A cosa serve una landing page?

Partiamo dal capire bene cosa è una landing page per capire meglio, dopo, a cosa serve una landing page in un sito e quanto possa esserne strategico il suo utilizzo.

Una landing page è una pagina che si prepara in un sito quando si fa della pubblicità a pagamento, quando si manda una newsletter o quando si vuole fare un "riassunto" dei servizi o dei prodotti offerti e serve per monitorare, con una certa precisione, il flusso che genera l'investimento perché è la pagina che si fa vedere al cliente che clicca la pubblicità, la pagina social o la newsletter.

Capite cos'è una landing page è un passaggio importante per capire sia a cosa serve una landing page sia a quanti dati utili possa fornire nella campagna pubblicitaria, perché permette appunto di tracciare le persone che la vedono.

a cosa serve una landing page

Tecnicamente la landing page è una pagina di atterraggio, una pagina cioè che si prepara, fine a se stessa, per dare una serie di informazioni al cliente finale in un preciso contesto promozionale. In genere non si permette al cliente di trovarla se non attraverso un canale preciso proprio per poter monitorare l'efficacia della strategia (se si mescolano i punti di accesso alla pagina,si fa solo più fatica a capire da dove può essere arrivato un visitatore).

A cosa serve una landing page? A monitorare l'effettiva efficacia di una campagna pubblicitaria e tutti i successivi risvolti!

Non ha tanto senso fare diverse campagne pubblicitarie che portino il cliente nella stessa landing page perché diventa impossibile capire quale sia la pubblicità più performante quindi attenzione all'aspetto strategico dello strumento.

Possiamo vedere la landing page come un volantino che un cliente trova quando clicca su un annuncio a pagamento nei vari siti/portali. Un cliente ci arriva solo se clicca un annuncio o un link nella newsletter e questo aspetto è molto importante perché permette di controllare, con una certa precisione, quante persone visualizzano la pagina e valutarne l'effettiva resa.

Ovviamente i numeri intesi come spesa rispetto al click o agli accessi non possono coincidere perfettamente con l'invio o il pagamento di click perché un cliente che trova interessante il contenuto potrebbe pensare di mandarlo ad altri amici interessati, ma quello che interessa mettere in primo piano è proprio il contesto fine a se stesso della pagina.

In genere la landing page non è indicizzata, è appunto fine a se stessa e serve per capire se l'investimento che si sta facendo è utile o meno all'azienda. Diciamo che in genere la landing page non è una pagina indicizzata anche se, spesso, la strategia viene "mescolata" permettendo la visualizzazione della pagina dal sito o da altri canali per camuffarne i dati ma il suo servizio dovrebbe essere proprio quello di controllo.

Come si realizza una landing page?

Il criterio di realizzazione di una landing page varia dal settore e dagli obiettivi che ha l'azienda, ma in linea generale bisogna pensarla come un qualcosa di fine a se stesso, quindi graficamente accattivante e con tutte le informazioni utili al cliente finale per arrivare al contatto o all'acquisto del prodotto/servizio che si sta proponendo.

Non importa quante informazioni ci siano nel sito, non importa se vengono ripetute cose dette in altre pagine, la landing page è fine a se stessa e deve da una parte colpire dall'altra dare tutte le informazioni utili al cliente che la vede per finalizzare l'investimento (acquisto o contatto).

Per sfruttare al meglio ogni piccolo investimento, con amdweb si propone di diversificare la pagina di atterraggio per singolo canale pubblicitario perché solo così è possibile capire da dove arriva il cliente e come investire meglio le volte successive.

Una web agency tende a portare flusso, ma crediamo che all'azienda serva piuttosto un cliente interessato più che flusso caotico, e solo controllando chi arriva da dove e come possiamo capire se quanto stiamo investendo può aiutarci ad aumentare il fatturato.

Perché fare una landing page?

Si fa una landing page se si vuole controllare un investimento. Non si fa una landing page se si vuole creare flusso caotico e peggio ancora se questo flusso caotico genera fatturato perché non ci si preoccupa di capire dove si sta spendendo bene e dove si può migliorare.

Una web agency è comunque pagata per farlo e ottimizzare i costi deve essere di reciproco interesse.

Sono utili anche per i social le landing page?

Le lending page sono utili per ogni fonte che potrebbe generare traffico. Chi usa il ppc (pagamento di click) per avere clienti, sa bene che a fine mese il report indica quanti passaggi sono stati fatti, quanti clienti hanno cliccato il nostro annuncio e quanto ci è costata la campagna. Spesso sentiamo clienti che non hanno chiaro su 5000 click, numero per fare un semplice esempio, quanti siano i visitatori che arrivano da Google, da Facebook o altri canali.

Per ogni profilo social che abbiamo dovremmo impostare una pagina di atterraggio proprio per investire meglio. Se il nostro settore genera traffico da Google piuttosto che da Facebook, perché non alzare il budget da una parte e abbassarlo dall'altra? Attenzione che se la campagna non è stata soddisfacente non è colpa della web agency, ma semplicemente dobbiamo analizzare meglio il mercato e fare altre considerazioni.

Mille persone che vedono il sito e non comprano o non interagiscono, sono mille persone che ipoteticamente ci battono sulla spalla e ci dicono che siamo bravi ma non portano nulla a livello economico, meglio 30 accessi e 5 vendite o meglio ancora 5 accessi e 5 vendite.

La forza della landing page è proprio quella di portarci ad avere un'analisi dei dati concreta e veritiera.

 

Ultimo Aggiornamento:26/04/2022 11:28:45
Condividi nelle tue pagine Social
I nostri servizi

  • yost.technology è la nostra piattaforma tecnica, il servizio che proponiamo per fare siti aziendali, blog o siti e-commerce (Non è una piattaforma Open source)
  • lanewsletter.net è il servizio che proponiamo per inviare newsletter aziendali, con smtp dedicato sempre gestito dal nostro staff

  • Servizi Lite il punto di partenza, essenziale
  • Servizi Start up servizio Lite con opzioni di marketing
  • Servizi Advanced per distinguersi, con più opzioni di marketing
  • Servizi Advanced plus con tutte le funzionalità del servizio e sviluppi futuri (compresi o scontati in base al progetto)
  • Servizio Newsletter con smtp dedicato e servizio mail server. Il servizio hosting è solo per la nostra piattaforma

Il nostro punto di partenza, il servizio Lite

Start up tecnico online in 48 ore

Ecco qualche esempio di struttura da 590 euro che con amdweb può essere operativa in 24/48 ore dall'attivazione del dominio (con materale fornito)

In evidenza

Inviare newsletter è una strategia di marketing avanzata che necessita di server dedicati e strumenti di invio...
leggi..
Lavorare nel sito un po' alla volta... concetto non facile da capire ma fondamentale per il successo.
leggi..
Non sempre avere un Ip dedicato è la scelta migliore...
leggi..
Quando si parla di su misura, sicuro sia tutto chiaro?
leggi..
Cosa significa usare un servizio tecnico per fare siti?
leggi..
yost technology
Yost.tecnology
Il nostro servizio tecnico per fare siti
la piattaforma più evoluta di sempre proposta come servizio!

Iscriviti alla nostra newsletter
Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy * (*obbligatorio)
(riceverai una mail di conferma con un link da cliccare, se la mail non arriva, controlla nello spam)

yost.technology | 04451716445