In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login

La qualità del nostro lavoro parte dal sito

La qualità del nostro lavoro parte dal sito: è una considerazione strategica che facciamo spesso con i nostri clienti, proprio quelli con cui si è iniziato a parlare di siti internet che costano poco perché servono solo per avere qualche pagina, per la moda, perché adesso serve avere un sito, perché ce l'hanno tutti, ma non certo perché ci si fa affidamento o si crede veramente che il web sia una soluzione.
Il discorso di partenza che fanno molti imprenditori, che non credono al web, è proprio quello di fare un sito, senza pretese, con costi contenuti, meglio se molto contenuti ma l'errore strategico è proprio quello di non capire che La qualità del nostro lavoro parte proprio dal sito che presentiamo al cliente finale perché bruciamo l'opportunità di fare una buona impressione.

Il sito può essere il nostro primo approccio con un cliente.

Lasciando anche perdere tutto il contesto legato alla visibilità naturale, che il web ci può portare, vediamo nel dettaglio un piccolo esempio per far capire cosa vogliamo dire quando diciamo che La qualità del nostro lavoro parte dal sito.

La qualità del nostro lavoro parte dal sito

Perché La qualità del nostro lavoro parte dal sito?

Un nostro amico ci parla di un negozio, qualsiasi sia l'argomento o il settore che tratta e ce ne parla con enstusiasmo, perché ha trovato un'azienda sana e solida, seria e professionale, conveniente e ben fornita. Ce ne parla con entusiasmo e ci lascia un volantino, un bliglietto da visita, uno scontrino così possiamo ricordarci nome e posto se ci serve comperare qualcosa. C'è molto entusiasmo nel nostro amico, perché si è trovato bene ed il suo passaparola è naturale, non ci guadagna nulla se non il grazie prezioso dell'amico perché troverebbe riscontro.
Notiamo nel volantino che hanno un sito internet e incuriositi dall'entusiasmo dell'amico andiamo a vedere cosa fanno.

Si possono presentare a questo punto 2 scenari (diciamo 2 macro scenari)

1) un sito curato e fatto bene nel minino dettaglio

2) un sito fatto tanto per fare, che indica poche cose

Come può essere la nostra reazione?

Certo che il sito curato dà subito un riscontro concreto alle parole dell'amico, una conferma; sono bravi, hanno molti prodotti, onesti nei prezzi ed esaustivi anche nel web quindi ci metterebbe un'ulteriore desiderio di andare nel negozio, mentre nel secondo caso la reazione potrebbe essere abbastanza diversa.
Confrontandoci con molti clienti la risposta che li accomuna e che ci ha fatto riflettere è questa: se sono così bravi, esperti e professionali, perché non curano il sito? Qualcuno può pensare che non sia il loro settore e lo prende come un qualcosa di non così grave, ma di certo avrebbe maggiormente apprezzato se le pagine web fossero state curate e dettagliate. Non è sfiducia, non è prevenzione ma capire prima chi abbiamo davanti, tanto più se dobbiamo spedere soldi, ci mette nella condizione di farlo con maggiore serenità. Un sito, poi, ci permette di cogliere tutti i dettagli dell'azienda senza e di farci un'idea senza esporci e di trovare, poi, eventuale coerenza nel contesto fisico.

amdweb e una filosofia di lavoro condivisa e pubblica

amdweb ha molti testi perché pensa che esporre la propria filosofia commerciale, dire chiaramente come la pensa sulle piattaforme open source, dire chiaramente come interpreta i costi di un sito, possa aiutare il cliente a scegliere bene ed essere tutelato proprio da contenuti pubblici che possono essere una base di confronto con chiunque. Non nascondiamo il concetto che un sito fatto bene costa molto, non nascondiamo il nostro parere negativo per l'uso di cms o pacchetti gratuiti se vogliamo fare un sito visibile per l'azienda, non nascondiamo il nostro dissenso alla pubblicità PPC se non c'è una base di ottimizzazione nei testi e lo diciamo pubblicamente, non solo in provato con il nostro cliente e questo a conferma che le nostre idee sono pubbliche.

Le nostre esperienze dirette con i clienti

Dalle nostre esperienze di confronto diretto possiamo dire che: un cliente prima cerca on line, poi va eventualmente a vedere nel negozio fisico quello che ha cercato. Se la qualità del nostro lavoro parte dal sito e non lo capiamo chiaramente, siamo sempre svantaggiati rispetto alla concorrenza perché se prendiamo 5 argomenti/prodotti a caso e proviamo a fare delle ricerche noteremo che troviamo almeno un paio di siti che affrontano l'argomento in modo un po' approfondito e questo ci deve far capire come in pochi click il nostro potenziale cliente spende altrove.
Su questa base nasce, infatti, il servizio di molte aziende che propongono il "reso gratuito", così un cliente può comperare, vedere e decidere se tenere o meno un prodotto; un modo alternativo di tutelare l'acquisto e di far capire che la qualità del nostro lavoro parte proprio dal sito.

Il sito è il nostro biglietto da visita

Il sito non dobbiamo vederlo solo come un complemento di moda, anzi, facciamo attenzione perché piuttosto è meglio non esserci e non dare la possibilità ai clienti di farsi un'idea sbagliata lasciando pagine incompiute o facendo in casa. Non è vero che nel web meglio esserci in qualche modo che non esserci, perché parliamo di un contesto aziendale, parliamo di soldi, parliamo di servizi commerciali che devono essere curati o non esserci. Non ci permetteremmo mai di aprire un negozio non allestito, non ci passerebbe mai per la testa di essere costanti e precisi sui riordini proprio per evitare disservizi con i clienti e lo stesso atteggiamento dovremmo averlo nel web, con sito completo di pagine e contenuti.
Del resto, se ci pensiamo un attimo, come possiamo pensare di seguire consigli che parlano di qualità e di spendere bene se l'azenda stessa non lo fa? Per quessto associamo il web ed i nostri servizi perché la qualità del nostro lavoro parte proprio dal sito.
Spesso la differenza tra un sito curato e professionale non si vede solo ad occhio nudo in quanto la grafica può nascondere gap e lacune, ma un cliente che naviga capisce quando un sito è veloce ed intuitivo, capisce quando un sito è curato e fatto per lui, con testi chiari, prezzi chiari e offerte costanti, come capisce quando un sito è fatto tanto per averlo e quindi non è curato né studiato per dare un preciso messaggio a chi lo visita.
Noi stessi siamo i primi clienti e noi stessi per primi dovremmo avere il coraggio di analizzare il nostro operato on line per capire se diamo un servizio o un disservizio.

 





Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 02/08/2014 09:46:22
L'ultimo aggiornamento: 22/04/2015 18:41:15
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

Scopri il servizio amdweb per essere on line con la tua azienda...
leggi..
30/08/2012
Come può chi non conosce l'azienda, capire cosa offre senza una comunicazione adeguata?
leggi..
14/04/2018
perché è importante la comunicazione in un sito
leggi..
07/05/2018
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology