In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login

Marketing associato al web

Quando parliamo di marketing associato al web , parliamo di strategie di marketing che dobbiamo rendere su misura per il web, quindi di straegie di marketing associato al web , in base al nostro tipo di lavoro. Uno degli aspetti più complicati del lavoro virtuale è il feedback indiretto che abbiamo e la poca presa di coscienza di come si dev'essere on line.

Se facciamo un confronto visivo con un punto vendita fisico, abbiamo una serie di somiglianze/differenze che ci permettono di capire l'evolversi del lavoro.

Il punto vendita fisico

In un negozio che apre, siamo in grado in base ad uno standard che ci aspettiamo, di capire a che punto siamo con i lavori e con le tempistiche della potenziale apertura. Sappiamo che scale e scope non possono "stare in mezzo" agli scaffali, sappiamo che attrezzi e scatoloni devono essere tolti, la polvere pulita, l'aria fresca. Abbiamo, insomma, un visione di accettabile abbastanza chiara. Chiunque abbia aperto un punto vendita, sa che i lavori dell'ultimo minuto sono riempire le stanze  chiuse al pubblico e pian piano nei giorni successivi sistemare l'insieme.

Un sito web

Come possiamo immaginare tutto questo nel web? Cosa determina caos e confusione, piuttosto che polvere, scatoloni e "roba in mezzo"?

Il web ed il negozio fisico sono sostanzialmente la stessa cosa, solo che il web dobbiamo analizzarlo con altri decodificatori. Il testo, ad esempio, può essere la polvere, errori di ortografia o frasi sconnesse e insensate i gattoni che gironzolano dopo pochi giorni che non si passa l'aspirapolvere. Le immagini possono essere confusione per un cliente che passa e prova i capi senza che nessuno poi li sistemi, il caos generale possono essere scorrimenti o gallerie fotografiche messe a caso. 


Dove sono le uguaglianze?

Quello che dobbiamo saper cogliere da questa immagine è che se si presentano queste condizioni, il cliente rimane insoddisfatto, esce dal negozi-sito e, molto facilmente, evita di tornare. Una sostanziale differenza, sta nel feedback diretto, nel senso che nel posto fisico vediamo sguardi e siamo in grado di cogliere l'insoddisfazione, mentre nel sito no, ma se ci pensiamo bene, sappiamo a monte quanto un cliente potrà essere soddisfatto da quello che trova. Chi è del mestiere sa se il suo negozio/ufficio è in ordine o meno, che poi il prodotto piaccia o no, sia competitivo o no, è tutto un altro discorso.

marketing associanto al web, integra la tua strategia

Come associare il marketing al web

Ecco, dunque, le prime considerazioni, come associare il marketing al web? Come possiamo integrare il lavoro quotidiano con il sito e renderlo diverso dalla concorrenza?

Parlando di marketing, di strategie, ci si aspetta sempre qualcosa si sontuoso, di stupefacente di grande, ma se analizziamo il lavoro di ogni giorno, un punto di partenza ideale è quello di tenere pulito, in ordine, avere prodotti nuovi e alla moda e sempre un grande sorriso. Queste sono delle strategie che difficilmente troviamo sempre in un negozio, e per vederle in un sito dobbiamo curare i testi, correggere e ri-correggere, inserire immagini veritiere, inserire i nuovi arrivi, offerte costanti, promozioni, sconti, angolo fine serie. Dobbiamo, insomma, dare un servizio diverso, sempre puntuale e che faccia trasparire un po' di entusiasmo.

Se pensiamo di avere un sito, spendere poco, fare noi i testi e mettere le nostre foto finché ci atteggiamo con le amiche, cosa possiamo pretendere? Vediamola da un'altra angolazione, cerchiamo on line una borsa fatta a mano, in pelle, e troviamo un sito che ci mette in home le commesse o il punto vendita senza spiegare bene le caratteristiche del prodotto, i materiali, la lavorazione o le potenziali personalizzazioni... Che idea ci facciamo? Contattiamo l'azienda o cerchiamo altrove?

Il marketing nel web come continuum del nostro progetto

Il marketing nel web come continuum del nostro progetto sarebbe una soluzione quasi ideale, un riflettere la nostra idea di lavoro anche nel web, rispettando le regole del web, identificandoci però con il progetto. Sembra facile, sembra banale, ma allora perché i siti non sono così?

Come detto in altre occasioni, queste sono riflessioni che non devono servire per un buon fai da te, ma per essere analizzate con chi segue le strategie del vostro business.

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 16/09/2012 00:00:31
L'ultimo aggiornamento: 23/04/2015 16:09:32
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

Prova il servizio lanewslette, fino a 200 invii al giorno da 159 euro all'anno...
leggi..
09/08/2012
Scopri il servizio amdweb per essere on line con la tua azienda...
leggi..
30/08/2012
Come può chi non conosce l'azienda, capire cosa offre senza una comunicazione adeguata?
leggi..
14/04/2018
perché è importante la comunicazione in un sito
leggi..
07/05/2018
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology