In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login

Strategie per vendere on line

Le strategie per vendere on line sono, di solito, un passo successivo all'avere un sito e-commerce ma, attenzione, devono nascere insieme alla progettazione per avere, dalla struttura, il massimo supporto tecnico.

Tecnica e strategie web vanno pari passo perché, se non si prevede a monte un utilizzo di sconti e promozioni, una gestione eventi nel sito o un modo per mettere certi prodotti in evidenza, diventa complicato poi riuscire a fare un lavoro costante con newsletter e altre forme pubblicitarie per aiutare aiutare l'e-commerce a crescere.

Altro aspetto che diverrà molto utile nella gestione del sito, è un'analisi dati accesso/permanenza/comportamento dei clienti che, se gestita da server, è molto più precisa e scrupolosa dei vari servizi gratuiti come analytics.

Analisi quindi, di accessi, permanenza, rimbalzo, carrelli abbandonati, pagine più viste, prodotti più visti perché sono un'ottima strategia per capire come vendere di più!

Consigliamo massima chiarezza su due macro aspetti il primo tecnico strategico, il secondo economico. Ne parleremo spesso, perché sono questioni molto delicate che influiscono sul lavoro finale. Consigliamo di affrontare sempre e con estrema consapevolezza, almeno concettuale, ogni passaggio per scegliere il meglio e investire nella presenza aziendale con cognizione di causa.

Aspetti tecnico strategici

aspetti tecnico realizzativi di un sito | amdweb.it
  • Progetto iniziale
  • Scelta tecnica
  • Realizzazione contenuti
  • Post messa in rete
Aspetti economici

aspetti economici di un sito | amdweb.it
  • Costi tecnici
  • Costi realizzativi
  • Costi pubblicitari

Uno step iniziale per fare delle buone strategie per vendere on line, quindi, è un progetto che comprenda l'aspetto tecnico e l'aspetto commerciale.

Ci sono molteplici strategie per vendere on line che ci possono aiutare a rendere proficuo il nostro sito e-commerce, ma, in primis, dobbiamo aver chiaro una cosa, che sempre più spesso chi vende dimentica: un sito senza visite e senza clienti non vale nulla. Idem, dicasi, di una qualsiasi attività. Un'azienda senza clienti, chiude e questo aspetto, chiamiamolo "strategico", deve sempre essere chiaro quando studiamo e progettiamo una strategia per vendere on line.

strategie per vendere on line, la prima regola il cliente

Strategie per vendere on line: prima regola "il cliente sempre in primo piano"

Questa considerazione serve per farci capire una cosa: tutto quello che facciamo nel sito, deve avere una finalità di fondo quella, cioè, di agevolare la navigazione e le transazioni dei clienti. Questo aspetto, specialmente quando parliamo di strategie per vendere on line, deve sempre essere chiaro e mai dato per scontato. Il sito deve essere fatto per chi compera e non per i titolari e ogni strategia di vendita deve marcare questo aspetto.

Strategie per vendere on line: massima trasparenza su prezzi e condizioni

La trasparenza nella scelta di vendere on line è un altro fattore importante da analizzare. Inutile fare grandi strategie per vendere on line, se alla base non c'è la massima chiarezza su cosa facciamo, chi siamo e come vendiamo.

In primo piano la nostra azienda, perché se vendere è un gioco, meglio non pensare ad un sito per farlo. Ci deve essere una Partita Iva, una struttura che dia garanzia, che sia sinonimo di qualità e di serietà. Troppe volte troviamo persone che si improvvisano per arrotondare e, per forza di cose, lasciano tanti aspetti al caso, non specificano condizioni, non si avvicinano al cliente e, troppe volte hanno prezzi "strani", troppo bassi e/o troppo accattivanti. La chiarezza e la trasparenza deve essere in ogni passaggio che il cliente deve fare per comprare, dalla gestione dei prodotti, alla loro spedizione.

Strategie per vendere on line: quanto costano le spedizioni nel nostro sito?

Vi capita mai di navigare e di trovare prodotti interessanti da acquistare, un prezzo "onesto", ma non capire niente del costo delle spedizioni? Le spedizioni sono un aspetto strategico da tenere bene in considerazione perché possono indurre il cliente a non acquistare; troppe volte capita di dover simulare l'acquisto per capire bene quanto costa la spedizione, perché chi segue le strategie per vendere on line, non ci pensa in modo adeguato.

Per noi che proponiamo il prodotto, è un passaggio ovvio, perché abbiamo trattato con il fornitore, perché abbiamo fatto confronti e ci siamo prodigati a trovare la miglior soluzione, ma per chi visita come può essere facile capire a quanto ammontano le spese di spedizione se non è il sito stesso a chiarirlo? Una buona strategia di vendita on line studia tutti questi step e cerca di agevolare il cliente che sta comprando. Facciamo molta attenzione, poi, parlando di spese di spedizione, ché oramai ogni tariffa è pubblica e il cliente è informato. Quando chiediamo 20 euro per un pacco di medie dimensioni, stiamo prendendo in giro il cliente, perché sa bene che il costo reale è più basso. Se decidiamo di lucrare su questi aspetti, facciamo attenzione perché stiamo dicendo apertamente di non essere così trasparenti. In un negozio fisico chiederemo mai qualche spicciolo per un pacchetto regalo? Davvero la nostra strategia per vendere on line prevede questo guadagno di pochi euro su una spedizione?

Strategie per vendere on line: in quanto tempo spediamo?

Altro passaggio sempre poco chiaro, in quanto tempo spediamo il prodotto a chi compera? Capita di aspettare settimane e di trovare in piccolo nelle condizioni che i prodotti sono spediti in 20/30 giorni lavorativi. Questi aspetti devono essere chiari, trasparenti per permettere a chi compera di aver chiari i passaggi successivi l'acquisto. Oramai è chiaro che un corriere consegna in tutta Italia in 24 ore, e non possiamo avere in un sito una gestione dell'ordine di 20 giorni lavorativi, che diventano quindi 30 togliendo i sabati e le domeniche. Questo è sinonimo di disorganizzazione.

Strategie per vendere on line: abbiamo foto esaustive del prodotto?

Ecco un altro gap che rende vana ogni strategia per vendere on line: le foto dei prodotti. Passiamo da immagini grandi come pareti, a francobolli. Il punto da analizzare è doppio perché innanzitutto serve essere corretti nelle dimensioni dell'immagine, altrimenti i tempi di caricamento delle pagine che il cliente visita diventano eterni e serve, inoltre, un compromesso visivo che permetta al cliente di vedere bene il nostro prodotto. Se abbiamo una struttura tecnica curata e fatta ad hoc, la tecnologia ci permette di agevolare questo passaggio, se invece abbiamo un "pacchetto" non possiamo fare molto e dobbiamo adattare il tutto alla struttura tecnica. Una cosa è certa, e qui non servono grandi strategie per vendere on line, se mettiamo foto particolarmente piccole o particolarmente sfocate, il cliente non riesce a rendersi conto di cosa gli proponiamo e a volte questo non permette di chiudere la transazione.

Strategie per vendere on line: rispondere alle mail, troppe volte un optional!

Altro punto cruciale da analizzare bene quando si parla di strategie per vendere on line: come ci poniamo con chi ci contatta? Con che tempi rispondiamo alle richieste di spiegazione o di disponibilità dei prodotti?

Vi sembra normale fare una richiesta ad un'azienda il 4 di febbraio e avere risposta il 13 marzo? A noi è successo, e, oltretutto, con un negozio di cui siamo clienti da anni, per cui non è tanto una domanda casuale fatta da un perfetto estraneo, ma da un cliente che ha già speso... Magra figura e perso un cliente... semplice considerazione personale.

Quando un cliente ci contatta, oltre che darci conferma di aver visto il nostro sito, potrebbe anche darci indicazioni importanti per mancanze o per questioni poco chiare. Se chiede è per avere conferme o certezze che dal sito non è riuscito a ricavare.

È uno step importante nel preparare una strategia per vendere on line, l'aspetto comunicativo con il cliente e non possiamo certo permetterci di rispondere al cliente dopo giorni (l'esempio nostro, reale, è davvero estremo e denota quanto disinteresse ci sia nell'azienda che ha comunque investito nel web).

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 16/03/2013 12:09:21
L'ultimo aggiornamento: 08/09/2017 18:51:22
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

Prova il servizio lanewslette, fino a 200 invii al giorno da 159 euro all'anno...
leggi..
09/08/2012
Scopri il servizio amdweb per essere on line con la tua azienda...
leggi..
30/08/2012
Come può chi non conosce l'azienda, capire cosa offre senza una comunicazione adeguata?
leggi..
14/04/2018
perché è importante la comunicazione in un sito
leggi..
07/05/2018
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology