, se invece guardiamo il tutto in prospettiva di anni, la vita di un'azienda di solito si spera sia molto lunga, la scelta deve essere di stabilità e qualitativa. (joomla in qualche anno ha messo in rete più di 25 versioni, quindi 25 aggiornamenti obbigati quindi costi e modifiche continue, facciamo attenzione a questo!). Sono passaggi importanti da capire e da ponderare, perché se il sito è aziendale è la nostra immagine nel web e il lavoro di costruzione è perenne, come un'azienda che ha un punto vendita o una fabbrica. Non possiamo ragionare oggi per domani, ma dobbiamo valutare il tutto in prospettiva ponderando costi, ammortamenti e guadagni.

Sito che promuove prodotti: la parte promozionale

La parte promozionale implica un lavoro molto delicato, perché significa iniziare a vedere le cose anche dal punto di vista del cliente, significa coinvolgerlo, con newsletter, sms, social network. La parte promozionale di un sito che promuove prodotti è molto esecutiva, perché implica aggiornamenti, scelta di promozioni nuove, abbinamenti di promo (bundling puro o misto). L'errore di tutti è non curare la parte promozionale di un sito, l'errore di tutti è pensare che il sito fa da solo perché nel preventivo non se ne parla mai e per questo si crede non serva (in realtà è solo comodo per chi fa il lavoro tralasciare questi aspetti, perché sono costosi e delicati).

Se facciamo un'analisi di mercato in partenza è anche perché studiamo una serie di strategie post produzione sito, perché niente funziona da solo, come per il negozio serve personale, serve fare le pulizie, serve sistemare i prodotti, anche il sito necessita di vita, di nuove idee e di proposte.

Se spendiamo 1000 euro per il sito è ovvio che non arriviamo a parlare di strategie, ma è come se si volesse comprare un ufficio con 5000 euro, quando non bastano nemmeno per comprare l'arredamento. L'analisi di mercato iniziale, chiamiamolo studio di fattibilità, chiamiamola analisi in prospettiva, serve per completare il disegno d'insieme, serve per dare un senso alla storia che stiamo creando. Lo step promozionale non è l'ultimo perché meno importante, è solo una mera conseguenza del lavoro d'insieme che stiamo facendo. Conseguenza significa che ogni step precedente ha un senso preciso e finalizzato al raggiungimento di determinati obiettivi prefissati.

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 30/05/2013 12:02:16
L'ultimo aggiornamento: 15/02/2018 15:34:12
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

Ottimizzazione siti aziendale per rendere il sito uno strumento di lavoro...
leggi..
28/09/2018
Perché il servizio amdweb con yost.technology è così innovativo?
leggi..
16/10/2018
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology