In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login

Si può fare un e-commerce spendendo poco?

No, inutile fare tanti discorsi, non si può fare un e-commerce spendendo poco!

Un sito e-commerce che funzioni, quindi che "arrivi" al cliente (nuovi clienti) attraverso le ricerche con google e porti fatturato richiede investimenti importanti, inferiori di certo all'apertura di un negozio fisico, ma sempre importanti nella gestione e nella realizzazione.

Si trovano tante soluzioni "economiche" ma nel tempo richiedono costi e chiunque si sia illuso di poter fare un sito e-commerce spendendo poco, si ritrova a spendere e perdere un sacco di tempo senza riscontro (o abbandonare l'idea della vendita on line).

Si può fare un e-commerce spendendo poco se ci si arrangia :-) ma chi si arrangia sa come fare e non fa questo tipo di ricerca.

Perché non si può fare un e-commerce spendendo poco?

Non si può fare un sito e-commerce spendendo poco perché sono tanti gli aspetti da analizzare e sono tante le competenze necessarie per essere on line con un sito di successo, come ad esempio:

  • Grafica (non è banale fare una grafica professionale, infatti molti usano soluzioni preconfezionate)
  • Stesura testi e relativa ottimizzazione per i motori di ricerca
  • Impaginazione del sito e studio navigavilità

Il costo di un sito è conseguenza di un lavoro eseguito da figure differenti che hanno investito per imparare, hanno dei costi per avere un'azienda e si occupano della realizzazione di siti per guadagnare. Quando si spende poco, calcolando le spese aziendali, calcolando le tasse, calcolando che non è facile fare il lavoro... cosa resta alla web agency? Perché una persona o un gruppo di persone dovrebbero lavorare per poco se offrono qualità?

Per fare un sito e-commerce si deve lavorare su

  • aspetti tecnici
  • aspetti strategici
  • aspetti realizzativi

Fare un sito e-commerce non significa inserire in una parte tecnica il materiale fornito dal cliente (questo tipo di lavoro costa poco) ma significa piuttosto creare un contesto di acquisto per il cliente che, senza troppi passaggi, trova quello che cerca e lo acquista.

Se costasse poco fare un sito e-commerce, perché tante aziende di successo investono molto?

Perché funzionano e si trovano solo siti che spendono tanto in pubblicità e in soluzioni personalizzate?

Aspetti tecnico strategici di un sito | amdweb.it

Aspetti tecnico strategici per realizzare un sito
  • Progetto iniziale (obiettivi, aspettative, fattibilità, tempi, progress)
  • Scelta tecnica (costi nel medio lungo termine, vantaggi e differenze)
  • Realizzazione contenuti (Progetto comunicativo, progetto redazionale e stesura testi)
  • Post messa in rete (tutti gli aspetti che fanno trovare/lavorare il sito)
aspetti economici di un sito | amdweb.it

Aspetti economici: i costi di un sito
  • Costi tecnici (piattaforma, dominio, certificati ssl, personalizzazioni e assistenza)
  • Costi realizzativi (progetti, foto, inserimento contenuti e immagini)
  • Costi grafici (grafica desktop, mobile, immagine coordinata)
  • Costi pubblicitari (come far trovare il sito? ppc, social, seo, mail marketing?)

Ecco uno schema di lavoro che aiuta a capire meglio se si può fare un e-commerce spendendo poco e perché noi sosteniamo che è no la risposta più coerente.

L'unica arma che ha un imprenditore per spendere bene è la consapevolezza e l'idea di mettere on line uno schema di lavoro che sempre si usa quando si fa un progetto aziendale, serve proprio per far capire a chi spende quanto lavoro serve per essere professionali.

Un sito deve essere

  • veloce (aspetto tecnico)
  • facile da usare (aspetto tecnico/strategico)
  • implementabile nel tempo (aspetto tecnico)
  • facile da trovare (aspetto seo)
  • conveniente (strategia di marketing)
  • un servizio per il cliente (aspetto strategico)
  • uno strumento di lavoro

Giusto per fare qualche esempio concreto che aiuti a capire se si può fare un e-commerce spendendo poco, si faccia qualche riflessione sulla comunicazione e su quello che serve per essere trovati e per spiegare bene al cliente cosa sta vedendo.

amdweb, quando si parla di comunicazione e stragegie di visibilità, ha questa metodologia di lavoro:

  • analizzare le esigenze aziendali
  • analizzare il mercato
  • analizzare la concorrenza
  • fare un primo prospetto economico che permetta di capire quanto serve all'azienda per avere riscontri
  • fare un progetto redazionale
  • scrivere i testi (quindi definire che tipo di testo si andrà a scrivere)
  • coordinare le varie strategie (landing page per il ppc, seo per farsi trovare, condivisioni varie nei social o pagine specifiche per il mail marketing o per altri canali)

Non crediamo di aver inventato nulla, piuttosto crediamo di aver analizzato da clienti le esigenze e le aspettative che si hanno quando si cerca qualcosa on line, per fare un acquisto e utilizzarle per fare un sito di successo, tanto più se il sito deve vendere.

 

 

 

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 02/05/2019 13:12:27
L'ultimo aggiornamento: 03/05/2019 13:25:26
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology