In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login

Che nome dare ai prodotti?

Questa è una scelta strategica molto delica, perché capire che nome dare ai prodotti significa capire come arrivare al cliente finale. Molte aziende si sono avvicinate ai distributori con marche commerciali, o private label, cioè marchi creati e gestiti per la produzione di prodotti associati ad un grosso brand come ad esempio coop, lidl, carrefour che sono garanti di un prodotto, prodotto appunto da terzi.

Un nome adeguato per il web e il cliente che cerca

Il nostro ragionamento, però, vuole avvicinarsi a tutte le realtà produttive che ambiscono ad arrivare direttamente al cliente finale e, non avendo esperienza diretta di web o di canali distributivi tendono a sottovalutare il primo step, quello appunto del nome che a differenza di brand affermati, dovrebbe agevolare il cliente finale nella ricerca.

Vi capita mai di cercare a caso dei prodotti e vedere che hanno nomi di fantasia, di qualche figlio o di qualche zona turistica? Ecco quindi borsa Roma, sedia eva, faretto talpa, ma come possiamo pensare che, chi non conosce il prodotto arrivi a trovarlo o lo possa avvicinare se non ci preoccupiamo fin da subito di questo passaggio?

La scelta del nome da dare ai prodotti che si producono, dovrebbe essere una scelta da una parte identificativa, ma dall'altra una scelta che agevoli il cliente ed il suo acquisto. Certo che il problema si pone se il nostro brand è locale o se il prodotto è nuovo, di certo la timberland o la nike, piuttosto che la marlboro o la fiat non hanno perché è il brand a dare supporto al singolo prodotto e comunque la sua ricerca porta al sito principale dove troviamo le informazioni che cerchiamo.

Dove non arriva il brand arriva l'ingegno

È un punto di vista strategico quello che proponiamo, ma se siamo produttori di tessuti, per fare un esempio, e mettiamo nel mercato un maglione particolare, cosa cambia se invece di chiamarlo con il nome del nonno lo chiamiamo maglione di lana fatto a mano e ci associamo il nome del nonno? Strategicamente, visto il tutto in ottica di visibilità, SEO, e in ottica di vendere e farsi conoscere a nuovi clienti, significa essere trovati e arrivare appunto a nuovi clienti, stesso discorso vale per tutte le PMI, che sono nel mercato con produzioni artigianali. Senza dubbio produrre è importante, ma arrivare al cliente finale è l'unica strada che conosciamo per vendere e poter produrre ancora. Se il nostro brand non è importante, perché piccoli, perché nuovi, perché freschi deve essere la nostra strategia che ci porta ad arrivare al nostro intento facendo crescere di conseguenza anche il brand.

Tante volte la scelta del nome non prende in considerazione nessuna esigenza commerciale, e questo accade proprio perché strategicamente non si analizza il contesto in prospettiva, o si banalizza il passaggio del post produzione inconsapevoli che, adesso, è fondamentale proprio per arrivare al cliente finale.
Il nostro ragionamento è molto personale, è solo un punto di vista, nessun riferimento a cose o persone, sia chiaro, ma spesso ci accorgiamo che certe tematiche in fase iniziale di discussione non sono mai prese in considerazione nel modo adeguato e, con piccoli accorgimenti, le stesse cose possono avere risultati molto diversi. È un semplice ragionamento che dovrebbe far riflettere e non giudicare nessuno, per crescere e per capire che l'importanza delle cose sta sempre nella cura del dettaglio.

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 27/11/2013 10:26:49
L'ultimo aggiornamento: 28/11/2013 08:28:15
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

Scopri il servizio amdweb per essere on line con la tua azienda...
leggi..
30/08/2012
Come può chi non conosce l'azienda, capire cosa offre senza una comunicazione adeguata?
leggi..
14/04/2018
Quante volte si arriva in un sito aziendale e non si capisce tutto quello che tratta l'azienda?...
leggi..
24/08/2018
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology