Il contratto con la web agency
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.

Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca su Informazioni

Cliccando su “Ok, ho capito” acconsenti all’uso dei cookie [OK, ho capito]

Benvenuto login

Il contratto con la web agency

Il contratto con la web agency è il punto di partenza della collaborazione quindi Il contratto con la web agency deve essere l'accordo tra web agency e azienda che mette in chiaro

  • Cosa viene fornito dalla web agency, servizi e parte tecnica
  • Condizioni della collaborazione
  • Compiti della web agency 
  • Compiti del committente
  • Costi sia di start up, quindi il gettone per la realizzazione che i costi per la gestione tecnica nel tempo
  • Comunicazione
  • Grafica
  • Presenza nei social
  • Eventuali vincoli
  • Eventuali "variabili"

Quando una web agency ha un contratto corposo significa che vuole essere chiara; quando una web agency ha un contratto corposo significa che sta tutelando se stessa e chi spende; quando una web agency ha un contratto corposo significa che sa quello che sta facendo e vuole essere chiara su quello che dovrà fare!

Perché è importante Il contratto con la web agency?

Il contratto con la web agency è importante perché permette da subito di capire come lavora la web agency e più il contratto è chiaro in ogni aspetto più il lavoro da fare ed i servizi proposti saranno definiti. Troppe volte si leggono accordi per la fornitura di servizi vaghi e approsimativi e spesso ci si rende conto con il cliente che quanto comperato non era così chiaro che tipi di servizi sono stati comperati.

  • Servizi seo 2500 euro al mese
  • Condivisioni social da 500 euro al mese
  • Gestione sito da 1500 euro al mese

Cosa significano nel dettaglio queste voci senza una chiara spiegazione? La seo, per fare un esempio, è una filosofia di lavoro che prevede di scrivere dei testi per essere trovati dai clienti. Parlare in generale di seo, per proseguire con l' esempio, non significa nulla senza un contesto di lavoro infatti ci siamo trovati a discutere con clienti che pagavano 350 euro al mese per essere trovati in prima pagina con il nome di fantasia del sito (bella fregatura).

La seo non è mettere tag e metatag come molti fanno credere (sarebbe un tantino banale, no?) quindi capire come un cliente cerca, cosa si aspetta di trovare e dare risposte e soluzioni è la chiave del successo che chi spende deve capire e aver chiaro!

Parlare di seo, per noi, significa

  • Analizzare le esigenze aziendali
  • Analizzare il mercato
  • Analizzare la concorrenza
  • Fare un primo prospetto economico che permetta di capire quanto serve all'azienda per avere riscontri
  • Fare un progetto redazionale
  • Scrivere i testi (quindi definire che tipo di testo si andrà a scrivere)
  • Coordinare le varie strategie (landing page per il ppc, seo per farsi trovare, condivisioni varie nei social o pagine specifiche per il mail marketing o per altri canali)

Si possono portate esempi infiniti di voci spesa scritte in modo ambiguo e questo deve solo mettere in guardia chi spende perché deve pretendere chiarezza nell'accordo; Il contratto con la web agency deve essere chiaro e preciso perché un sito ha tante variabili, tecniche, strategiche e commerciali.

Il servizio hosting è un altro aspetto da chiarire perché varia dal tipo di parte tecnica che si usa (è facile partire da un servizio base che costa 30/40 euro all'anno per trovarsi in pochi anni a dover spendere 1000/1500 euro all'anno)

I costi amdweb per il dominio sono questi

  • 20,00 euro + iva per la registrazione o rinnovo del nome
  • 99,00 euro + iva all'anno per lo spazio base (1 gb di spazio, 5 caselle mail professionali da 200 mb )
  • 149,00 euro + iva all'anno per lo spazio avanzato (5 gb di spazio, 5 caselle mail professionali da 500 mb)
  • 299,00 euro + iva all'anno per lo spazio top (10 gb di spazio, 10 caselle mail professionali da 1gb)
  • 35,00 euro + iva all'anno all'anno per aggiungere fino a 30 caselle mail
  • 65,00 euro + iva all'anno per un 3° livello (1 gb di spazio)
  • 99,00 euro + iva all'anno per un 3° livello (5 gb di spazio)
  • 49,00 euro + iva all'anno per servizio ssl
  • 49,00 euro + iva all'anno per IP dedicato
  • Servizio back up mail server da 50 + iva all'anno, servizio a consuntivo

  • Aggiunta spazio mail server (da sommare ai costi del dominio) 10 gb a 90 euro + iva all'anno (7,50 euro + iva al mese)
  • Aggiunta spazio mail server (da sommare ai costi del dominio) 25 gb a 180 euro + iva all'anno (15,00 euro + iva al mese)
  • Aggiunta spazio mail server (da sommare ai costi del dominio) 50 gb a 300 euro + iva all'anno (25,00 euro + iva al mese)

La fatturazione del servizio è annuale, nel caso i servizi fossero attivati in un secondo momento, il costo sarà allineato alla scadenza annuale del dominio.

Perché il contratto con la web agency deve essere chiaro?

  • Parte tecnica, manutenzione mail server
  • Testi, immagini e contenuti
  • Accordi di vendita se si parla di e-commerce 
  • GDPR
  • Strategie
  • Pubblicità varie

La parte tecnica può essere

  • Un cms gratuito
  • Un lavoro personalizzato
  • Un servizio in licenza

Ora non si discute la scelta, che ogni volta dovrebbe essere ponderata rispetto a molti fattori ma il contratto con la web agency deve permettere di capire cosa si compera.

Un cms gratuito non può avere vincoli "nascosti" né deve essere proposto come un lavoro esclusivo. Si pretenda di sapere che tipo di parte tecnica viene scelta dalla web agency e si pretenda di capire vincoli, costi e proprietà (non è simpatico leggere negli occhi di un cliente la delusione nel comprendere che ha speso per una piattaforma gratuita).

La grafica è un'altra voce spesa molto delicata da gestire perché fare la grafica in un sito è una cosa, prendere dei template on line è altra cosa (con qualche bel migliaio di euro di differenza). Ci sono template da 20 dollari, ci sono lavori personalizzati che non possono costare meno di 2500 euro!

Chiarezza prima di spendere per fare un sito

Serve chiarezza prima di spendere per fare un sito, serve avere le idee chiare e serve capire nel medio lungo termine quanto costerà quello che si sta facendo. Se non è chiaro il contesto meglio chiedere, meglio informarsi bene e leggere il contratto che farà la web agency è il primo aspetto da considerare quando si pensa di fare un sito e di scegliere un partner di lavoro.

Questa pagina è stata inserita nel sistema il: 12/02/2020 08:44:02
L'ultimo aggiornamento: 20/06/2020 12:23:17
Condividi nelle tue pagine Social


Start up tecnico online in 48 ore

In evidenza

Non c'è solo burocrazia, attenzione alla realizzazione, alle strategie, al cliente finale....
leggi..
15/06/2020
Vuoi un servizio mail professionale, controllato e sempre performante? Contattaci per un preventivo personalizzato...
leggi..
05/07/2020
Passaggio molto importante se l'azienda cerca dal sito nuovi clienti...
leggi..
02/08/2020
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology