Come far funzionare un sito

Il sito per un'azienda dovrebbe essere uno strumento di lavoro ma ci si rende conto, quando si fanno delle consulenze, che spesso il web è visto come l'avere un sito fine a se stesso. Capire allora, come far funzionare un sito, diventa un aspetto strategico importante perché sempre più utenti fanno ricerche nel web e sempre più aziende spendono per farsi trovare.

Perché si investe in un sito? per capire come far funzionare un sito serve prima di tutto capire perché si investe in un sito e di conseguenza serve definire chiari obiettivi da raggiungere.

Come diciamo spesso, vendere o creare un sito e-commerce per aiutare i rivenditori a vendere; trovare clienti o avere un sito vetrina per mettere orari o numero di telefono implicano nel sito funzionalità e strategie differenti.

  • Obiettivi
  • Strategie
  • Realizzazione
  • Pubblicità

Cosa significa far funzionare un sito?

In base alle esigenze dell'azienda un sito funziona quando è conseguenza di un progetto iniziale e permette di raggiungere degli obiettivi prefissati. amdweb quando si parla e si cerca di capire come far funzionare un sito, consiglia di analizzare la realizzazione partendo da uno schema di lavoro che identifica i punti cardine del progetto:

Aspetti tecnico strategici di un sito | amdweb.it

Aspetti tecnico strategici per realizzare un sito
  • Progetto iniziale (obiettivi, aspettative, fattibilità, tempi, progress)
  • Scelta tecnica (costi nel medio lungo termine, vantaggi e differenze)
  • Realizzazione contenuti (Progetto comunicativo, progetto redazionale e stesura testi)
  • Post messa in rete (tutti gli aspetti che fanno trovare/lavorare il sito)
Aspetti economici di un sito aziendale | amdweb.it

Aspetti economici: i costi di un sito
  • Costi tecnici (piattaforma, dominio, certificati ssl, personalizzazioni e assistenza)
  • Costi realizzativi (progetti, foto, inserimento contenuti e immagini)
  • Costi grafici (grafica desktop, mobile, immagine coordinata)
  • Costi pubblicitari (come far trovare il sito? ppc, social, seo, mail marketing?)

Il progetto iniziale definisce tempi, modi, costi e obiettivi e rispetto alle aspettative, si valuta se e quanto un sito funziona. Diventa importante capire prima di tutto che il sito deve essere strumento di lavoro e deve essere progettato e realizzato con specifiche funzionalità

  • Un'azienda può usare il sito per fidelizzare il cliente con servizi post vendita (registra il tuo prodotto per avere una garanzia diretta e/o aggiuntiva)
  • Un'azienda può usare il sito per farsi trovare, quindi un mirato investimento nella visibilità
  • Un'azienda può usare il sito per vendere direttamente quanto produce, alzando i margini di guadagno rispetto ad una filiera distributiva
  • Un'azienda può usare il sito per proporre sconti particolari, fine serie, resti di magazzino
  • Un'azienda può usare il sito ed il suo brand per proporre nuovi prodotti o per testarne la resa (quando si arriva al cliente finale si ha uno strumento di marketing aggiuntivo non indifferente, soprattutto quando si è produttori diretti)

Capire quindi cosa significa far funzionare un sito diventa importante per capire se e come il sito funziona, rispetto al progetto iniziale.

Merita un appunto particolare il concetto di visibilità in un sito aziendale, perché succede spesso che ci si confronta con clienti che non sono soddisfatti del flusso che genera il sito ma ci si rende conto che non è chiaro né il meccanismo che può generare traffico, tanto meno i costi ed i tempi.

Il sito può avere visitatori in diversi modi, quindi quando si parla di visibilità e di come far funzionare un sito, serve avere le idee chiare prima di spendere.

  • Se la seo è la strategia primaria per generare traffico, per fare un esempio, serve sapere che non è un'operazione immediata ma richiede tempo e molto lavoro nella stesura dei testi con i relativi costi. La seo è una strategia interessante perché a macchia d'olio fa trovare il sito in più tematiche, rispetto proprio al progetto comunicativo/redazionale. La seo non è immediata ma quando si iniziano ad avere i primi riscontri, ci si rende conto che il sito rimane nelle prime posizioni nel tempo e si fa trovare quando un cliente fa appunto determinate ricerche.
  • Se il ppc è la strategia che si intende adottare per generare traffico serve capire che comunque il sito deve avere una base di contenuto (in base alle esigenze si puà valutare una landing page) e l'investimento è fine a se stesso, cioè una volta finito il budget a disposizione, se non si hanno avuto adeguati riscontri, si riparte con la campagna (certo evitanto magari qualche errore). La resa del ppc è senza dubbio più veloce perché già dopo pochi giorni è possibile avere riscontri e questo è senza dubbio un punto di forza, si ricordi però che il gioco dura finché si paga.
  • Social, mail marketing, punti vendita sono altri modi per far conoscere il sito dell'azienda e sono strategie che devono essere valutate di volta in volta. Fare mail marketing, per esempio, non significa acquistare indirizzi ma creare un idoneo database di persone interessate altrimenti non ha senso spendere (se si compera un database attenzione al gdpr e al consenso).

È fondamentale avere le idee chiare quando si cerca di capire come far funzionare un sito perché ogni azienda ha le proprie esigenze qualsiasi sia il prodotto che tratta.

Lo stesso contesto web dove amdweb opera, contesto che permette di trovare ogni tipo di web agency deve avere una chiara collocazione e avere una comunicazione adatta al tipo di cliente che si sta cercando di intercettare altrimenti, anche se del settore, si rischia di avere un sito che non funziona.

amdweb, infatti, è un'azienda che lavora con diverse soluzioni tecniche, predilige quanto prodotto dallo staff e cerca di avere un riscontro attraverso clienti consapevoli e preparati ad affrontare la realizzazione in base alle loro specifiche aspettative cercando di trasmettere una certa trasparenza prima di iniziare ogni collaborazione.  Se un cliente vuole investire nella seo, per fare un esempio concreto, non si fa nulla se non è chiaro che serve un lavoro a tempo pieno per almeno 3 anni, con un investimento minino di 1500/2000 euro al mese semplicemente perché è solo così che funziona un lavoro seo.

Se il cliente accetta storie di fantasia dove la seo è qualche parola chiave e qualche pagina, non è con amdweb che inizierà una collaborazione.

Capire come far funzionare un sito è un argomento molto complesso perché soggettivo per ogni azienda, quindi il successo deve essere parte di un lavoro d'insieme e di una precisa progettazione.

Ultimo Aggiornamento:06/06/2022 11:02:19
Condividi nelle tue pagine Social
I nostri servizi

  • yost.technology è la nostra piattaforma tecnica, il servizio che proponiamo per fare siti aziendali, blog o siti e-commerce (Non è una piattaforma Open source)
  • lanewsletter.net è il servizio che proponiamo per creare newsletter aziendali
  • smtp dedicato il server per inviare newsletter

  • Servizio hosting solo per chi usa la nostra piattaforma e servizio mail server anche per clienti esterni alla piattaforma

Il nostro punto di partenza, il servizio Lite

Start up tecnico online in 48 ore

Ecco qualche esempio di struttura da 590 euro che con amdweb può essere operativa in 24/48 ore dall'attivazione del dominio (con materale fornito)

In evidenza

Inviare newsletter è una strategia di marketing avanzata che necessita di server dedicati e strumenti di invio...
leggi..
Nessun aggiornamento da fare, tutto è parte del servizio
leggi..
Lavorare nel sito un po' alla volta... concetto non facile da capire ma fondamentale per il successo.
leggi..
Quando si parla di su misura, sicuro sia tutto chiaro?
leggi..

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere offerte esclusive
Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy *
(*obbligatorio)
(riceverai una mail di conferma con un link da cliccare, se la mail non arriva, controlla nello spam)

yost.technology | 04451716445