Coordinare le strategie aziendali: strategie di cross marketing

Parliamo di un contesto un po' tecnico, ma parlare di strategie di cross marketing sta diventando una tappa fondamentale per lo sviluppo di un'impresa, perché significa parlare di coordinare le strategie aziendali. Purtroppo molti siti sono svincolati dall'azienda, nel senso che non si pensa a coordinare le strategie e non si pensa a vedere il tutto con l'ottica del cross marketing.

Il cross marketing è, infatti, un insieme di strategie che vogliono arrivare ad un unico fine e utilizzano ogni strada, ogni canale, ogni possibilità per arrivarci.

Il problema aziendale, di fondo, è legato alla scarsa priorità che si dà alla comunicazione o al fatto che spesso le figure che si occupano dell'azienda hanno risorse minime e troppe cose da seguire, per non parlare di realtà che affidano ad esterni il sito, senza preoccuparsi di dare riferimenti coerenti e concreti con quello che si fa ogni giorno.

La nostra azienda come si colloca nel mercato?...

In questo contesto strategico, ognuno può vivere la sua realtà in modo obiettivo e, se analizza "da esterno" per un attimo il contesto strategico, si rende conto che spesso non è coordinato (motivo probabile della ricerca su come coordinare le strategie aziendali, che si sta facendo nel web).

Coordinare le strategie aziendali | amdweb.it

Quando il messaggio aziendale non è chiaro, destabilizza il cliente

Troviamo siti che vendono un prodotto con un prezzo, negozi con un'altro o volantini con un altro ancora e questo, visto da clienti, destabilizza l'acquisto e lo spendere. "Dove mi conviene comperare? perché sul sito risparmio se sono nel posto fisico a fare l'acquisto?"...  Se ci pensiamo un attimo, e vediamo il tutto da clienti, sono considerazioni naturali, che ognuno di noi farebbe o fa ogni volta che vuole spendere e si trova davanti prezzi incoerenti per lo stesso prodotto nello stesso negozio.

Analizziamo un contesto di mercato... facciamo una piccola considerazione che spesso viene tralasciata nel coordinare le strategie aziendali: per un cliente, comperare in eBay, in Amazon, in un sito ufficiale, o in un punto vendita significa sempre comperare un prodotto dalla casa madre, quindi se le percentuali che si pagano di provvigione al sito che ospita la nostra pagina sono differenti non importa a chi spende e non è corretto pensare che costi diversi giustificano prezzi diversi: siamo davanti ad un palese errore di coordinazione strategica aziendale, che si può ripercuotere in modo negativo nel percorso di sviluppo e crescita aziendale. Se io cliente compero un prodotto in un sito e poi lo trovo normalmente ad un prezzo inferiore in un altro, non posso essere contento, no?

Verrà di moda il cross marketing, o meglio un lavoro di coordinazione strategico aziendale, cross marketing organizzato e gestito con cautela, coordinato con l'azienda e con ogni suo aspetto, studiato per arrivare al cliente finale, perché avere un filo conduttore coerente e coordinato è già adesso un'esigenza che emerge nel panorama commerciale e strategico della vita di un'azienda.

Non possiamo vedere aziende leader che trascurano il web né possiamo vedere siti fatti bene che spalleggiano aziende in difficoltà solo per pigrizia o per aver scelto di spendere meno possibile, senza pensare alle conseguenze.

Coordinare le strategie significa maggiori servizi vendita e post vendita

La coordinazione stratrgica non è solo economica, coordinazione strategica significa dare maggiori servizi vendita e post vendita al cliente perché essere coordinati significa seguire il prodotto, l'acquisto, le problematiche e di conseguenza significa capire come il mercato assorbe le nostre proposte. Nel contesto strategico gli esempi possono essere molti, ma cerchiamo di analizzare concetti generici per dare spunti di riflessione, che portino le aziende a capire quanto è importante avere sempre un rapporto chiaro ed univoco con il cliente a prescindere dall'intermediario o da chi si trova in mezzo alla transazione. L'unico modo che ha un'azienda per vivere è il fatturato, è vendere, è guadagnare e, se non teniamo a mente questo step, si rischia di emarginare l'unico fattore in grado di generarlo ossia il cliente finale

Coordinare le strategie: un'economica analisi di mercato

Altro aspetto da non sottovalutare nel coordinare le strategie di mercato (strategie di cross marketing) è l'aprire un canale diretto con il consumatore che , anche se arriva ai nostri prodotti attraverso vari canali, può avere sempre un punto di riferimento con la nostra realtà. Ecco che si apre uno scenario molto importate, un'analisi dati che ci porta a capire cosa pensa di noi e del nostro prodotto il cliente, aspetto costoso se fatto a laboratorio, aspetto particolarmente veritiero e pratico se fatto da chi testa e usa nel campo i nostri prodotti.

La fase di mercato che ha determinato un forte aumento della domanda rispetto all'offerta, ha paralizzato completamente l'occhio di riguardo che si aveva per il cliente finale e la fase in cui uno o l'altro compera è passata. Adesso l'offerta supera di gran lunga la domanda e vince, cioè vende o sopravvive, chi riesce a dare qualità e servizi maggiori. Se guardiamo nelle piccole spese quotidiane, iniziamo a trovare grossi brand sempre fuori portata per il costo elevato in offerta e con prezzi molto accessibili, proprio perché adesso conta anche vendere e non solo produrre.

Il web come strumento per coordinare le strategie aziendali

Il web in questo scenario è uno strumento di coordinazione aziendale molto potente, se coordinato nelle strategie perché è un canale aperto e interattivo sempre attivo, sempre a disposizione per dare informazioni, raccoglierne o per affiancare il cliente in ogni sua necessità. Il problema di fondo da analizzare è il contesto con cui si opera nel web, perché ci sono molte situazioni precarie che portano a farlo apparire semplice e banalizzare il suo potenziale. Ogni azienda, prima di scendere in campo nel virtuale dovrebbe fare un progetto, capire dove e come può arrivare al cliente finale, non tanto capendo i costi che deve sostenere, ma capendo piuttosto gli sviluppi e i vantaggi che alla lunga copriranno per forza i costi.

Ultimo Aggiornamento:17/05/2022 12:03:50
Condividi nelle tue pagine Social

Scopri quanto è facile lavorare con yost.technology
1

Scelta del servizio
vetrina, e-commerce, blog
 
2

Scelta delle funzionalità
o sviluppo personalizzato
 
3

Operatività, strategie,
grafica e contenuti
 
4

Assistenza tecnica
sempre nel servizio
 
La piattaforma è attiva in 24/48 ore dall'attivazione/trasferimento del dominio

I nostri servizi

  • yost.technology è la nostra piattaforma tecnica, il servizio che proponiamo per fare siti aziendali, blog o siti e-commerce (Non è una piattaforma Open source)
  • lanewsletter.net è il servizio che proponiamo per creare newsletter aziendali
  • smtp dedicato il server per inviare newsletter

  • Servizio hosting solo per chi usa la nostra piattaforma e servizio mail server anche per clienti esterni alla piattaforma

Il nostro punto di partenza, il servizio Lite

Start up tecnico online in 48 ore

Ecco qualche esempio di struttura da 590 euro che con amdweb può essere operativa in 24/48 ore dall'attivazione del dominio (con materale fornito)

In evidenza

Inviare newsletter è una strategia di marketing avanzata che necessita di server dedicati e strumenti di invio...
leggi..
Nessun aggiornamento da fare, tutto è parte del servizio
leggi..
Lavorare nel sito un po' alla volta... concetto non facile da capire ma fondamentale per il successo.
leggi..
Quando si parla di su misura, sicuro sia tutto chiaro?
leggi..
perché molte aziende non usano la newsletter?
leggi..

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere offerte esclusive
Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy *
(*obbligatorio)
(riceverai una mail di conferma con un link da cliccare, se la mail non arriva, controlla nello spam)

yost.technology | 04451716445