In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login

L'importanza strategica dei passaggi di un sito ecommerce

Pensiamo veramente che un sito sia uguale all'altro? Molte consulenze che diamo a chi ci contatta partono proprio da questa riflessione, perché se noi siamo contattati da tutta Italia è perché siamo trovati e perché la nostra attenzione al web è stata

  • cura della struttura tecnica
  • cura dei contenuti
  • sostanza
  • parlare anche ai meno esperti

Quando un cliente ci chiede maggiore visibilità o ci chiede consigli su come poter vendere di più, il punto di partenza è l'analizzare le basi del sito esistente e, guarda caso, ogni volta che ci sono grossi problemi di visibilità ci sono cms standard o lavori fatti con software in poche ore incuranti dell'importanza strategica dei passaggi di un sito ecommerce o vetrina che sia. Questa premessa sembra avere poco a che fare con l'importanza strategica dei passaggi di un sito ecommerce, ma in realtà è un preludio per introdurre un semplice ma importante concetto:

per lavorare con il web dobbiamo studiare ogni passaggio a partire dal tecnico fino ad arrivare ad ogni possibile sfumatura che agevoli il cliente finale.

Se la piattaforma che usiamo per il nostro sito non è gestibile direttamente da chi fa il sito, non possiamo personalizzare niente e non possiamo pensare di fare la differenza perché abbiamo una serie di limitazioni che non ci permettono di avere un sito studiato e fatto per noi. Emerge a posteriori l'importanza strategica dei passaggi di un sito ecommerce, ma deve essere chiara prima di iniziare: vuoi un sito fatto su misura? Si deve iniziare a lavorare alla struttura tecnica con precisione, cercando quindi

  • partner esperti
  • competenti
  • capaci di proiettare il lavoro al dopo
  • un sito inizia e non ha fine

Niente di nuovo...

Non sono ragionamenti così strani, per un negozio è la stessa cosa, parto e ogni giorno lavoro (sorvoliamo sulla differenza di costi), ma il punto cruciale è che con un sito dobbiamo pensare di avere proprio un negozio per cui l'importanza strategica dei passaggi di un sito ecommerce si può paragonare ad ogni nuovo allestimento che diamo alla vetrina o alle nuove proposte. Se il sito ci permette personalizzazione, il cliente se ne accorge e capisce che è stato fatto per lui e per agevolare ogni sua spesa. Bizzarro eh?


L'importanza strategica dei passaggi di un sito ecommerce significa saper curare il cliente

Eppure un venditore vorrebbe

  • vendere
  • alle sue condizioni
  • senza investire
  • essere "quasi ringraziato"

Il cliente vuole trovare serietà e disponibilità, concetti abbastanza lontani dalle tendenze dei nuovi commercianti.

Google e le sue alternative

L'errore è non considerare la concorrenza e la facile reperibilità nel web di ogni cosa: non diamo un servizio serio e credibile? Nessun problema, il cliente chiama google e, altro giro altra corsa, cerca altrove. Pochi secondi e google ripropone centinaia di alternative.

Studiare i passaggi dell'acquisto, studiare la disposizione di come un cliente si aspetta una presentazione di un prodotto, non è lavorare tecnicamente bene, ma nasconde dei messaggi di serietà e professionalità molto più subliminali e molto più sottili.

Finiamola con presentazioni di prodotti che partono dal come accettiamo i pagamenti o dalle regole di restituzione che evidenziano che i costi sono a carico di chi compera, iniziamo a pensare al cliente che paga e coccoliamo il suo momento di spesa nel nostro store virtuale.

Quando non capiamo l'importanza strategica dei passaggi di un sito ecommerce, maltrattiamo chi acquista e quando sottovalutiamo l'importanza strategica dei passaggi di un sito ecommerce ci precludiamo vendite e nuovi clienti.

  • Che senso ha chiedere quanti anni ha un cliente se compera un paio di scarpe?
  • Che senso ha chiedere se maschio o femmina come dato obbligatorio?
  • Che senso ha chiedere la registrazione quanto si fa un acquisto?

Sono tutti passaggi legati alla scelta iniziale di una piattaforma comoda ed economica, (capiamo che joomla è gratis, ma è così gratis se perdiamo vendite? e la nostra reputazione? e la nostra affidabilità?) o sono conseguenze legate a consigli di chi usa solo quello perché non sa lavorare su misura.

Non siamo qui a dare soluzioni perché ogni singolo caso merita uno studio mirato e ogni singolo sito ha priorità differenti che sono legate al prodotto, agli obiettivi o agli investimenti che si vogliono fare, ma il punto che ci preme sottolineare è concettuale perché sottovalutare il web, sottovalutare l'importanza strategica dei passaggi di un sito ecommerce significa non aver chiaro cosa possiamo avere dal web.

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 11/10/2013 14:51:51
L'ultimo aggiornamento: 17/12/2013 09:20:19
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

Ottimizzazione siti aziendale per rendere il sito uno strumento di lavoro...
leggi..
28/09/2018
Perché il servizio amdweb con yost.technology è così innovativo?
leggi..
16/10/2018
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology